Consigli

Bosso: cos'è, tipi e varietà, descrizione

Bosso: cos'è, tipi e varietà, descrizione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il bosso è un rappresentante di piante antiche. È apparso circa 30 milioni di anni fa. Durante questo periodo, l'arbusto praticamente non ha subito cambiamenti evolutivi. Il secondo nome della specie è Bux dalla parola latina "buxus", che significa "denso". Chiamano anche la pianta shamshit, bukshan, gevan, palma, albero verde.

Bosso: cos'è questa pianta

Il bosso è un albero o arbusto sempreverde. Appartiene alla famiglia Boxwood. La pianta è utilizzata nel giardinaggio ornamentale, poiché tollera saldamente un taglio di capelli. Le forme compatte della pianta ben si prestano per creare figure stravaganti, sculture, bordure, siepi. Il bosso può essere coltivato non solo in giardino, ma anche in vasi da fiori sotto forma di bonsai.

L'albero si distingue per una corona densa, foglie lucide e resistenza al gelo. Cresce nel sottobosco di boschi di latifoglie e misti, su argini rocciosi, in cespugli di arbusti, zone ombreggiate. Per una cultura sempreverde, è sufficiente lo 0,01 percento di illuminazione. Il bosso si sviluppa bene su terreni fertili e sciolti, quindi la crescita dell'arbusto dà notevole. Anche i terreni impoveriti fanno bene alla pianta. I germogli saranno brevi, ma densamente frondosi.

Vale la pena notare che nei tempi antichi il bosso era paragonato all'ambra in termini di forza. I tronchi degli alberi maturi affondano nell'acqua a causa della loro grande massa. La durata massima registrata di un arbusto è di 500 anni.

Importante! Nella medicina popolare, la corteccia, le foglie di bosso sono usate come lassativo e diaforetico.

Che aspetto ha il bosso?

Nell'ambiente naturale sono presenti principalmente alberi alti fino a 15 m. I rami sono diritti, sporgenti, tetraedrici, grossolanamente frondosi. I nodi si formano uno accanto all'altro. Caratteristiche delle foglie di bosso.

  1. Si trovano di fronte.
  2. La superficie è coriacea, opaca o lucida.
  3. Il colore è verde scuro, blu, verde chiaro più vicino al giallo.
  4. Il fogliame è di forma a punta corta, rotonda o oblunga.
  5. Un solco corre lungo la vena centrale.
  6. Bordi solidi.

I fiori sono piccoli, unisessuali. Gli stami si trovano nelle infiorescenze capitate, pistillate - solitarie. I fiori attirano poca attenzione. Il colore dei petali è verde. Si formano nelle ascelle dei giovani rami. Le infiorescenze sono raccolte in una pannocchia.

Il frutto è una piccola scatola rotonda. Dopo la maturazione, le valvole si aprono. Dentro ci sono semi neri. La fruttificazione avviene in ottobre.

Importante! Con l'età, compaiono crepe sulla corteccia di un arbusto sempreverde.

Dove cresce il bosso

Il bosso è una pianta di conifera, termofila e tollerante all'ombra, cresce ovunque. Preferisce comunque terreni calcarei leggermente acidi. Ci sono 3 aree di crescita delle piante in natura:

  • Euro-asiatico: il territorio di diffusione della cultura delle conifere inizia dalle isole britanniche, attraversa l'Europa centrale, l'Asia, il Caucaso, la Cina e raggiunge i confini del Giappone e Sumatra.
  • Africano: un arbusto si trova nelle foreste e nelle steppe forestali dell'Africa equatoriale, in Madagascar.
  • Centroamericano: l'area di crescita della pianta cattura i tropici e le regioni subtropicali del Messico, Cuba.

Si ritiene che le varietà americane siano le più grandi e le più alte. In media, la dimensione di un albero nel continente americano raggiunge i 20 m di altezza.

Nella Federazione Russa, arbusti sempreverdi si possono trovare sulla costa del Mar Nero, nelle gole delle montagne del Caucaso. Sul secondo livello cresce una specie rara: il bosso della Colchide.

Nella Repubblica di Adygea, sul territorio dell'impresa forestale Kurdzhip, nel corso medio del fiume Tsitsa, c'è una foresta di bosso unica. L'area di queste terre è di 200 ettari. Il sito ha lo status di riserva ed è sorvegliato da una pattuglia. Sono anche noti i boschi di bosso nella città di Sochi e in Abkhazia. L'area naturale delle piantagioni di bosso si sta restringendo a causa dell'abbattimento. Ad agosto 2017, in Russia sono rimasti solo 5,5 ettari di foreste di bosso.

Importante! Le varietà di bosso Colchis sono incluse nel Libro rosso della Federazione Russa.

Quanto velocemente cresce il bosso

In condizioni favorevoli, il bosso cresce fino a 12 m di altezza. Allo stesso tempo, la crescita annuale è di soli 5-6 cm.I giovani germogli sono ricoperti da una pelle sottile, color oliva, che nel tempo diventa legnosa e diventa marrone. La crescita lenta e la corona decorativa rendono la pianta un elemento insostituibile del design del paesaggio.

Come fiorisce il bosso

Un arbusto sempreverde inizia a fiorire all'età di 15-20 anni e non prima. Il periodo di fioritura del bosso cade a metà giugno. Tuttavia, nelle regioni con un clima temperato, questo processo può essere completamente assente. Spesso la pianta soffre di forti venti secchi in inverno e cocente sole primaverile. Di conseguenza, l'arbusto impiega molto tempo per riprendersi, non avendo la forza di formare gemme.

Importante! Il bosso non è famoso per i suoi bellissimi fiori, è prezioso per la sua corona rigogliosa.

Che odore ha il bosso?

Né la foto né la descrizione possono trasmettere l'odore che emana dall'albero o dall'arbusto di bosso. Ha un aroma intenso e pungente che è sgradevole alla maggior parte delle persone. Nell'aria fresca, l'odore non è praticamente sentito. All'interno, la pianta diffonde una sorta di incenso. I proprietari di Bush notano che odorano di urina di gatto.

Il bosso è velenoso o no

Nel processo di cura del bosso, dovresti stare attento, usare dispositivi di protezione individuale. L'arbusto sempreverde è velenoso. La massima concentrazione di sostanze nocive è concentrata nelle foglie. La composizione contiene 70 flavonoidi, ci sono anche cumarine, tannini. La massa verde e la corteccia contengono il 3% di alcaloidi. Tra le sostanze più pericolose c'è la ciclobukina D. Dopo il contatto con la pianta, lavarsi le mani e cambiare i vestiti. Limitare l'accesso a bambini e animali.

Attenzione! Per i cani, la dose letale di ciclobuxina D è di 0,1 mg per kg di peso corporeo se ingerita.

Tipi e varietà di bosso

Ci sono circa 300 varietà di sempreverdi in natura. Tuttavia, solo pochi sono adatti per scopi decorativi. Di seguito sono riportati i tipi di bosso con una foto e nomi esatti.

Sempreverde

L'area in crescita è il territorio del Caucaso e del Mediterraneo. Cresce bene nel sottobosco di boschi misti o piantagioni decidue. La pianta si distingue per la sua disposizione termofila, non tollera bene gli inverni freddi. Fondamentalmente è un albero alto fino a 15 m. Meno comunemente trovato sotto forma di un cespuglio.

Usa questa specie per creare progetti paesaggistici o per scopi orticoli. Se l'albero non viene tagliato e la corona è formata, la dimensione verticale sarà 3-3,5 m.

Le foglie di una cultura sempreverde sono allungate, lunghe 1,5-3 cm. La superficie è lucida, liscia, di colore verde intenso. Esistono diverse varietà di bosso sempreverdi.

Suffruticosi

L'arbusto è caratterizzato da una crescita lenta. I germogli verticali crescono fino a 1 m. Sono ricoperti da foglie monofoniche oblunghe di 2 cm di dimensioni. Viene utilizzato per cordoli e siepi.

Blauer Heinz

È un arbusto corto con un tasso di crescita lento. Le foglie sono coriacee, blu-verdi. Adatto per la creazione di ornamenti per tappeti con un'altezza di cm 20. Blauer Heinz è una sottospecie relativamente nuova, si differenzia dalla varietà precedente per maggiore resistenza al gelo, rigidità degli steli e compattezza.

Elegans

Le piante hanno una corona densa e sferica. I fusti dritti sono densamente frondosi, crescono fino a 1 m di altezza, le foglie hanno un colore variegato. Un bordo bianco corre lungo il bordo della lastra di lamiera. La cultura è resistente ai periodi di siccità.

Importante! La descrizione indica che l'arbusto di bosso è una pianta mellifera, ma il miele non può essere mangiato a causa della sua tossicità.

Bosso a foglia piccola

La cultura sempreverde ha un'elevata resistenza al gelo. Può resistere al gelo fino a - 30 ° С. Tuttavia, la pianta è sensibile al sole primaverile. La chioma è piccola, 1-2 cm, l'altezza dell'arbusto stesso non supera 1,5 m Appartiene ai discendenti giapponesi o coreani del bosso. La pianta è apprezzata per la decoratività e la compattezza della corona. Le varietà più popolari:

  1. Winter Jam è una varietà a crescita rapida con una corona densa. Tollera facilmente la potatura. È usato per creare forme topiaria.
  2. Faulkner - Questa cultura sta crescendo lentamente. A questo proposito, al cespuglio viene data la forma di una palla.

Bosso delle Baleari

La patria della varietà delle Baleari è la Spagna, il Portogallo, le montagne dell'Atlante a Mocha, le Isole Baleari. Hanno un piatto fogliare di grandi dimensioni: larghezza - 3 cm, lunghezza - 4 cm L'arbusto è caratterizzato da una rapida crescita. Il bosso è termofilo, non tollera il freddo. Ha bisogno di un terreno costantemente umido.

Colchide

La pianta si trova nelle regioni montuose del Caucaso, in Asia Minore. L'altezza di questa specie è di 15-20 m di altezza. Il diametro del tronco alla base è di 30 cm La varietà è resistente al gelo, la crescita annuale è di 5 cm La chioma è piccola, carnosa.

Il significato e l'applicazione del bosso

Una pianta sempreverde che è stata a lungo utilizzata per giardini paesaggistici. Nelle regioni con un clima caldo, gli arbusti vengono coltivati ​​come cordoli, siepi, decorazioni per prati e cespugli sono formati in modo interessante. Lo coltivano anche a casa. L'opzione migliore sarebbe un albero bonsai.

Il bosso è una specie di albero priva di nucleare. In un taglio fresco non c'è differenza di tonalità tra legno maturo e alburno. Il legno essiccato ha un colore opaco uniforme. Il colore è inizialmente giallo chiaro, ma si scurisce nel tempo. I raggi del nucleo sono invisibili nel taglio. Non c'è odore.

Quando si descrive un arbusto sempreverde, vale la pena notare le elevate qualità del bosso. Il legno è duro, omogeneo, pesante. Usano materiale naturale per la produzione:

  • strumenti musicali;
  • pezzi degli scacchi;
  • parti della macchina;
  • bobine e navette per tessitura;
  • elementi di strumenti chirurgici e ottici;
  • piccoli piatti.

Il legno tagliato a croce viene utilizzato nelle xilografie. Si ritiene che il bosso sia un materiale ideale per l'incisione del legno. Le offerte per la vendita di legname di bosso finito sono rare a causa del costo elevato.

In campo medico, il bosso era richiesto nell'antichità. Quindi sono stati preparati farmaci contro la malaria, la febbre cronica, la tosse e le malattie gastrointestinali. Ora, a causa della tossicità, la pianta sempreverde è usata raramente nella produzione di medicinali, poiché è difficile determinare la quantità richiesta di componenti tossici. Il sovradosaggio porta a vomito, convulsioni e persino alla morte.

Conclusione

Il bosso è una pianta ornamentale resistente alle intemperie. Le piante giovani, recentemente radicate, richiedono un'attenzione speciale. Fiorisce inespressiva. La fitta corona del cespuglio attira l'attenzione. I paesaggisti apprezzano la forma compatta e l'aspetto discreto dell'arbusto sempreverde. Il bosso è una pianta classica per l'arte topiaria.


Guarda il video: Omaggio a Ezio Bosso, il musicista che ha fatto commuovere e riflettere il mondo (Dicembre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos