Consigli

Uva Helios

Uva Helios


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il sogno di ogni coltivatore è una varietà senza pretese con bacche grandi, bei grappoli e un gusto eccellente. Prima o poi, davanti a tutti, sorge la questione della scelta: bianco o blu, presto o tardi, coprente o resistente all'inverno. Sfortunatamente, raramente ci sono varietà di uva che hanno solo vantaggi - almeno uno svantaggio, ma devi sopportarlo. Tra le varietà di alta qualità e popolari, si può distinguere Helios. Punti di forza di quest'uva: resa, grappoli e acini di grande dimensione, gusto delicato di noce moscata dei frutti, resistenza a varie malattie. Helios ha anche un piccolo svantaggio: la varietà è piuttosto capricciosa, ha bisogno di buone cure e terreno nutriente.

Di seguito è riportata una descrizione del vitigno Helios, con foto e recensioni di giardinieri esperti. Qui puoi anche trovare consigli per piantare e prendersi cura della vite, conoscere i punti di forza e di debolezza della varietà in modo più dettagliato.

Caratteristiche ibride

Helios è il frutto di un allevatore dilettante Krainov, che possiede la paternità di molte varietà e ibridi popolari nel paese. Infatti, Helios è un ibrido, i suoi “genitori” sono l'uva passa di Arcadia e Nakhodka.

Helios è un'uva da tavola di colore rosa con un periodo di maturazione precoce. Consigliato per la coltivazione in regioni con un clima mite - la parte meridionale del continente dalla Moldova al Caucaso. Nei climi temperati, anche Helios si mostra bene, ma la vite deve essere coperta per l'inverno.

Attenzione! Il nuovo ibrido è spesso chiamato "Arcadia Pink".

Descrizione dell'uva Helios:

  • per la piena maturazione, Helios ha bisogno di 110-115 giorni - di solito le bacche mature possono essere raccolte all'inizio di agosto (entro l'autunno, i frutti guadagnano ancora più zucchero e diventano più gustosi, quindi non puoi affrettarti a raccogliere);
  • i cespugli ibridi si distinguono per l'elevata altezza e l'elevato tasso di crescita, quindi Helios è adatto per decorare siepi e gazebo;
  • i germogli sono di colore marrone dorato, gli internodi sono rossi;
  • le foglie sono grandi, verde scuro, fortemente frastagliate;
  • i fiori di Helios sono bisessuali (ermafroditi);
  • l'impollinazione delle uve va bene anche in condizioni meteorologiche avverse;
  • la varietà Helios si distingue per un elevato grado di maturazione dei germogli, buon radicamento delle talee, compatibilità con diversi portinnesti;
  • i grappoli di Pink Arcadia sono grandi, hanno la forma di un cono o di un cilindro conico;
  • il peso medio di un grappolo è di 600-900 grammi (spesso si trovano grappoli che pesano 1,5 kg e più);
  • grappoli di media densità, non inclini alle bacche di pisello;
  • le bacche sono grandi, del peso di circa 13-15 grammi;
  • la forma del frutto è ovale, la buccia è colorata in una tonalità rosso chiaro;
  • la buccia delle bacche è densa, non soggetta a screpolature, è facilmente masticabile durante i pasti;
  • uno o due semi sono presenti nella polpa dell'uva;
  • la struttura della polpa è carnosa, densa, succosa;
  • il sapore di Helios è noce moscata, dolce, con piacevoli note fruttate e floreali;
  • la resa della varietà Helios è elevata, aumenta ancora di più con l'alimentazione frequente e cure adeguate;
  • il raccolto raccolto è adatto per lo stoccaggio a lungo termine e il trasporto su lunghe distanze;
  • la resistenza al gelo dell'ibrido è nella media - senza riparo, la vite può sopportare una diminuzione della temperatura fino a un massimo di -23-24 gradi;
  • Helios ha una buona immunità, quest'uva soffre raramente di oidio, fillossera, muffa, non è suscettibile a marciumi vari;
  • un grande vantaggio della varietà è la sua resistenza alle vespe: gli insetti non possono danneggiare la buccia densa delle bacche dolci;
  • questo ibrido di uva è piuttosto estroso e necessita di una buona alimentazione, cure costanti.

Puoi utilizzare la raccolta di Helios in diversi modi: mangiare grandi bacche fresche, produrre vino rosato dall'uva, succhi vari, composte o marmellate. Il contenuto di zucchero nei frutti è elevato; la sua quantità dipende dalla luce e dalla temperatura durante il periodo di maturazione.

Importante! L'uva Helios non tollera molto le gelate primaverili di ritorno, poiché questa varietà ha una fioritura precoce.

Vantaggi e svantaggi

Il vitigno Helios è molto amato dai giardinieri privati ​​e dai residenti estivi. Questo ibrido è scelto anche dai grandi agricoltori che coltivano uva per la vendita o per la lavorazione. Tale popolarità è abbastanza giustificata, perché Pink Arcadia ha molti vantaggi:

  • alta produttività;
  • maturazione precoce;
  • gusto eccellente e alto contenuto zuccherino dei frutti di bosco;
  • avversione per i piselli, cracking e attacchi di vespe;
  • immunità alle più comuni e pericolose malattie dell'uva;
  • buona resistenza al gelo;
  • elevate qualità commerciali (aspetto, idoneità allo stoccaggio e al trasporto);
  • facilità di riproduzione e coltivazione.

Il coltivatore deve ricordare che Helios è una varietà molto capricciosa. Eventuali errori nella cura e nella coltivazione di queste uve si "noteranno" e risponderanno sicuramente con diminuzione della resa, deterioramento della qualità e del gusto degli acini e cattive condizioni della vite.

Consigli! Per ottenere un buon "ritorno" da Helios, è necessario piantare queste uve in un terreno fertile e concimare costantemente il terreno.

Piantare un ibrido capriccioso

È imperativo piantare Helios nel posto giusto. Questa dovrebbe essere un'area ben illuminata con protezione naturale dal vento del nord sotto forma di muro di casa, dependance, siepe o gazebo. A causa della forte crescita e ramificazione dei germogli, l'uva Helios sarà un'ottima decorazione per il giardino o l'area locale. Il terreno nel sito di impianto deve essere fertile, sciolto, con buona umidità e permeabilità all'aria.

È altrettanto importante scegliere materiale di piantagione di alta qualità. Le talee di Helios dovrebbero essere forti e sane, con un apparato radicale ben sviluppato senza tracce di danni o infezioni.

Attenzione! La lunghezza del germoglio verde deve essere sufficiente per il normale sviluppo della piantina - non inferiore a 20 cm.

Prima di piantare, dovresti preparare talee d'uva:

  1. Ringiovanire l'apparato radicale delle talee tagliandone le radici di circa 10 cm.
  2. Scegli il germoglio più lungo e più forte (se ce ne sono diversi sulla piantina), ritaglia il resto dei germogli.
  3. Pota il tralcio principale rimanente fino alla quarta-quinta gemma.
  4. Il giorno prima della semina, mettere l'apparato radicale dell'uva in acqua o in uno stimolatore della crescita.

Il momento per piantare l'uva Helios può essere scelto sia in primavera che in autunno. Se la semina è autunnale, dovrai assolutamente coprire la piantina per l'inverno per evitare che si congeli.

Si consiglia di preparare in anticipo le fosse per la semina dell'uva (in modo ottimale, sei mesi prima di piantare le talee). La distanza tra i cespugli di Helios vicini dovrebbe essere di circa 2,5-3 metri, poiché la varietà è vigorosa e in espansione. Le dimensioni del pozzetto sono leggermente superiori a quelle standard: 80x80x80 cm.

Durante il processo di semina, è molto importante distribuire correttamente gli strati di terreno. Lo strato superiore (circa la metà) viene rimosso dalla fossa e mescolato con fertilizzanti: perfosfato, sale di potassio, humus o compost. Successivamente, il terreno fertilizzato viene posto sul fondo della fossa (dovrebbe formarsi uno strato di circa 35 cm di altezza) e su di esso viene posto un gambo d'uva.

Le radici delle uve vengono distese con cura, facendo attenzione che non siano dirette verso l'alto. Quindi l'apparato radicale di Helios viene cosparso di terra dal secondo strato di terreno inferiore. Il terreno vicino all'uva è ben pigiato.

Consigli! Affinché l'acqua dopo l'irrigazione raggiunga le radici dell'uva e non si diffonda in direzioni diverse, si consiglia di lasciare un piccolo foro attorno al taglio (diametro circa 50-55 cm, profondità - 6-7 cm).

Innaffia le uve regolarmente dopo la semina, versando circa 25 litri di acqua per ogni metro quadrato di terreno. Prima di annaffiare, il terreno deve essere allentato o coperto con materiale da pacciamatura.

Assistenza competente

Come già accennato, la cura delle uve Helios richiede competenza e correttezza: questo ibrido non perdona gli errori. In linea di principio, le fasi di partenza sono le stesse del solito, ma qui è importante seguire le istruzioni e fare tutto in modo tempestivo.

L'uva Helios necessita di:

  1. Le annaffiature dell'uva rosa devono essere molto attente. Per Helios, sia la mancanza di umidità che il suo eccesso sono ugualmente pericolosi. All'inizio della primavera, la vite ha bisogno di essere annaffiata non appena il termometro si attarda sopra lo zero. A temperature sotto lo zero, le uve non vengono annaffiate, poiché potrebbero congelare le radici. La seconda volta che Helios viene annaffiato subito dopo la potatura primaverile, è necessario versare circa 30 litri per metro quadrato. Prima e dopo la fioritura, nella fase di formazione delle bacche, la vite viene annaffiata più volte. L'ultima irrigazione dovrebbe avvenire prima dello svernamento, quindi la quantità di acqua viene aumentata a 50 l / m2... È importante capire che l'irrigazione artificiale è necessaria solo durante i periodi di siccità quando non ci sono abbastanza precipitazioni naturali.
  2. Per trattenere l'umidità alle radici, per proteggere il sistema radicale dell'uva dal surriscaldamento, si consiglia di utilizzare il pacciame. Fogliame secco, paglia, erba tagliata, segatura, humus o torba vengono versati in uno spesso strato (circa 5 cm) attorno alla vite.
  3. L'uva Helios ad alto rendimento necessita di potature e razionamenti di alta qualità, altrimenti i suoi germogli potrebbero rompersi e gli acini diventeranno più piccoli. È necessario potare all'inizio della primavera, fino a quando inizia il flusso di linfa nella vite. Ogni ripresa dovrebbe essere accorciata a un massimo di sette occhi. Su ogni cespuglio adulto, in totale, dovrebbero esserci 35-40 gemme.
  4. La medicazione superiore per Helios dovrebbe essere regolare e abbastanza abbondante. Almeno una volta all'anno, i fertilizzanti minerali dovrebbero essere applicati al terreno. La materia organica viene solitamente aggiunta una volta ogni tre anni. Il regime di alimentazione ottimale è il seguente: nitrato di ammonio all'inizio della primavera, prima della fioritura e dopo la fioritura - perfosfato e sale di potassio, negli intervalli - irrigazione con aggiunta di materia organica (liquame, escrementi di uccelli, cenere di legno).
  5. La lotta contro malattie e parassiti dovrebbe essere ridotta alla prevenzione, soprattutto perché Helios non è suscettibile alle infezioni. Trattamento efficace delle viti prima e dopo la fioritura con agenti fungicidi, come ad esempio il liquido bordolese. Le vespe sono raramente tentate dalle bacche di Helios, ma se ciò accade, puoi posizionare i grappoli in speciali reti protettive.
  6. Nelle regioni con inverni rigidi o senza neve, l'uva deve essere coperta. Solitamente ogni cespuglio viene diviso a metà, la vite viene legata e adagiata a terra, precedentemente ricoperta di agrofibra. Ogni metà del cespuglio deve essere appuntata a terra. Gli archi di metallo sono installati sui tralci d'uva, che devono essere coperti con un film. Puoi anche usare il terreno come copertura, ma questo metodo è più adatto per le regioni con inverni nevosi.

Consigli! La pellicola di plastica del coperchio non deve toccare l'uva, altrimenti i germogli potrebbero bruciarsi.

Se tutto è fatto correttamente, i grappoli di Helios cresceranno come nella foto. Le recensioni dei coltivatori su questa varietà sono per lo più positive, quindi non dovrebbero esserci problemi con l'ibrido rosa.

Risposta

Victor Nikolaevich

Da diversi anni Arcadia Pink è la varietà preferita della nostra famiglia. Quest'uva ha iniziato a dare i suoi frutti già nel terzo anno dall'impianto, accontenta con rese stabili e abbondanti. Ma la cosa migliore è il gusto di Helios. Le bacche sono grandi, simili a tettarelle, con polpa croccante e tenera. Il moscato è appena percettibile, molto tenero e piacevole.

Conclusione

L'uva rosa Helios è perfetta per i viticoltori delle regioni meridionali con un clima mite e inverni relativamente freddi. Probabilmente non vale la pena avviare questa varietà per chi sta appena iniziando a coltivare acini di vino, e per chi non ha tempo per prendersi cura del vigneto. Per il resto l'ibrido Pink Arcadia è molto buono: la resa è elevata, raramente si ammala e fruttifica in grappoli grandi e belli.


Guarda il video: Blow-dry Tutorial mit GHD Helios Haartrockner - Ann-Kathrin Götze (Ottobre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos