Consigli

Collina alpina: istruzioni per la creazione e la progettazione

Collina alpina: istruzioni per la creazione e la progettazione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lo scivolo alpino, o giardino roccioso (alcune persone lo chiamano olimpico per qualche motivo), ha guadagnato popolarità in Russia relativamente di recente, sebbene un tale elemento di arte del paesaggio sia esistito per circa mille anni dalla sua nascita in Asia orientale.

Per molto tempo, il francese è stato considerato il modo più diffuso di piantare vegetazione sul nostro territorio, con vicoli e aiuole regolari; l'inglese poteva essere utilizzato anche su terreni accidentati, ma ciò riguardava solo la posizione di percorsi e grandi elementi architettonici.

Il giardino roccioso ha iniziato a guadagnare popolarità negli anni '90 e da allora si è diffuso da aree vicine a edifici amministrativi ai territori adiacenti di condomini, cottage e parchi.

Un po 'di storia

I suoi giardini rocciosi di radici non vanno nelle Alpi, ma in Giappone. Lì, circa mille anni fa, furono collocati dei giardini di pietra vicino ai templi, e poi le pietre coperte di muschio, licheni e vegetazione sparsa divennero un ornamento di territori non coltivati.

Quest'arte continua ad esistere in Giappone oggi, da allora ha anche un significato religioso (Buddismo Zen). Tra l'altro, nella cultura giapponese creata dalla natura è considerata a priori più bella di quella creata dall'uomo; l'uomo deve sforzarsi di imitare la natura, ma non può mai superarla.

In Europa, la moda per la pietra nei giardini venne nel 18 ° secolo, dopo che il Giappone ha iniziato ad aprirsi gradualmente agli stranieri. Le pietre hanno messo radici perfettamente in Inghilterra, dove si è sviluppato il giardinaggio paesaggistico, al contrario del normale francese. Inizialmente, le strutture artificiali simili a quelle abbandonate furono costruite da pietre nei parchi: varie grotte, dighe, archi, rovine artificiali, ma non vi furono piantate piante.

Questo piacere era per le persone non i più poveri, e quindi sarebbe rimasto nella storia se non fosse stato per la crescente popolarità della botanica a metà del XIX secolo. Iniziato a essere creato collezioni botaniche, le piante hanno iniziato a raggrupparsi in base ai loro luoghi di crescita. Gli orti botanici, fino a quel momento specializzati in piante medicinali, ampliarono la loro gamma di compiti e iniziarono a creare collezioni per studiare le piante come un tipo di organismo vivente e parte di comunità naturali.

Uno dei gruppi di piante studiate a quel tempo era montuoso. Sono arrivati ​​appena in tempo: i creatori dei parchi paesaggistici non si sono limitati alle forme di riproduzione e hanno cercato di piantare piante selvatiche sulle loro trame. Le piante di montagna sono adatte a questo come mai prima d'ora, perché crescono naturalmente in un ambiente molto aggressivo e nei calanchi.

I giardini rocciosi sono apparsi per la prima volta nei giardini botanici di Edimburgo e Londra, poi si diffuse in tutto il mondo e passò più di mezzo secolo prima che i giardini rocciosi si trasferissero in giardini privati. A questo punto, gli allevatori hanno compiuto sforzi per sviluppare cultivar di piante di montagna.

Passarono molti anni e la combinazione di piante e pietra divenne diffusa. in un'ampia varietà di forme: si tratta sia di diapositive tradizionali che di intere composizioni che imitano un paesaggio montano - i giardini rocciosi, nonché le loro varie combinazioni con piante da giardino tradizionali, stagni e cascate artificiali, aiuole e altri elementi di progettazione del paesaggio.

Nonostante il fatto che la creazione di giardini rocciosi abbia una lunga storia ed esperienza pratica, i cittadini spesso non sanno come fare uno scivolo con le proprie mani. Spesso, invece di uno scivolo, ottiene nella migliore delle ipotesi un alto aiuola con ciottoli e, nella peggiore delle ipotesi, un mucchio di pietre e piante, più come una tomba disordinata.

Pertanto, oggi parleremo di come fare una diapositiva nel paese con le tue mani e decorare la tua trama personale.

Parte tecnica

Un sito con sabbia e un basso livello di acque sotterranee rimuove bene l'umidità in eccesso, ma può strisciare via - e devi pensare a una base solida sotto la collina.

Poiché il giardino roccioso prevede la piantagione di piante di montagna, hanno bisogno di creare condizioniparagonabile a quelli nella loro patria. Le condizioni montane sono caratterizzate da quanto segue:

  • un piccolo strato fertile;
  • un'alta percentuale di minerali (che non sorprende: ci sono solo rocce sotto forma di pietre intorno);
  • l'acqua scorre solo, non c'è ristagno di acqua nelle montagne;
  • basi forti.

Ora confronta tutto ciò con le caratteristiche del tuo sito e determina la quantità di lavoro. Nel frattempo, ti diremo come realizzare uno scivolo alpino nel paese, a seconda delle condizioni del tuo sito.

Quindi, se il tuo sito si trova in una pianura ed è paludoso, dovrai ricorrere allo scavo e la creazione di un serbatoio artificiale. Se lo hai avuto nei tuoi pensieri, rallegrati: il problema di "dove ottenere acqua" è stato risolto.

Istruzioni dettagliate per la creazione di una diapositiva

Ora capiremo la struttura della collina alpina. La sequenza di lavoro sarà collegata proprio con questo - senza conoscere la struttura della diapositiva dall'interno, otterrai un letto di fiori.

Tratteremo in dettaglio il processo di creazione di una base per un giardino roccioso nei tre casi più comuni in Russia:

  1. Argilla e terriccio.
  2. Sand.
  3. Sabbia fine e polverosa, che ha la proprietà di erodere e causare le massime difficoltà di costruzione.

Perché così Ma poiché per le persone che vivono in terreni rocciosi in zone montuose, tutto ciò è irrilevante: hanno un altro problema: come realizzare un giardino sul sito.

Quindi, la prima cosa da fare in ogni caso è produrre scavo alla profondità dello strato fertile. Si tratta di circa 20 cm. Perché? È tutto semplice. Questo strato contiene erbe infestanti, sia annuali che perenni, ed è meglio sbarazzarsene ora rispetto alle erbacce ogni anno. Se ti dispiace per la terra, beh, c'è una via d'uscita. Il tappeto erboso deve essere timbrato. È meglio produrlo alla fine dell'estate.

Per fare questo, nell'angolo del sito, racchiudere il sito ad un'altezza di un metro, adagiare la zolla lì con strati di erba verso il basso. Tra gli strati puoi posare foglie, immondizia e rendere il processo più veloce: il letame. Dall'alto, tutto ciò dovrebbe trovare riparo non meno di mezzo metro di sabbia, immondizia e altra immondizia inutile, che non permetterà alle erbacce di germogliare.

Durante il compostaggio con letame, il serbatoio diventerà molto caldo, e in primavera moriranno sia i semi che le radici delle erbe infestanti. Non devi preoccuparti del motivo per cui ci vuole così tanto tempo: farai anche il lavoro principale solo per il prossimo anno. Lavora in quel caso meglio a tappepiuttosto che provare a fare tutto in un giorno. Allo stesso tempo, ci sarà tempo per pensare, dopo aver visto i tuoi piani in natura e, nel qual caso, correggerli.

Dopo lo scavo dello strato fertile rafforziamo la base. Se il tuo sito si trova su un terriccio bagnato, devi posare grandi pietre nel foro risultante. Non lasceranno andare giù l'intera diapositiva la prossima stagione. Le pietre sono posate secondo la forma del futuro giardino roccioso, cioè appena sotto l'area proiettata e l'altezza. Se la diapositiva non è alta o ha una forma irregolare, puoi limitarti a stendere il fondo.

Nella sabbia devi togliere parte della sabbia e posare il posto con le macerie, e solo allora forma una base di grandi pietre. Se la sabbia è molto sciolta, quindi sotto le macerie devi posare uno strato di geotessile - questo salverà l'intera struttura dall'espandersi.

Infine, se sei il proprietario di una sabbie mobili, tu fare un cuscino di cemento. Comprendiamo che questa idea non piace a tutti, ma in questo caso la stufa è l'unico modo per evitare la diffusione della diapositiva il prossimo anno. Ma non dovresti preoccuparti: spesso è il calcestruzzo (e non solo sotto forma di lastra) che ti consente di costruire le forme più interessanti e bizzarre.

Usando il cemento, puoi creare uno stagno artificiale vicino alla diapositiva. Pertanto, la forma della baia, puoi lasciarla per l'inverno e dopo che la neve si scioglie, procedi con ulteriori lavori.

Drenaggio

La prossima fase del lavoro sarà un dispositivo di drenaggio. Consiste nel riempire il tuo futuro giardino roccioso con uno strato di piccole briciole o ghiaia e, in generale, con qualsiasi piccola pietra.

È vero, c'è un punto importante: evitare i pellet (ciottoli) - non si manterranno in forma. I ciottoli possono essere usati come elemento decorativo in seguito.

Se hai intenzione di organizzare una cascata sulla collina, l'acqua da cui andrà a uno stagno artificiale, allora è meglio fare l'installazione di un sistema di approvvigionamento idrico, elettricità e una grondaia per il flusso d'acqua in questo momento. Non dimenticare di isolare correttamente il cablaggio. Per creare una grondaia, vengono utilizzati film e geotessili: durante i lavori successivi verranno nascosti sotto gli elementi esterni.

Dopo aver posato il drenaggio, procediamo alla progettazione del giardino roccioso. Per fare questo, abbiamo bisogno di pietre della forma desiderata, sabbia e terra fertile. La sabbia funge da strato di supporto per le pietre.

Il processo inizia dal basso e termina con la cima - se non hai, ovviamente, un masso molto grande che vuoi posizionare in cima. Negli intervalli tra le pietre in cui prevedi di piantare le piante, riempiamo la terra, mettiamo ciottoli, briciole, argilla espansa e altri materiali sfusi in altre crepe. Ora puoi procedere con l'atterraggio.

Quali piante possono essere coltivate nei giardini rocciosi

In linea di principio, qualsiasi. Ma per farlo sembrare un giardino roccioso, è meglio essere guidati da come le piante vivono nella natura. Quindi, le piante fotofile sono meglio piantate dall'alto e quelle che preferiscono l'umidità sono meglio piantate dal basso.

Meglio in anticipo elaborare un modello di atterraggio sotto forma di tre livelli - alto, medio e piede. Ora ti presenteremo alcuni fiori che sembrano belli in questa forma di giardino fiorito.

  • chiodi di garofano;
  • timo;
  • edelweiss;
  • Iberis;
  • phlox;
  • stonecrops;
  • astri;
  • mal di schiena;
  • parsimonia;
  • rododendri;
  • felce;
  • Corydalis.

L'elenco, ovviamente, non è limitato a loro. E, soprattutto - tutte queste piante hanno varietà diverse, adatte a giardini rocciosi e giardini rocciosi, nonché per piantare in aiuole - ad esempio phlox. Pertanto, quando si sceglie il materiale vegetale, leggere attentamente la descrizione della pianta - le sue dimensioni, la necessità di cure e altro.

In linea di principio, le piante di montagna non richiedono molta cura. Ad esempio, non hanno bisogno di un'irrigazione intensiva: dove vivono in natura, estraggono l'acqua dal quasi nulla. L'unica cosa di cui hanno sempre bisogno è la luce. Pertanto, è meglio posizionare la diapositiva sul lato soleggiato della tramain modo che l'ombra della recinzione, della casa e degli alberi non vi cada.

Alcune specie, ad esempio la stella alpina, rifiutano di crescere senza luce. Inoltre, non creare molto terreno fertile sotto queste piante, questo può danneggiarle. Tuttavia, anche in questo caso è meglio lasciarsi guidare dalle caratteristiche di una particolare varietà.

Slide Design e altro

Un tempo, il giardino roccioso in Russia divenne una sorta di attributo di avanzamento. Metti solo per lo spettacolo; il proprietario credeva di seguire la moda.

Il risultato a volte non era molto impressionante: tra il prato falciato sotto un alto recinto c'era un punto d'ebollizione o, se mal eseguito, una tomba di un parente.

È stato messo da tutti e ovunque e ovunque possibile, indipendentemente da questioni come:

  • Questo elemento si adatta al paesaggio?
  • E il modulo è stato selezionato con successo?

Nel frattempo, il giardino roccioso richiede non solo una corretta costruzione, ma anche un ambiente ben scelto. Quindi, una singola diapositiva si combina bene con la traccia intorno ad essa, e se ti avvicini alla questione con entusiasmo e pensi due volte, puoi creare una varietà di composizioni da pietre, acqua e piante. Ti presenteremo alcuni di essi.

Giardino roccioso

Questa opzione richiede ampie aree ed è adatta a coloro che non progettano un giardino, un magazzino e un'officina auto sul sito. Al suo centro, è un giardino paesaggistico che imita la comunità naturale dei piedi.

Non ci sono diapositive in senso classico, ma ci sono stagni, pietre singole di varie dimensioni, percorsi curvi e piante di vari livelli - dagli alberi e arbusti al muschio.

Inoltre, le piante non devono assolutamente essere di origine montana: un paesaggio simile può essere costruito da pini, dogrose e viole del pensiero accessibili e familiari con la petunia.

Qualcuno sarà soddisfatto di un set completamente verde, dove non ci sono quasi fiori, ma le piantagioni possono essere formate tenendo conto della stagionalità della fioritura.

Rockery artificiale

È una struttura artificiale realizzata "sotto le rovine" o di forma insolita, anche se non del tutto naturale. Il suo vantaggio è che si trova su un territorio compatto. In tali giardini rocciosi è meglio coltivare specie resistenti al gelo e cresceranno direttamente dalle "crepe". Il modulo desiderato può essere selezionato indipendentemente o contattare l'architetto.

Terrazze

Questa opzione è adatta per i proprietari di terreni con una pendenza. La sua essenza è che il luogo della pendenza è diviso in piattaforme separate - terrazze - e sono già direttamente decorate.

Viene eseguita la base sotto forma di muri di sostegnoe, a seconda delle tue preferenze, puoi farlo imitare sia un oggetto naturale (da grandi massi), sia completamente artificiale (muratura invecchiata, che deve avere buchi per il drenaggio dell'acqua).

Il vantaggio di questa tecnica è quello le pareti trattengono meglio il drenaggio, sabbia e terra, così come elementi decorativi da tentacolare. Molto adatto per una cascata.

Versante

Un'altra opzione per la progettazione della pendenza sul sito. Se lo si desidera, può anche essere organizzato artificialmente usando gli stessi muri di sostegno, la cosa principale è che non sono visibili. Il disegno di una tale pendenza è fatto da pietre di diverse dimensioni (e sono necessari grandi massi), tra cui c'è un letto poco profondo e piante di montagna basse. Anche le piante con terre desolate sembrano belle, ad esempio l'erica.

Prato alpino

È un luogo pianeggiante, decorato con pietre grezze e vegetazione montana. La pietra in questa composizione dovrebbe dominare, quindi evita le piante alte. Il vantaggio di questo tipo di paesaggio alpino è che è più difficile rovinare. Non devi soffrire con proporzioni, come nei casi precedenti.

Collina

E questa è la cosa che capiamo dal giardino roccioso. Universalmente, convenientemente, non occupa spazio, ma ... Sembra decente nell'ambiente giusto e in proporzioni ottimali. Sono approssimativamente i seguenti: la base non deve essere rotonda, la larghezza non deve essere superiore a 0,75 della lunghezza. L'altezza non farà uscire un brufolo dalla diapositiva se non supera 0,2 della lunghezza.

A proposito di pietre

Le pietre per la tua composizione dovrebbero essere dello stesso tipo, se possibile. Consideralo in anticipo - forse non tutte le razze possono essere acquistate nella tua zona. Per quanto riguarda le dimensioni delle pietre, puoi creare un layout a casa prima del dispositivo del giardino roccioso: ti aiuterà a decidere.

Sotto forma di massi può essere utilizzato granito, sienite, calcare, arenaria. Sotto forma di "piastrelle" - shell rock e ardesia. Quando scegli una pietra, osserva anche le sue proprietà chimiche: ad esempio, il granito ossida il terreno, quindi è meglio coltivare piante che si combinano bene con le conifere (hanno la stessa proprietà).

Pietre di grandi dimensioni desiderabile affondare nel terreno. In primo luogo, creerà un buon effetto naturale (come se stesse uscendo dal terreno stesso), e in secondo luogo, è più sicuro, soprattutto se si posiziona la pietra in verticale.

Spero che ti abbiamo aiutato a risolvere il problema e ti abbiamo dato i consigli necessari. Buona fortuna


Guarda il video: porre a dimora un giardino roccioso (Dicembre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos