Consigli

Raschietto-raschietto Snowxpert 143021

Raschietto-raschietto Snowxpert 143021


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

I cumuli di neve complicano in modo significativo il movimento di persone e auto in inverno, quindi ogni abitante del paese cerca di combattere la neve in un modo o nell'altro. È consuetudine pulire sentieri, parcheggi e aree con una pala da neve. Questo tipo di utensili manuali ha molte varietà, ma l'opzione più conveniente è il raschietto a trascinamento. Questa pala ha una grande benna ed è in grado di raccogliere molta neve, il che aumenta la produttività. Il trascinatore per la pulizia della neve può essere realizzato in vari materiali con l'introduzione di alcune caratteristiche costruttive. Nel nostro articolo proveremo a parlare dei tipi più famosi di raschietto, determineremo i loro vantaggi e svantaggi e forniremo anche informazioni dettagliate su come realizzare un raschietto con le tue mani.

Qual è la differenza tra un raschietto e una pala convenzionale

Il raschiatore è un analogo modernizzato di una pala da neve. È un design semplice in cui un grande secchio è fissato saldamente al manico. La larghezza della benna varia da 70 a 120 cm, parametri che consentono di spalare una grande quantità di neve in una "passata".

Nei raschietti, il design della maniglia è di particolare importanza. Può essere a forma di T oa forma di U. La scelta di questa o quella opzione dipende in gran parte dalle dimensioni del secchio: è conveniente spostare una grande massa di neve con due mani, quindi i secchi larghi sono spesso dotati di una maniglia a forma di U, che ti consente di farlo.

Vale la pena notare che tutti i trascinamenti sono intesi solo per spalare la neve in un mucchio. Non è possibile sollevare e lanciare la neve con un raschietto. Questa è la principale differenza tra il raschietto e una pala da neve convenzionale.

Varietà di raschietti

Numerosi produttori di attrezzi da giardino stanno cercando di creare le pale da neve più convenienti, affidabili e allo stesso tempo economiche. Tuttavia, la qualità, il costo e la facilità d'uso dipendono in gran parte dal materiale di cui è composto lo strumento. È anche importante prestare attenzione al suo design quando si sceglie una pala da neve. Alcune, a prima vista, sfumature insignificanti nella progettazione di un particolare modello possono diventare aiutanti affidabili nel tuo lavoro.

Materiale per la fabbricazione

Per la produzione di raschiatori, i produttori utilizzano metallo, plastica e legno. Durata, peso della pala, facilità d'uso dipendono in gran parte dal materiale:

Raschiatori in plastica

I secchi di trascinamento in plastica possono essere realizzati in polipropilene economico o in policarbonato più costoso. Il costo del materiale influisce sul costo del raschietto stesso. Ma vale la pena ricordare che quando si acquista una pala, il costo più elevato sarà molto probabilmente giustificato: l'attrezzatura in polipropilene è in grado di resistere a forti urti e gelate fino a -400Senza danni, mentre il polipropilene economico fallirà sicuramente alla prima collisione con la neve incrostata.

Tutti i tipi di pale in plastica hanno due vantaggi principali:

  • La plastica non è soggetta a corrosione e decadimento.
  • Il peso leggero della pala facilita la pulizia dell'area.

I produttori di raschietti in plastica cercano di proteggere il più possibile i loro strumenti dalla rottura, quindi molti modelli hanno una piastra metallica lungo il bordo della benna, progettata per tagliare lo spessore della neve. La presenza dell'impugnatura a forma di U è anche una sorta di rinforzo nel design generale della pala.

Raschiatori in legno

Solo pochi produttori producono scarti di legno per la rimozione della neve. Il fatto è che, insieme a un basso costo, una pala di legno ha molti svantaggi:

  • Il raschietto per legno ha una massa notevole.
  • La neve bagnata si attacca spesso alle superfici in legno.
  • A contatto con l'umidità, il legno assorbe l'acqua, a causa della quale si deforma, si gonfia e aumenta il suo peso.
  • L'albero è soggetto a decomposizione.
  • Con l'uso regolare, il raschietto in legno si scheggia e si danneggia.

Pertanto, i raschiatori in legno hanno un costo accessibile, ma il loro utilizzo non è l'opzione migliore per la rimozione della neve.

Importante! Puoi prolungare la vita del tuo raschietto per legno asciugandolo regolarmente.

Raschietti da neve

Molti produttori producono raschiatori a trascinamento in leghe di acciaio o alluminio. Questi materiali sono altamente affidabili durante il funzionamento. Il loro termine di utilizzo è praticamente illimitato. I tipi di metallo proposti sono relativamente leggeri, la neve non aderisce ad essi. Il costo delle pale da neve in metallo è disponibile.

Quando acquisti un raschietto in metallo, devi prestare attenzione al retro del secchio. Per una maggiore affidabilità e durata, i produttori coscienziosi prevedono la presenza di rinforzi speciali, che escludono la deformazione di un'ampia lamiera.

Metallo per la fabbricazione della maniglia

Quando il raschietto è in funzione, un carico molto grande cade non solo sulla benna di presa stessa, ma anche sull'impugnatura. Dopotutto, il principio di funzionamento del raschietto si basa sul fatto che il lavoratore poggia sul manico, spostando così la pala e spalando la neve.

È più comodo lavorare con un raschietto con una maniglia a forma di U. Per la sua fabbricazione, è possibile utilizzare plastica o metallo. L'opzione più affidabile è una leggera maniglia in alluminio.

Le benne raschianti non troppo larghe possono essere dotate di una normale maniglia diritta o di una barra a T. In questo caso, il produttore può utilizzare non solo plastica o metallo, ma anche legno.

Il manico del raschietto, realizzato in metallo, può essere telescopico o pieghevole. Il design telescopico permette di "adattare" le dimensioni del dispositivo all'altezza di un determinato lavoratore, risolve alcuni particolari problemi. Ad esempio, un manico telescopico retrattile consente di rimuovere la neve dal tetto.

Il manico pieghevole rende la pala da neve estremamente compatta e facile da riporre. Questo vantaggio è insito anche nell'attrezzatura con manico telescopico.

Design o ergonomia

Alcuni modelli di raschietti possono sembrare strani all'acquirente a causa della loro forma insolita. Ma l'aspetto originale può essere giustificato non solo dall'approccio progettuale, ma anche da requisiti ergonomici. Un secchio o una maniglia ricurva spesso aiuta un lavoratore a completare un'attività. La dimensione, la forma, il piano di ogni elemento in questo caso ha il suo significato:

  • La benna raschiante piatta non è in grado di raccogliere grandi quantità di neve. Per mantenere lo spessore del manto nevoso, i produttori prevedono la presenza di limitatori sul bordo posteriore e sulle pareti laterali. Più alte sono le pareti e più profondo è il secchio, più neve può spostare.
  • La forma curva della benna consente di superare i piccoli ostacoli nel modo più confortevole possibile, per spostare i cappucci da neve senza alcuno sforzo.
  • L'impugnatura del raschietto è spesso curva per massimizzare la forza applicata per spostare la pala.

Pertanto, anche la pala più "meravigliosa" può essere estremamente comoda da usare. È vero, se ne può convincere solo attraverso l'esperienza personale.

Raschiatori su ruote

Alcuni modelli di raschietto sono dotati di ruote. Questo elemento di meccanizzazione consente di ridurre il carico su una persona durante il lavoro. Per superare alcuni ostacoli è possibile sollevare leggermente il raschietto appoggiandosi sull'asse della ruota. Lavorare con il raschietto su ruote è facile e semplice. Di seguito è possibile vedere una foto di tale inventario:

Importante! È molto comodo usare i raschietti su ruote, perché anche con il massimo riempimento della benna, puoi sempre appoggiare la pala sulle ruote e trascinarla facilmente in un luogo remoto di deposito della neve.

I bulldozer portatili sono una valida alternativa ai raschiatori. Sono una lama metallica fissata rigidamente ad un carrello con ruote. Questo dispositivo ti consente di spalare la neve. Sfortunatamente, non sarà possibile sollevare un carico con un dispositivo del genere.

Altra variante del raschietto è diffusa all'estero, che prevede il fissaggio della maniglia mediante cerniera su una ruota di grande diametro. Un tale raschietto consente di rastrellare e spostare efficacemente il manto nevoso. Il design si distingue per la sua elevata capacità di cross-country.

Raschiatori altamente specializzati

È necessario rimuovere la neve in inverno non solo dai percorsi pedonali e dalle piattaforme, ma anche dai tetti delle case e dai finestrini delle auto. Per tali esigenze vengono forniti dispositivi speciali, chiamati anche raschietti.

Il raschietto da neve è un secchio piatto e stretto montato su un lungo manico telescopico. Questo design consente di pulire i tetti a livello della soffitta.

Puoi vedere un'altra costruzione originale di un raschietto per pulire la neve dal tetto in funzione nel video:

Il raschietto (raschietto) per la pulizia dei vetri dell'auto si distingue per le sue dimensioni compatte e il materiale di fabbricazione morbido, la presenza di una comoda maniglia ergonomica. La lama del raschietto deve essere realizzata con materiali polimerici affidabili in grado di rimuovere la neve in modo efficiente senza danneggiare il vetro.

Introduzione ad alcuni modelli di raschietto

Avendo capito un po 'il design, il materiale e lo scopo dei raschietti, puoi prestare attenzione ad alcuni modelli comuni di questa attrezzatura, valutarne il costo, i vantaggi e gli svantaggi.

SnowXpert 143021

Il modello di raschietto SnowXpert 143021 può essere definito uno dei più affidabili. È prodotto dalla nota azienda Fiskars. Il secchio del raschietto è realizzato in plastica ad alta resistenza e resistente al gelo. Il secchio è largo 72 cm, il bordo è protetto da una piastra metallica. Il manico della pala è realizzato in alluminio leggero e resistente. Se necessario, la maniglia può essere regolata in altezza. Il raschietto a frizione SnowXpert costa circa 3,5 mila rubli. Tra i difetti del modello c'è la mancanza della capacità di organizzare una pala per lo stoccaggio compatto.

Gardena 3260

Un altro raschietto in plastica di alta qualità si trova con il marchio Gardena 3260. La sua larghezza di lavoro è di 70 cm Il bordo del raschietto è protetto da una lama affidabile e resistente. La maniglia dell'inventario in alluminio può essere allungata o piegata secondo necessità. Forse l'unico inconveniente di questo modello è il troppo caro, che è di 5,5 mila rubli.

SibrTech

Un raschietto metallico di produzione domestica con una superficie di lavoro curva è caratterizzato da un costo accessibile e affidabilità. La larghezza della sua benna è di 75 cm Il materiale di fabbricazione è la lega di acciaio. Il principale svantaggio del modello è l'assenza di un tampone in gomma sul manico e l'assenza di fianchi. Il costo del raschietto è di circa 900-1000 rubli.

Raschietto per la pulizia del tetto Instrum-Agro

Il raschietto per la pulizia della neve dai tetti ha una benna stretta e un manico telescopico, la cui lunghezza può essere aumentata fino a 6,4 M. La stessa benna raschiante è in polipropilene. Il costo di tale inventario è di 1,5 mila rubli.

Il costo dei raschietti è piuttosto elevato e il dispositivo si distingue per la sua semplicità. Ecco perché molti artigiani preferiscono realizzare le proprie attrezzature per la pulizia della neve.

Come fare un raschietto con le tue mani

Se lo si desidera, è possibile realizzare a mano un raschietto affidabile e durevole. Ciò richiederà materiali assolutamente accessibili, qualche strumento e un po 'di tempo. Offriamo solo una semplice opzione per realizzare un raschietto fai-da-te:

Per realizzare una pala di metallo con un secchio largo, avrai bisogno di:

  • Un foglio di metallo (preferibilmente alluminio), di dimensioni 60 * 40 o 70 * 40 cm.
  • Nastro metallico spessore 3 mm.
  • Shank.
  • Rivetti.

Il principio per realizzare un raschietto è il seguente:

  • Taglia 3 pezzi dal nastro di metallo. Fissane uno perpendicolare alla lama principale sul bordo posteriore del secchio e due sui lati. È necessario fissare il metallo con rivetti.
  • Fai un foro per la maniglia sul bordo verticale posteriore.
  • Fai un taglio obliquo sul manico da un bordo. Attaccalo alla base della pala e fissalo con una vite autofilettante a testa svasata.
  • Inoltre, la maniglia deve essere fissata alla base del secchio con una piastra metallica e rivetti.

Un'altra opzione per il raschietto fatto in casa può essere vista nel video:

Una guida dettagliata alla produzione aiuterà anche un maestro alle prime armi ad affrontare il compito da svolgere.

Conclusione

Il raschietto a frizione è un degno sostituto di una normale pala da neve. La sua principale differenza è la facilità d'uso e le alte prestazioni. Con un'attrezzatura così semplice, anche le aree più grandi possono essere pulite molto rapidamente e facilmente. Grazie alla sua elevata efficienza, questo tipo di pala viene utilizzato non solo negli edifici privati, ma anche nei servizi pubblici. Tutti potranno sicuramente scegliere il giusto modello di raschietto tra un'ampia varietà di modelli presenti sul mercato. E se lo desideri, puoi creare il tuo inventario affidabile per uso personale. Abbiamo offerto tutte le informazioni necessarie per effettuare un acquisto di successo o realizzare con competenza uno strumento con le nostre mani.


Guarda il video: Щетка и скребок для льда Fiskars SnowXpert (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos