Consigli

Disposizione di una serra in policarbonato all'interno + foto

Disposizione di una serra in policarbonato all'interno + foto


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dopo il completamento della costruzione della serra, è ancora impossibile parlare della sua disponibilità per la coltivazione di ortaggi. L'edificio deve essere attrezzato all'interno e la comodità di coltivare colture, così come l'indicatore di resa, dipende da come viene fatto. Adesso vedremo come attrezzare una serra in policarbonato al suo interno in modo da utilizzare razionalmente lo spazio e allo stesso tempo ottenere un buon raccolto.

Sfumature importanti della disposizione interna della serra

Quando la domanda su come attrezzare adeguatamente lo spazio interno della serra diventa rilevante, è necessario decidere immediatamente il metodo di coltivazione delle colture. La disposizione dell'intera stanza dipende da dove crescono le piante sul letto del giardino o sugli scaffali.

Ci sono diversi punti principali che richiedono attenzione nella fase iniziale di organizzazione di una serra:

Il video racconta le lampade per l'illuminazione delle serre:

Quando tutti questi punti importanti sono stati pensati, puoi procedere alla fase successiva della disposizione. Ciò implica la produzione di scaffali, scaffali, pareti divisorie e altre strutture.

Consigli! Ci sono colture che danno buoni frutti in contenitori con terra su graticci. Dotando la serra di diversi ripiani, il coltivatore otterrà un notevole risparmio di spazio in cui coltivare il doppio delle colture. Ad esempio, le fragole vengono posizionate sugli scaffali e i letti sono dati per pomodori o cetrioli.

Metodi di isolamento in serra

È molto buono riscaldare in una serra, ma la sua efficacia dipende da quanto bene viene eseguito l'isolamento dell'edificio stesso. Dopotutto, una grande perdita di calore costerà al proprietario un centesimo, inoltre durante le forti gelate il sistema di riscaldamento potrebbe non far fronte al riscaldamento della serra e le piante semplicemente moriranno.

Poiché per la serra è stata scelta la guaina in policarbonato, questo è già il primo passo per riscaldarsi. Il foglio trasparente alveolare è caratterizzato da una minima perdita di calore rispetto al film in polietilene. Tuttavia, durante il fissaggio del policarbonato, non si può risparmiare sulle guarnizioni in gomma. Grazie a loro si esclude la possibilità di fuga di calore attraverso le fessure delle articolazioni.

La conservazione del calore deve essere curata nella fase iniziale della costruzione della serra. Prima di tutto, è necessario isolare la fondazione stessa. Le fondamenta sono poste a una profondità non inferiore alla profondità del congelamento del suolo. Per la costruzione della fondazione, i blocchi di adobe trattati con malta cementizia e mastice polimerico si sono dimostrati perfettamente funzionanti. La parte superiore della fondazione è ricoperta di materiale di copertura e dall'interno è isolata con schiuma e uno strato di sabbia di 400 mm.

Il calore nel terreno stesso può essere mantenuto solo in un letto adeguatamente preparato. Deve essere rialzato di almeno 400 mm. Un cavo di riscaldamento elettrico interrato lungo le file dà un buon effetto.

Il video racconta l'isolamento di una serra in policarbonato:

Disposizione delle serre con cremagliere

Una serra in policarbonato ti consente di coltivare alcune colture su graticci. Questo è molto comodo, poiché il doppio risparmio di spazio consente di ottenere più raccolti. I rack, indipendentemente dal materiale con cui sono realizzati, hanno un peso impressionante. Dopotutto, molti contenitori con terra vengono posizionati sugli scaffali. La stabilità della struttura può essere fornita solo da un pavimento in cemento. Per piccoli rack per piantine in crescita, sarà sufficiente stendere il pavimento con vecchi mattoni o lastre.

Per la fabbricazione degli scaffali stessi, sono adatti pezzi grezzi di legno trattati con un antisettico, nonché tubi metallici, profili, angoli. Le dimensioni della struttura sono determinate individualmente in base alle esigenze. È ragionevole selezionare l'altezza del rack in relazione alla crescita del proprietario. Il ripiano superiore dovrebbe essere all'altezza degli occhi in modo che il coltivatore possa raggiungere la pianta senza supporto. È consentito realizzare scaffali alti per riporre vari inventari.

Il numero di ripiani su un rack in una serra standard da 2 m dipende dalla sua destinazione d'uso. Di solito vengono lasciati 3 o 4 ripiani per le colture in crescita. Qui è necessario essere guidati dall'altezza delle piante in modo che la loro cima non poggi contro il ripiano più alto. Un rack attrezzato per la coltivazione di piantine può essere composto da 6 ripiani.

Le piante che crescono sugli scaffali dovrebbero ricevere il massimo di luce, per questo i rack sono posizionati lungo le pareti. Se sono in file, è necessario mantenere una larghezza di passaggio minima di 500 mm. I rack su ruote si sono dimostrati abbastanza buoni. Consentono di aprire periodicamente le piante con lati diversi alla parete trasparente della serra.

Installazione di partizioni nella serra

La partizione non è una costruzione di base, ma il suo utilizzo è giustificato quando si coltivano colture scarsamente adiacenti. Per la produzione di partizioni, di solito prendono lo stesso materiale utilizzato per rivestire il telaio della serra: il policarbonato. Per avere accesso ad entrambe le parti della serra e per aerarla, viene ricavata una porta nel tramezzo. Se l'edificio è un posto di blocco, cioè con porte alle due estremità, la partizione può essere resa sorda. In questo caso, puoi semplicemente allungare il film in PET.

Disposizione della dispensa

Se le dimensioni della serra ti consentono di mettere da parte una piccola stanza per una dispensa, non trascurarlo. Dopotutto, uno strumento è costantemente necessario per il lavoro. Non è molto comodo trasportare ogni volta pale, zappe, annaffiatoi dalla stalla, e mettendoli nella dispensa, lo strumento necessario sarà sempre a portata di mano. È sufficiente recintare una piccola stanza per installare un rack di legno con ripiani e celle.

Letti e percorsi in serra

Per accedere alle creste, è necessario occuparsi delle tracce. Il loro numero e la loro disposizione dipendono dalla forma e dalle dimensioni della serra. Ad esempio, per una struttura rettangolare di 2X6 m, è sufficiente al centro tra i letti di 1 binario con una larghezza di 400 mm. Quindi la larghezza dei letti su entrambi i lati del percorso sarà di 800 mm. Tali dimensioni ti consentono di prenderti cura comodamente delle piante.

Nelle grandi serre possono esserci 2, 3 o più corsie tra i letti. Di solito i percorsi sono pavimentati con qualsiasi materiale duro: mattoni, pietrisco, piastrelle, ecc. La superficie dura non si affloscia per l'umidità e non scivola.

L'altezza standard dei letti dal livello del percorso è di 300–400 mm. Recinzioni fatte di assi fissate con pali di legno aiuteranno a evitare che i bordi dei letti si rovesciano sul sentiero. Invece di assi, i letti sono recintati con bordi, mattoni o qualsiasi altro materiale disponibile.

La disposizione dei letti inizia con la posa del film. Servirà da barriera idrica, conserverà il calore e tratterrà l'umidità nel terreno. Uno strato di drenaggio viene versato sopra il film e solo allora il turno arriva al terreno. Il terreno è scelto fertile, adatto nella composizione per la coltivazione di una particolare coltura. In futuro, il terreno dovrà essere nutrito con fertilizzanti minerali e organici.

Il video racconta la disposizione della serra:

Cioè, in generale, tutte le fasi principali dell'organizzazione di una serra in policarbonato. Ogni orticoltore ha il diritto di attrezzare l'edificio a propria discrezione, l'importante è che la coltivazione delle colture sia confortevole e dia un risultato positivo.


Guarda il video: Serra Rion Grand Gardener di Palram IT (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos