Consigli

Funghi chiodini nella regione di Tula ea Tula nel 2021: quando andranno e dove chiamare

Funghi chiodini nella regione di Tula ea Tula nel 2021: quando andranno e dove chiamare


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

I luoghi dei funghi degli agarichi del miele nella regione di Tula si possono trovare in tutte le foreste con alberi decidui. I funghi chiodini sono classificati come saprofiti, quindi possono esistere solo su legno. Le foreste con legno morto, vecchi ceppi e alberi deboli sono luoghi ideali per crescere. L'area, che fa parte della regione di Tula, è famosa per i boschi misti, dove si trovano querce, pioppi, betulle, frassini, il legno su cui si celebra l'aspetto degli agarichi del miele.

Tipi di agarichi di miele commestibili a Tula e nella regione di Tula

La presenza di boschi e le peculiarità del clima regionale soddisfano pienamente le esigenze biologiche della specie. La distribuzione nel territorio di boschi misti con una varietà di specie arboree favorisce la crescita dei funghi. I funghi chiodini nella regione di Tula non differiscono nell'aspetto dagli esemplari comuni in tutto il clima temperato. La principale differenza è nel metodo di crescita e nel tempo di formazione dei corpi fruttiferi.

La raccolta inizia con la comparsa di esemplari primaverili, tra cui la colibia amante del legno. Le sue prime colonie compaiono in aprile-maggio, dopo le piogge primaverili, quando si stabilisce una temperatura stabile sopra lo zero. Vicino a querce o pioppi vengono raccolti da metà maggio.

Il corpo del frutto ha un cappello marrone scuro, igrofano e un lungo gambo fibroso. Il fungo è di piccole dimensioni, forma numerose famiglie.

Quindi, nella regione di Tula, la stagione dei funghi estivi inizia nell'agarico di miele; la kyuneromicess variabile è popolare tra i raccoglitori di funghi.

Cresce sui resti degli alberi, preferisce il tiglio o la betulla. La fruttificazione è abbondante, ma breve, la stagione dei funghi nella regione per i rappresentanti estivi dura non più di 3 settimane.

La fruttificazione nei veri funghi autunnali ha una durata diversa. Le prime famiglie compaiono alla fine dell'estate.

A Tula i funghi chiodini crescono a ondate, il periodo iniziale dura entro due settimane, seguito dal successivo, della stessa durata, l'ultimo raccolto viene raccolto con l'inizio del freddo. Crescono sui resti di qualsiasi tipo di legno, ad eccezione delle conifere. Si stabiliscono su tronchi vicino all'apparato radicale di alberi vecchi e deboli.

Il fungo del miele dalle gambe grasse è anche indicato come la varietà autunnale; puoi raccogliere questi funghi del miele a Tula dalla fine dell'estate. La loro congestione si osserva vicino a pini o abeti. Crescono su detriti legnosi ricoperti di aghi.

È un fungo marrone scuro con un gambo corto e spesso e una superficie del cappuccio squamosa.

Non meno popolare è l'aspetto invernale: flammulina dai piedi vellutati.

Parassita sugli alberi danneggiati (salice o pioppo) che crescono vicino ai corpi idrici. Si verifica sul legno in decomposizione nelle aree del parco. Una varietà con un gusto e un odore pronunciati. La superficie del cappuccio è ricoperta da una membrana mucosa, il colore del corpo del frutto è arancione scuro. Nella regione di Tula, questo è l'unico fungo che viene raccolto in inverno.

Le specie di prato o chi parla non è meno richiesto dei rappresentanti delle foreste.

Cresce in file oa semicerchio nelle radure della foresta, tra arbusti a bassa crescita, nei pascoli. La fruttificazione inizia in primavera e dura fino all'autunno, i funghi compaiono dopo forti piogge.

Dove crescono i funghi miele nella regione di Tula

Il principale accumulo di miele di agarico si nota nella direzione settentrionale e nord-occidentale della regione. Ci sono foreste con tigli, betulle, pioppi, querce. A sud, al confine con le regioni steppiche, si trovano boschi misti con predominanza di frassino e querce. Questi posti sono ideali per i funghi.

Dove a Tula puoi raccogliere funghi al miele

I funghi chiodini nella regione di Tula possono essere raccolti in qualsiasi area in cui sono presenti foreste miste. Il territorio (ad eccezione della periferia) è ecologicamente pulito, con terreno fertile, quindi la raccolta dei funghi è illimitata. Luoghi apprezzati dai raccoglitori di funghi in cui crescono tutte le specie:

  1. Distretto di Teplo-Ogarevsky vicino al villaggio di Volchya Dubrava. I bus navetta "Tula-Efremov" vanno da Tula.
  2. Distretto di Venevsky, villaggio Zasechny. Si trova a 4 km dalle tacche di Karnitskie, famosa per l'intera regione, dove crescono tutte le specie di funghi. Puoi arrivare da Tula con i mezzi privati ​​in 2 ore.
  3. La famosa foresta vicino alla città di Aleksino, ci si arriva in treno.
  4. Le foreste dei distretti di Suvorovsky, Belevsky e Chernsky sono considerate rispettose dell'ambiente.
  5. Distretto di Kimovsky nella foresta vicino al villaggio di Bugalki.
  6. Le foreste miste della regione di Yasnogorsk sono famose per i loro panorami invernali.
  7. Nel distretto di Dubensky, grandi raccolti di prataioli vengono raccolti nei burroni e nelle zone umide.

Foreste con funghi di miele nella regione di Tula e Tula

Ottenere un buon raccolto di miele di agarichi nella regione di Tula nelle foreste protette "Tula Zaseki" e "Yasnaya Polyana". La silvicoltura di Tula è famosa anche per i luoghi in cui le specie crescono in massa. Le foreste per "caccia tranquilla" si trovano nei distretti Prioksky, Zasechny, Odoevsky. Foreste - Steppa forestale centrale, sud-est, nord.

Dove i funghi autunnali crescono nella regione di Tula e Tula

Se i funghi autunnali sono andati in massa a Tula, vengono inviati nelle seguenti aree:

  • Dubensky, dove crescono querce e betulle;
  • Suvorovsky, agli insediamenti di Khanino, Suvorovo, Chekalino;
  • Leninsky, a Demidovka nelle foreste decidue;
  • Shchelkinsky - una matrice vicino al villaggio di Spitsino.

E anche al villaggio di Ozerny City District di Tula.

Quando andranno i funghi chiodini nella regione di Tula nel 2021

Nel 2021, nella regione di Tula, i funghi del miele possono essere raccolti durante tutto l'anno, perché ogni specie cresce in un determinato momento. Poiché l'inverno era nevoso e il terreno ha ricevuto abbastanza umidità, e la primavera è presto e calda, quindi la raccolta inizia a maggio. Il clima favorevole con precipitazioni contribuisce all'aspetto e alla crescita abbondante dei funghi estivi. Si prevede che l'anno porterà un buon raccolto di specie autunnali.

Primavera

Il miele primaverile non è così popolare come le specie autunnali o estive. I raccoglitori di funghi alle prime armi scambiano la colibia amante del legno per falsi doppi, inutilizzabili. Hanno un gusto inferiore al miele ordinario, ma sono adatti a qualsiasi lavorazione. I primi esemplari nella regione di Tula compaiono in un momento in cui la temperatura non scende al di sotto di -7 0C (fine aprile). Crescono in gruppi su muschio o lettiera di foglie, preferendo essere situati vicino alle querce.

Estate

I funghi estivi nella regione iniziano a crescere dalla seconda metà di giugno. Negli anni fruttuosi la kyuneromità è mutevole, si possono raccogliere più di tre secchi da una piccola area. Crescono in famiglie numerose su resti di pioppi e betulle. La vendemmia si protrae fino a settembre.

Stagione degli agarichi di miele autunnali nella regione di Tula

Nel 2021, la raccolta dei funghi autunnali nella regione di Tula inizierà a metà agosto. L'estate non è secca, con precipitazioni normali, con il primo calo di temperatura inizierà la raccolta in tutte le direzioni dell'area in cui si trovano le foreste. La raccolta quest'anno si preannuncia abbondante. C'erano pochi funghi la scorsa stagione. Se consideriamo che il livello di fruttificazione è caratterizzato da declino e aumento, il 2021 delizierà i raccoglitori di funghi. Puoi scoprire che i funghi autunnali sono andati a Tula dalle calde piogge che sono iniziate.

Tempistica della raccolta dei funghi invernali

La flammulina dai piedi vellutati cresce quando la stagione autunnale della raccolta dei funghi è finita. Nella regione di Tula i primi esemplari si trovano a novembre sui tronchi degli alberi, portano frutti abbondanti fino a quando la temperatura non scende a -10 0C. Poi smettono di crescere e riprendono la formazione di corpi fruttiferi durante il disgelo, approssimativamente a febbraio.

Regole di raccolta

I raccoglitori di funghi esperti non consigliano di andare nella foresta da soli in un terreno sconosciuto.

Consigli! Per strada, è necessario prendere una bussola o una guida esperta, perché nella regione di Tula ci sono casi in cui le persone perdono l'orientamento e non possono uscire da sole.

Non raccolgono funghi vicino a Tula, perché ci sono molte fabbriche e fabbriche in città che influenzano l'ambiente.

Importante! I corpi fruttiferi accumulano sostanze nocive e il loro uso è indesiderabile. Durante la raccolta, danno la preferenza ai giovani esemplari, i troppo maturi non sono adatti alla lavorazione.

Come scoprire se i funghi sono arrivati ​​nella regione di Tula nel 2021

I funghi di miele iniziano a crescere attivamente solo in condizioni di umidità e temperatura del suolo elevate:

  • non inferiore a +12 in primavera 0C;
  • in estate +23 0C;
  • in autunno +15 0C.

In un'estate secca, non è necessario attendere un raccolto elevato. I funghi primaverili ed estivi crescono dopo le piogge a una temperatura dell'aria costante. Il fatto che i funghi autunnali siano andati in massa nella regione di Tula è determinato dalla mappa delle precipitazioni per il 2021. Dopo le piogge, i corpi fruttiferi si formano in 3 giorni. La raccolta di massa avviene nelle giornate calde, quando non vi è un forte calo notturno della temperatura.

Conclusione

I luoghi dei funghi degli agarichi del miele nella regione di Tula si trovano in tutte le direzioni, dove crescono foreste miste e decidue. È possibile raccogliere funghi chiodini nella regione di Tula nel 2021 da aprile fino al tardo autunno, anche la prima neve non è un ostacolo per una caccia tranquilla. Il raccolto si trova su ceppi, alberi caduti, nell'area delle aperture sui resti di alberi abbattuti. Il tempo di fruttificazione per ogni specie è specifico, in totale, la stagione dura tutto l'anno.


Guarda il video: Porcini da un kg! in giardino. (Ottobre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos