Idee

Sopravvivere all'inverno senza perdita: trapiantare e proteggere gli ospiti in autunno

Sopravvivere all'inverno senza perdita: trapiantare e proteggere gli ospiti in autunno


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'autunno non è solo il momento della raccolta, ma anche il momento di preparare l'orto per lo svernamento. I fan di una pianta ornamentale così interessante come un host dovrebbero prendere in considerazione diversi consigli utili, grazie ai quali puoi nascondere in modo affidabile i tuoi ospiti preferiti dal gelo e anche trapiantarli in nuovi luoghi.

Tecnologia Hosta e date autunnali

L'ospite può essere piantato all'inizio della primavera o all'inizio dell'autunno. In quest'ultimo caso, le date vengono selezionate in base alle caratteristiche climatiche della regione: dovresti essere sicuro che non ci sarà gelo nel prossimo mese. La tecnologia di atterraggio è la seguente:

  1. Prima di tutto, è importante decidere il luogo: all'ospite piace l'ombra, ma più luminose sono le foglie, più sole avrà bisogno del cespuglio.
  2. I cavalli dovrebbero essere sufficientemente elastici e la loro lunghezza dovrebbe essere di almeno 12 cm.
  3. Il germoglio dovrebbe avere 2-3 reni.
  4. Scava un buco nella profondità delle radici - di solito 30-40 cm.
  5. Direttamente il giorno della semina, viene attivamente annaffiato.
  6. Quindi drenato con uno strato di sabbia (5-7 cm).
  7. Successivamente, una miscela di torba e compost (in proporzioni uguali) viene versata in 2/3 del volume della fossa.
  8. Piantano un cespuglio, diffondono tutte le radici in modo che giacciano abbastanza comodamente sullo strato.
  9. Lo riempiono di terreno fertile e lo innaffiano abbondantemente.
  10. Dopo 3 giorni, innaffia nuovamente abbondantemente.

Preparare i padroni di casa per l'inverno

L'inverno, specialmente nel clima della Russia, è sempre una prova certa per le piante. Tuttavia, se si prendono in considerazione alcune semplici regole per preparare gli host per l'inverno, è possibile evitare la perdita di quasi il cento per cento.

Caratteristiche e scopo della potatura degli host in autunno

Qualsiasi varietà di ospiti, indipendentemente dalle loro dimensioni per l'inverno, deve essere tagliata. Sebbene questo punto di vista sia piuttosto contraddittorio (molti giardinieri credono che se il cespuglio non viene tagliato, la pianta si preparerà per l'inverno da sola), tuttavia, secondo l'esperienza di molti residenti estivi, la potatura è necessaria. Ti consente di risolvere diversi problemi:

  • la rimozione di foglie ingiallite e germogli morti è sempre una procedura utile che ti consente di indirizzare tutta l'acqua e i nutrienti solo verso parti sane della pianta;
  • la potatura può ridurre significativamente la probabilità di danni alla parte verde da lumache e altri parassiti;
  • la rimozione degli steli dei fiori è una condizione molto importante: se ciò non viene fatto, l'ospite inizierà a spendere energia per la formazione dei semi, che indebolisce notevolmente la pianta.

Pertanto, i gambi dei fiori e solo le foglie ingiallite vengono rimossi - per questo è necessario attendere fino a quando non sono completamente appassiti. Allo stesso tempo, la potatura viene eseguita esclusivamente fino a metà settembre, in modo che la pianta abbia il tempo di prepararsi per le gelate.

Come prendersi cura di un host

ATTENZIONE

Se il freddo è già arrivato e l'ospite non è stato tagliato, è consigliabile scavare attentamente il terreno intorno al cespuglio, perché dopo il congelamento, le uova dei parassiti si spostano dal fogliame esattamente in profondità nel foro. Se li giri, si congeleranno in inverno e moriranno.

I migliori conduttori d'autunno

Per quanto riguarda le caratteristiche di concimazione dell'ospite in autunno, qui coincide il punto di vista dei giardinieri. A partire da metà agosto, non è possibile concimare i cespugli con nessuna concimazione: le piante si stanno preparando per il periodo invernale, il letargo biologico, quando l'attività è ridotta al minimo. L'unica opzione possibile è quella di pacciamare con fertilizzanti organici, tuttavia Puoi applicare questo fertilizzante non prima:

  • 15 ottobre per la Russia centrale (regione di Mosca, regione del Volga);
  • 25 ottobre per la parte meridionale;
  • 1 ottobre per Urali, Siberia ed Estremo Oriente.

Sulla necessità e le regole per proteggere gli ospiti per l'inverno

I rifugi per l'inverno sono un evento obbligatorio e allo stesso tempo semplice. La sua essenza si riduce alla pacciamatura e direttamente alla costruzione di un rifugio. La tecnologia è la seguente:

  1. Prima di tutto, è importante eseguire tutti i lavori solo in una giornata asciutta, quando il terreno è abbastanza asciutto.
  2. Innanzitutto, lo strato inferiore del cespuglio è leggermente cosparso di terra, raccogliendo il terreno da tutti i lati.
  3. La miscela di pacciame (torba, segatura marcita, sottobosco e erba vecchia in proporzioni uguali) viene versata accanto al collo della radice (sotto le foglie).
  4. Successivamente, la polvere di tabacco viene versata sul cespuglio stesso e spruzzata anche con qualsiasi insetticida, ad esempio la fitosporina.
  5. La boccola è coperta con qualsiasi materiale destinato a questi scopi (ad esempio, lutrasilom o spnbondom).
  6. Quindi, mattoni pesanti o pietre vengono posati attorno al perimetro.

ATTENZIONE

Il polietilene e altri materiali che non consentono all'umidità e all'aria di essere utilizzati come riparo non sono adatti. Questo è molto pericoloso per la cultura, perché da un lato l'ambiente interno contribuisce alla decomposizione e all'attività dei parassiti e, dall'altro, danneggia le radici e le foglie che perdono ossigeno. Di conseguenza, puoi perdere le tue piante preferite.

I trapianti di host in autunno in un nuovo posto

Principalmente gli ospiti dovrebbero essere trapiantati in primavera o in estate. Tuttavia, se necessario, questo può essere fatto in autunno. In questo caso, dovrebbero essere prese in considerazione 2 regole di base:

  1. L'ospite viene trapiantato solo durante la stagione calda, ad es. rigorosamente a settembre, con largo anticipo del primo gelo, in modo che le piante possano adattarsi completamente. È necessario concentrarsi sul fatto che il periodo di pieno sviluppo richiederà almeno 1 mese.
  2. Nonostante il fatto che la maggior parte delle hostas debba essere trapiantata in primavera o in estate, ci sono alcune varietà che vengono collocate in un nuovo posto esclusivamente in autunno. Questa è la varietà Siebold, la varietà Tokudama e tutte le varietà ibride che ne derivano.
  3. L'ospite è una pianta perenne e giovani rappresentanti vengono selezionati per il trapianto. Il periodo ottimale per il trapianto è di 5 anni.

Come preparare il tuo host per l'inverno

Tecnologia dei trapianti autunnali

Propaga all'ospite dividendo il cespuglio. La tecnologia di riproduzione, preparazione del sito e del trapianto stesso è la seguente:

  1. Prima di tutto, devi decidere il luogo dell'atterraggio futuro. Insieme a considerazioni puramente decorative, è importante considerare che queste piante amano terreni leggermente acidi e fertili con una struttura leggera. Inoltre, non dovremmo dimenticare che il luogo dovrebbe avere una protezione naturale dal sole - lievi ombreggiature da edifici o alberi da giardino, poiché l'ospite non può tollerare i raggi diretti dall'ospite.
  2. Per dividere il cespuglio di hosta, viene accuratamente scavato e scosso dalle radici di tutti i grandi grumi di terreno. Tutte le radici deboli e avvizzite devono essere tagliate - di conseguenza, tutti i processi dovrebbero avere approssimativamente le stesse dimensioni.
  3. Successivamente, il rizoma viene leggermente inciso con un coltello affilato (ma non completamente).
  4. Quindi la boccola viene rotta a metà manualmente.
  5. Le fosse vengono scavate fino alla dimensione del cespuglio, tenendo conto che le radici rimangono in uno stato raddrizzato e il collo della radice è esattamente sulla superficie. In media, la profondità è di 40-45 cm.
  6. Immediatamente il giorno della semina, le fosse scavate vengono abbondantemente annaffiate e drenate dalla sabbia (strato 5-10 cm). Questa è una condizione molto importante perché l'host non può tollerare il bogging.
  7. Riempiono il buco con segatura e torba in proporzioni uguali (o con uno strato di terreno fertile), compattano un po 'e di nuovo annaffiano abbondantemente.
  8. Infine, intorno al collo della radice si crea un pacciame di torba o humus.

ATTENZIONE

Tutti i luoghi con sezioni devono essere trattati con cenere o una soluzione di qualsiasi fungicida.

Possibili errori

Secondo l'esperienza dei giardinieri che piantano l'ospite da diversi anni, è noto quali sono gli errori più comuni durante il reimpianto di arbusti. Dovrebbero essere presi in considerazione in anticipo, in modo che tutte le piante attecchiscano l'anno prossimo:

  1. Se i terreni argillosi contengono grumi pesanti, non sarà sufficiente scavarli fino a quando, durante la cottura prolungata in inverno e all'inizio della primavera, il terreno si depositerà di nuovo, rendendo più difficile l'accesso dell'aria alle radici. Pertanto, insieme allo scavo, è importante introdurre segatura, sabbia e torba in quantità uguali.
  2. La pianta viene sempre piantata in una buca abbastanza densamente - non dovrebbero esserci spazi vuoti tra il fondo e le radici stesse.
    In questo caso, le radici dovrebbero essere diffuse in modo da rimanere in una posizione naturale.
  3. Molto spesso, quando si pianta un ospite, i giardinieri scavano buche troppo vicine, senza tener conto delle caratteristiche delle diverse varietà. Dovresti immediatamente prendere in considerazione le caratteristiche di una particolare specie e scegliere la distanza tra i buchi in base alla loro capacità di crescere - più nella tabella.

gruppo di host di varietà

distanza minima della fossa

nano

20 cm

media

50 cm

grande

100 cm

Metodi di propagazione dell'host

Le regole per preparare e trapiantare gli ospiti in autunno sono abbastanza semplici e allo stesso tempo ti permettono di salvare quasi tutte le piante in modo che possano farti piacere nella prossima stagione. Inoltre, cambiare la posizione dei cespugli ti consente di incarnare costantemente nuove idee sulla progettazione del giardino, perché l'ospite può diventare una sorta di centro di attrazione, con il quale quasi tutte le piante floreali annuali e perenni sono ben combinate.


Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos