Consigli

Allergia al melone: ​​sintomi

Allergia al melone: ​​sintomi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'allergia al melone si verifica oggi negli adulti e nei bambini. Nonostante le proprietà benefiche, la ricca composizione chimica e il gusto, questo prodotto può diventare un forte allergene, causando molti sintomi spiacevoli. Anche coltivato in un ambiente ecologicamente pulito, il melone può danneggiare la salute umana e, se l'assistenza medica non viene fornita in tempo, può persino portare al ricovero e alla morte.

Potresti essere allergico al melone?

Se sei allergico al melone, puoi avere sintomi spiacevoli che ti faranno smettere, nonostante il gusto, il basso contenuto calorico e le proprietà del frutto. Alto contenuto di sodio, potassio, ferro, vitamine C e B6 sono importanti per chi soffre di cardiopatie, anemia, reumatismi. L'acido folico presente nel melone è benefico per le donne in gravidanza e in allattamento.

La presenza di allergie trasforma i vantaggi del prodotto in svantaggi: una persona non può consumare succo, polpa di melone, additivi a base di esso.

Si nota che esiste un'allergia al melone nel caso di una reazione esistente alla fioritura dell'ambrosia, che coincide nel tempo con l'impollinazione della pianta.

La reazione è causata da cioccolato, agrumi, latte. Il melone non è incluso nell'elenco, ma può provocare un'azione del genere. La ragione di ciò sono le serotonine che lo compongono.

Ci sono casi di allergia crociata, in cui una reazione ad alcuni alimenti provoca un effetto simile da parte di altri.

Perché il melone provoca allergie

L'allergia al melone è causata dal profilo proteico contenuto nella sua composizione, nonché da agrumi, linfa di betulla, polline, lattice.

I fattori che provocano la reazione includono:

  • mangiare un prodotto in grandi quantità;
  • lo sviluppo di allergia crociata;
  • contaminazione del luogo in cui cresce il frutto;
  • incrocio di diverse varietà;
  • avvelenamento con pesticidi.

Con una passione eccessiva per i meloni, i sintomi di allergia sono temporanei, di passaggio in natura. Quando si interrompe l'uso del prodotto e si esegue un trattamento sintomatico, i sintomi scompaiono.

L'allergia crociata si riduce a una reazione a verdure simili: angurie, zucche, cetrioli e ambrosia.

Il melone provoca allergie dopo il consumo se il prodotto viene coltivato in un'area non pulita dal punto di vista ambientale.

Quando si incrociano le varietà, gli allevatori ne ottengono una nuova con qualità migliorate. Il corpo umano si adatta ad esso con difficoltà: possono verificarsi reazioni di rigetto.

Le allergie vengono spesso scambiate per sintomi di avvelenamento da sostanze chimiche che si sono accumulate nel melone a seguito del loro uso durante la coltivazione. Dovresti prestare attenzione al colore della polpa, della buccia, delle foglie. Se ci sono macchie di sfumature innaturali, vale la pena rifiutare di usare il frutto.

Sintomi di una reazione allergica

Una reazione allergica al melone si manifesta attraverso gli organi:

  • respirazione;
  • pelle;
  • tratto gastrointestinale.

La riconoscono dai sintomi caratteristici:

  • vertigini;
  • mal di testa che inizia molto bruscamente;
  • formicolio alla bocca e alle labbra;
  • disordini gastrointestinali;
  • arrossamento della pelle, accompagnato da forte prurito;
  • eruzione cutanea;
  • nausea;
  • congestione nasale, secrezione abbondante;
  • lacrimazione e arrossamento degli occhi;
  • perdita di coscienza, soffocamento.

Se tutti i sintomi corrispondono ad allergie, si rivolgono a uno specialista: la diagnosi finale viene fatta da un allergologo.

Importante! Alcuni segni possono segnalare patologie o irregolarità nel lavoro di singoli organi e sistemi, è facile eliminarli.

Come si manifesta l'allergia al melone nei bambini?

L'allergia al melone è comune nei bambini. Il sistema immunitario del bambino reagisce alle sostanze incluse nel melone come sconosciute, aliene, pericolose. Il corpo cerca di affrontarli producendo strenuamente istamina. Di conseguenza, appare una reazione allergica, manifestata dai sintomi:

  • la pelle diventa rossa, compaiono vesciche sul corpo;
  • l'orticaria è accompagnata da un forte prurito, che porta sofferenza al bambino;
  • c'è nausea, vomito;
  • ci sono frequenti malfunzionamenti dell'apparato digerente (formazione di gas, diarrea);
  • melone mal di gola, inizia la tosse;
  • compare rinite, starnuti;
  • il bambino lamenta vertigini, formicolio in bocca.

Di particolare pericolo per il corpo del bambino è una forma grave: l'edema di Quincke o shock anafilattico. Questa forma è rara, ma è pericolosa con esito letale.

Se un bambino si lamenta che dopo un melone c'è mal di gola, il gonfiore appare sul viso, ci sono altri sintomi specifici, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza. L'edema di Quincke si sviluppa rapidamente: possono verificarsi soffocamento, calo della pressione sanguigna, perdita di coscienza. Il ritardo è inaccettabile.

Quali misure devono essere prese

Le allergie acute richiedono una chiamata di emergenza. Nella fase pre-medica, altri aiutano secondo lo schema standard, a seconda della natura dei sintomi:

  • edema laringeo acuto: dovresti fornire un afflusso di aria fresca, alzare la testa, somministrare un antistaminico, applicare cerotti di senape sul petto, muscoli del polpaccio;
  • edema limitato: monitorare la respirazione, applicare il farmaco necessario, applicare un impacco ai luoghi gonfi;
  • un attacco di asma bronchiale: rimuovere l'allergene, ventilare la stanza, fare un clistere, somministrare carbone attivo, broncodilatatori, antistaminici;
  • orticaria: sciacquare lo stomaco con due litri d'acqua, offrire un farmaco, in caso di insufficienza respiratoria, eseguire la ventilazione artificiale dei polmoni;
  • shock anafilattico: controllare la pervietà delle vie aeree, eseguire misure di rianimazione.

Quando hai bisogno di vedere un dottore?

Le allergie sono sicuramente un motivo per vedere un medico. Il terapeuta condurrà un esame, interrogherà il paziente e redigerà un'anamnesi. Un quadro poco chiaro della malattia diventa la ragione per visitare un allergologo, che prescriverà diversi studi:

  • test anticorpale - che mostra la presenza di un allergene nel corpo;
  • test cutanei - per valutare la reazione al melone.

Le procedure sono controindicate per bambini, donne in gravidanza, pazienti che assumono farmaci. In questi casi, è possibile una reazione falsa positiva.

Il medico consiglierà di tenere un diario alimentare, monitorando le reazioni a cibi diversi.

Una dieta di eliminazione, consistente nell'eliminazione dei singoli alimenti uno per uno, consente l'identificazione dell'allergene.

Attenzione! Un test provocatorio è pericoloso, viene eseguito rigorosamente sotto la supervisione di specialisti. Consiste nel consumare un sospetto allergene e nel fissare la risposta del sistema immunitario.

Puoi mangiare un melone per le allergie?

Non esistono prodotti ipoallergenici: ogni individuo può diventare pericoloso. Le persone sono soggette a una varietà di allergie. La situazione si aggrava durante l'esacerbazione della malattia sottostante. Gli esperti danno raccomandazioni rigorose sulle linee guida nutrizionali per le allergie alimentari al melone:

  • evitare cibi che provocano una reazione;
  • eliminazione della possibilità di allergia crociata;
  • studio accurato della composizione dei prodotti, con l'eventuale contenuto di meloni;
  • rifiuto da piatti sconosciuti;
  • utilizzo della cucina casalinga, senza l'utilizzo di semilavorati;
  • esclusione della conservazione a lungo termine del prodotto prima dell'uso o della preparazione;
  • limitare l'assunzione di sale, carboidrati semplici;
  • riduzione delle proprietà allergeniche del melone grazie al suo trattamento termico.

Conclusione

L'allergia al melone non è una malattia innocua. Una persona dovrebbe conoscere gli alimenti che provocano una reazione, evitarne l'uso, usare piatti con un set minimo di ingredienti nella dieta. Dovresti scoprire le cause delle allergie, consultare un medico sul comportamento alimentare, misure per prevenire le conseguenze della patologia. Allo stesso tempo, è necessario tenere traccia della composizione di piatti, cosmetici, prodotti con meloni nella composizione.


Guarda il video: Allergia al pomodoro: quali sono i sintomi (Ottobre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos