Casa e giardino

Fungo pallido: come distinguere da funghi commestibili simili

Fungo pallido: come distinguere da funghi commestibili simili


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lo svasso pallido (Amanita phalloides) appartiene al regno dei Funghi e alla famiglia Amanita. C'è un pericolo mortale sotto un aspetto non appariscente: contiene sostanze tossiche che possono portare alla morte di una persona se entra nel corpo.

Che aspetto ha e dove cresce lo svasso pallido

Questo è un berretto e un agarico, il cui corpo di frutta ha prima la forma di un uovo, coperto con un film speciale, e quindi diventa piatto. Il diametro del cappello va da 5 a 15 cm ed è ricoperto da una pelle chiara di bianco, verde, oliva o grigio. La variabilità è caratteristica dello svasso pallido: Nel tempo, il colore del cappello diventa più scuro e la carne acquisisce un odore sgradevole e sottile. La superficie del cappuccio è fibrosa, con un bordo liscio; a volte rimangono dei pezzi di film.

L'altezza della gamba bianca è di 8-16 cm e il diametro è di 1-2,5 cm; spesso è coperto da un motivo a maglie. Nel terzo superiore, i giovani funghi hanno un anello sfrangiato, che in seguito scompare. Dal basso, la gamba diventa più spessa e passa nella Volvo - la membrana ovoidale con una larghezza da 3 a 5 cm.

L'area di crescita dello svasso pallido è la zona temperata di Asia, Europa e Nord America. Il fungo si trova più spesso nelle foreste decidue, meno spesso - nelle conifere. Questo toadstool adora il quartiere di betulla, tiglio e quercia.

Caratteristiche del fungo pallido

Tipi di funghi commestibili, simili a uno svasso pallido

L'insidiosa somiglianza del fungo bianco con i funghi commestibili può trasformarsi in conseguenze deplorevoli. Per evitare avvelenamenti, ricoveri ospedalieri e il pericolo di morte, è necessario sapere quali "raddoppia" esteriormente simili hanno le velenose Amanita phalloides.

Verdone

Questo fungo corto, appartenente alle file, ha una caratteristica distintiva: una pronunciata tinta verde della buccia del cappuccio e della polpa, nonché piatti di limone o verdastri. Sono assenti Volvo e l'anello, che sono inerenti ai pallidi funghi. Ma il verdone stesso, sebbene ufficialmente chiamato fungo condizionatamente commestibile, è stato recentemente sospettato di essere velenoso. Pertanto, i biologi raccomandano caldamente di astenersi dall'utilizzarlo in grandi quantità e senza un'attenta elaborazione.

Galleggiante

I biologi attribuiscono i galleggianti a specie condizionatamente commestibili. Appartengono al genere Amanita e hanno un aspetto corrispondente: un cappello marrone, piatto o semi-a forma di uovo, che li fa sembrare un svasso pallido. ma i galleggianti sono molto più piccoli del loro parente mortalee la loro carne è più sottile. Mancano anche un anello caratteristico di un toadstool; le scanalature radiali sono evidenti sul bordo del cappello.

Russula: verde e verdastra

Queste specie di russula commestibili sono comuni in tutta Europa: si trovano in quasi tutte le foreste decidue o miste. Ma gli occhi di un raccoglitore di funghi inesperto spesso li confondono con gli svassi. Ma a un esame più attento, diventa chiaro: non hanno una Volvo e un anello e la carne si rompe letteralmente nelle mani, caratteristica di tutta la russula.

Galleria fotografica





Champignon

Puoi confondere lo svasso pallido con il champignon, che ha una struttura e un colore simili. Ma per notare la differenza, devi "maturare alla radice": un fungo pericoloso ha una Volvo vicino al suolo. I funghi prataioli non ne hanno. Inoltre, i loro piatti alla fine diventano grigio sporco.

L'uso del fungo pallido in medicina

Anche se l'uso di un fungo pallido all'interno può portare alla morte di una persona, questa pianta con cautela, ma comunque utilizzato nella ricerca medica e scopi medici:

  1. Le sostanze che compongono il fungo, in una concentrazione minima, sono utilizzate dai medici omeopatici (medicina alternativa).
  2. Ci sono informazioni sullo sviluppo di metodi per il trattamento di persone che hanno avvelenato con un fungo pallido, basato su una proteina speciale isolata da esso. Secondo gli scienziati, sarà in grado di neutralizzare gli effetti delle tossine tossiche.
  3. Studi condotti da scienziati tedeschi hanno dimostrato che l'amanitina, contenuta in un fungo velenoso, influisce in modo distruttivo non solo sul corpo umano, ma anche sui tumori maligni di alcuni organi dell'apparato digerente e della ghiandola mammaria. Test riusciti sono stati eseguiti su topi di laboratorio.

Forse gli scienziati devono ancora fare scoperte sulle proprietà benefiche del fungo, ma finora non è stato usato nella medicina ufficiale.

Come distinguere il fungo champignon da un fungo pallido

Descrizione dei segni di avvelenamento da svasso pallido

Quando le particelle fungine entrano nel tratto digestivo, inizia l'ebbrezza del corpo. Il colpo principale è preso dal fegato e dai reni: le loro cellule vengono distrutte dal veleno, che porta al fallimento di questi organi. Se non si prendono misure urgenti e non si invia una persona in terapia intensiva, un esito tragico potrebbe essere inevitabile.

I primi segni di avvelenamento da svasso pallido si fanno sentire entro 12 ore:

  • dolore addominale
  • nausea e vomito persistenti;
  • diarrea con sangue;
  • danno visivo;
  • problemi di coordinazione, perdita di forza fino alla perdita di coscienza.

Se almeno uno di questi sintomi appare dopo aver mangiato funghi, devi chiamare un'ambulanza: la procrastinazione può costarti la vita.

Prima di ricevere assistenza medica, puoi prendere le prime misure:

  1. Sciacquare lo stomaco con acqua calda e bollita, provocando il vomito dopo aver bevuto da 5 a 6 bicchieri. Ripeti più volte.
  2. Dai alla vittima un lassativo.
  3. Fai un clistere per eliminare l'intestino da detriti alimentari tossici.
  4. Metti il ​​paziente a letto e assicurati che non mangi nulla.

È interessante notare che dopo aver avvelenato con un fungo 4-5 giorni dopo l'insorgenza della malattia, si verifica il cosiddetto "falso recupero": il paziente si sente molto meglio entro 1-3 giorni. Quindi le sue condizioni peggiorano drasticamente.

Come distinguere i funghi commestibili dai funghi

Per riconoscere un fungo pericoloso nel tempo, Devi conoscere alcune delle sue caratteristiche:

  1. Il corpo di frutta di giovani funghi è coperto con una specie di film di coperta, i cui resti strappati possono essere presenti sui cappelli sotto forma di rigonfiamenti negli esemplari adulti.
  2. I piatti di svasso velenoso sono bianchi come la neve, mentre nella maggior parte dei funghi commestibili acquisiscono un colore rosato, beige e una tonalità diversa. Un avvertimento dovrebbe essere il fatto che le piastre sono sospettosamente larghe e non collegate alla gamba.
  3. La gamba sottile è arrotondata e si ispessisce al fondo. Ha un colore bianco, ma a volte ha macchie verde pallido o un motivo moiré (simile a 2 griglie sovrapposte).
  4. Appena sotto il cappello c'è un anello sfrangiato bianco. I funghi prataioli hanno un tratto simile, il che spiega la confusione. Sapere che un fungo pallido ha un anello aiuterà a distinguerlo dalla russula o dal sorbo.
  5. Volvo: il nome di una speciale membrana ovoidale attorno alla base dello svasso, parzialmente nascosta nel terreno. Tutti i funghi commestibili non hanno tale parte.
  6. Se rompi la polpa, non cambierà colore. Inoltre, il fungo non ha un odore o è molto debole, con note dolci.
  7. Sul fungo, che contiene sostanze tossiche, non ci sono parassiti: vermi e insetti.

Se ci sono dubbi sulla commestibilità del fungo, l'opzione più ragionevole sarebbe quella di lasciarlo in posizione. È severamente vietato scoprire che sapore ha una scoperta misteriosa: le tossine danneggiano la salute, anche se semplicemente salgono sulla mucosa.





Come sbarazzarsi di un fungo pallido su un terreno da giardino

Lo svasso pallido non è contro il vicinato con una persona: spesso può essere visto nel giardino in luoghi ombreggiati e persino in un garage di strada o in un altro annesso con un pavimento di terra. Combattendola in 3 modi:

  1. Rimozione meccanica di funghi con radici.
  2. Scavo profondo della terra sotto il luogo della loro crescita.
  3. L'uso di sostanze chimiche che inibiscono la crescita dei funghi. Può essere liquido bordolese, soluzioni di aceto e detersivo per piatti, sale, solfato di rame o fitosporina. Ma va notato che non risolvono il problema una volta per tutte: è probabile che gli svassi tornino al loro posto preferito.

Come misura preventiva, è necessario apportare alcune modifiche al territorio:

  • rimuovere dal sito tutto il legno marcio, compresi i ceppi marci;
  • bassa umidità del suolo;
  • falciare l'erba alta creando ombre;
  • allentare costantemente il terreno nei letti.

I funghi più velenosi in Russia

La combinazione di tutti questi metodi aiuterà a raggiungere il successo nella lotta contro lo svasso velenoso.

Secondo i raccoglitori di funghi, è meglio tornare dalla foresta con un cestino vuoto piuttosto che andare in ospedale. Pertanto, è necessario essere attenti ad ogni scoperta. Questo ti proteggerà da gravi problemi di salute.


Guarda il video: Ramaria pallida @ Conoscere i funghi (Ottobre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos