Consigli

Come nutrire l'ortensia con acido citrico: proporzioni


Nutrire le ortensie con acido citrico è un modo efficace per ottenere il colore del fiore desiderato. Una caratteristica della pianta è la preferenza per un ambiente del suolo leggermente acido. L'ortensia non crescerà su terreno alcalino. Non tutti i giardinieri possono fornire alla boscaglia condizioni naturali per lo sviluppo. Per acidificare leggermente il terreno e creare le condizioni necessarie per la fioritura delle ortensie, molti usano l'acido citrico. Tale alimentazione fornisce all'arbusto condizioni confortevoli per la crescita e non richiede conoscenze o abilità speciali.

Puoi ottenere una fioritura così spettacolare con l'aiuto di semplici rimedi popolari.

È possibile innaffiare l'ortensia con acido citrico

L'uso della sostanza è giustificato. È dovuto al fatto che è impossibile coltivare un bel fiore in terreni alcalini o neutri. Tali condizioni non sono adatte per una pianta.

Ciò è dovuto ad alcune caratteristiche:

  1. Terreno alcalino. Molto spesso, una tale reazione è prodotta dal suolo salino nelle zone aride della steppa o nelle regioni della steppa della foresta. È formato su una base calcarea. In questo stato del suolo, gli oligoelementi passano in composti insolubili (idrossidi), che diventano inaccessibili alle ortensie come cibo. Questi sono elementi così importanti come zinco, fosforo, ferro, boro, manganese. Anche l'applicazione della fertilizzazione non aiuta a fornire all'ortensia una quantità sufficiente di vitamine, che influisce sullo sviluppo del fiore. Il secondo parametro sono le proprietà idrofisiche del terreno: allo stato secco è denso, poco permeabile all'aria. Quando si innaffia o dopo la pioggia, al contrario, galleggia, diventa viscoso. Crescere su tali terreni provocherà la clorosi.
  2. Il terreno neutro è più adatto per le colture in crescita. Su di esso, l'ortensia conferisce un colore rosa tenue ai fiori. Ma in questo caso, il livello di acidità dovrebbe essere lo stesso per tutta la stagione. E la crescita sarà ancora più lenta.

La capacità di regolare l'acidità creerà un cespuglio unico per la composizione in giardino

Il colore delle infiorescenze di ortensie dipende direttamente dall'indicatore di acidità:

  • un valore di 4 pH dà un colore viola;
  • se è uguale a 4,5 pН, il colore diventa blu;
  • con una variazione di concentrazione di 4,8-5,5 pH, produce gemme blu e rosa;
  • i valori da 6,3 a 6,5 ​​pH danno una ricca tinta rosa;
  • per 7 pH il colore caratteristico è il rosa acceso;
  • un tono bianco appare su terreno neutro.

Un giardiniere, osservando la fioritura delle ortensie, può facilmente capire quando è necessario modificare il valore del pH. Uno dei rimedi popolari provati per l'acidificazione è acido - ossalico, acetico, malico. Ma l'opzione più comune è il limone, che può anche essere annaffiato con l'ortensia. Nel processo di crescita, anche su terreno acido, il fiore assorbe le sostanze necessarie e il valore del pH cambia. Mantenere il valore desiderato mediante acidificazione con polvere di limone.

Come diluire l'acido citrico per l'irrigazione dell'ortensia

Affinché la soluzione preparata non danneggi la tua amata pianta, dovresti prepararla correttamente. Una soluzione acidificante viene preparata da due componenti: acqua pura e acido citrico in polvere.

Il vantaggio dell'acido citrico è la disponibilità e il basso costo

Avrai bisogno di 10 litri di liquido e 2 cucchiai. l. polvere. È meglio diluire l'acido con un po 'd'acqua e poi versare la soluzione in un secchio. Con la composizione già pronta, puoi già fertilizzare l'ortensia con acido citrico.

Importante! È necessario mescolare i componenti fino a quando i cristalli sono completamente sciolti.

Quanta soluzione preparare può essere decisa con il tasso di applicazione. È uguale a 1 secchio per 1 mq. m dell'area di impianto dell'ortensia. Pertanto, il giardiniere calcola esattamente la quantità di soluzione di cui avrà bisogno. Puoi sostituire il componente in polvere con succo di limone appena spremuto. Avrai bisogno della stessa quantità.

Come acidificare il terreno dell'ortensia con acido citrico

Ci sono diverse regole che i giardinieri devono conoscere e seguire.

Il primo passo è analizzare l'acidità del terreno per assicurarsi che l'operazione sia necessaria.

Questo viene fatto in vari modi, utilizzando:

  1. Un dispositivo speciale. Viene fornito con le istruzioni, è facile da usare. L'indicatore viene registrato in modo molto accurato.
  2. Cartina tornasole. Viene venduto completo di indicatore che determina il valore del pH al cambio di colore.
  3. Aceto e soda. Per la procedura, avrai bisogno di un vetro su cui è posato il terreno di prova. Il terreno alcalino, quando innaffiato con aceto, è coperto di schiuma. L'acido reagisce alla soda.

Dopo aver determinato il livello di acidità, è già possibile decidere sulla necessità di acidificazione.

La procedura per aumentare l'acidità viene eseguita annaffiando la pianta. Questa tecnica è la meno costosa e richiede tempo, consente di non bruciare le radici delle piante e permette loro di assorbire facilmente la soluzione. In precedenza, è importante annaffiare la pianta con acqua naturale.

L'irrigazione è indispensabile, altrimenti puoi danneggiare la pianta

Quindi il giardiniere faciliterà la penetrazione della soluzione nel terreno e proteggerà le radici dalle ustioni.

La prima volta che l'ortensia deve essere versata con acido citrico dopo che le gemme si sono svegliate. Quindi dovrai seguire il programma di irrigazione per l'intera stagione di crescita - una volta ogni 2 mesi. Alcuni giardinieri aumentano la frequenza delle attività fino a 1 volta al mese. Questo può essere fatto su terreno alcalino, ma non più spesso per non esagerare. È molto importante effettuare l'acidificazione con acido citrico durante il periodo di germogliamento e fioritura delle ortensie. Alcune informazioni visive:

Consigli utili

Per concimare l'ortensia con acido citrico senza danneggiare la pianta, ci sono alcune sfumature. Giardinieri esperti condividono volentieri le loro scoperte:

  1. L'equilibrio ottimale per una fioritura rigogliosa di ortensie è di 5,5 pN. È meglio attenersi a questo valore e cercare di non superarlo.
  2. Nel processo di sviluppo dell'arbusto, l'acidità del terreno diminuisce a causa dell'assorbimento degli elementi necessari. Pertanto, l'uso del limone è giustificato anche su terreni leggermente acidi.
  3. L'acidità aumenta sempre quando vengono introdotti nel terreno fertilizzanti, in particolare salnitro, solfato ferroso o urea.
  4. Le ortensie hanno bisogno di un'acidità sufficiente per produrre toni blu. Una diminuzione dell'indicatore porta alla comparsa di fiori rosa o lilla.
  5. L'assenza di acido citrico può essere reintegrata con acido ossalico (nelle stesse proporzioni) o aceto (100 ml per 10 litri di acqua).
  6. La fecondazione con una soluzione di polvere ha un effetto molto rapido ed è considerata "pronto soccorso" per le piante perenni.
  7. Oltre all'acidità del terreno, è necessario monitorare il rispetto delle condizioni rimanenti: la posizione corretta, l'aderenza al programma di irrigazione e concimazione. Il regime di luce e la scioltezza del terreno sono molto importanti affinché le radici ricevano abbastanza aria.
  8. Le ortensie indoor richiedono anche l'acidificazione del suolo. L'evento si svolge in modo simile utilizzando una soluzione.

Il mantenimento del livello di acidità richiesto consente di ottenere un colore vario delle infiorescenze di ortensie e un aspetto sano della pianta.

Per il bene di un bel risultato, i giardinieri sono pronti a usare i mezzi più straordinari.

Conclusione

Nutrire le ortensie con acido citrico è un mezzo efficace e rapido per ripristinare la salute dei fiori e migliorare il colore. Questo metodo può essere utilizzato per tutta la stagione di crescita senza molto tempo e denaro.


Guarda il video: 6 segreti per avere ortensie dalle splendide fioriture (Gennaio 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos