Consigli

Razza di mucche Holstein-Friesian

Razza di mucche Holstein-Friesian


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La storia delle razze bovine più diffuse e più munte al mondo, stranamente, è ben documentata, sebbene sia iniziata prima della nostra era. Si tratta di una mucca Holstein, nata dalla mescolanza del bestiame originario della Frisia con i "migranti" della Germania moderna.

Storia della razza Holstein

Nel I secolo a.C., un gruppo di immigrati dalla terra tedesca dell'Assia giunse nelle terre dell'allora Frisia, situata nei territori moderni delle province dell'Olanda Settentrionale, di Groninga e della Frisia, portando con sé le mucche. Il bestiame delle tribù frisone a quei tempi era di colore chiaro. I coloni hanno portato mucche nere. La mescolanza di queste due razze, molto probabilmente, ha dato origine all'allevamento di bovini Holstein-Friesian, l'antenato della moderna razza di vacche Holstein.

Agli abitanti della Frisia non piaceva combattere, preferendo il lavoro dei pastori. Per evitare la coscrizione, pagavano le tasse all'Impero Romano con pelli di vacca e corna. Molto probabilmente, le grandi dimensioni delle mucche Holstein avevano origine in quei giorni, poiché le pelli grandi erano più redditizie per la produzione di armature e scudi. La razza è stata allevata praticamente pulita, a parte piccole mescolanze accidentali di altro bestiame.

Nel 13 ° secolo, un grande lago si è formato a causa delle inondazioni, che hanno diviso la Frisia in due parti. Una singola popolazione di bestiame fu anche divisa e iniziarono a formarsi due razze: Frisone e Holstein. Come risultato di processi storici, entrambe le popolazioni si sono nuovamente mescolate. Oggi Holstein e Frisone sono uniti sotto il nome generico di "razza bovina Holstein-Friesian". Ma c'è qualche differenza. I fregi sono più piccoli. Peso Holstein 800 kg, fregi 650 kg.

La terra dei Paesi Bassi, drenata dalle paludi, è ancora ideale per la coltivazione su erba per l'alimentazione del bestiame. Era famosa per lo stesso nel Medioevo. Nei secoli XIII-XVI, l'ex Frisia produceva un'enorme quantità di formaggio e burro. Le materie prime per la fabbricazione dei prodotti erano ottenute da bovini della Frisia.

L'obiettivo degli allevatori di quel tempo era quello di ottenere più latte e carne possibile dallo stesso animale. I documenti storici menzionano vacche di peso compreso tra 1300 e 1500 kg. La consanguineità non era praticata a quei tempi, spesso equiparando gli animali agli umani. Basti ricordare le prove sugli animali medievali. E le relazioni intime erano proibite dalla Bibbia. C'erano alcune differenze di dimensioni tra i bovini frisoni, ma non a causa della consanguineità, ma a causa della diversa composizione del suolo. La malnutrizione ha impedito alle mucche di alcune popolazioni di bovini frisoni di raggiungere le dimensioni reali.

Fin dal Medioevo, i bovini Holstein sono stati esportati in tutti i paesi europei, partecipando al miglioramento delle razze bovine locali. In effetti, su tutte le razze di vacche da latte odierne, possiamo tranquillamente affermare che sono state Holsteinized una volta o l'altra. Solo le popolazioni delle isole di Jersey e Guernsey, le cui leggi proibivano l'incrocio di bovini locali con quelli importati, non aggiunsero Holstein. Forse questo ha salvato la razza di mucche Jersey, il cui latte è considerato il migliore in termini di qualità.

A metà del XIX secolo, i bovini Holstein furono importati negli Stati Uniti, dove da quel momento iniziò la sua storia moderna.

Nell'Unione Sovietica, il bestiame Holstein è servito come base per lo sviluppo della razza in bianco e nero.

Descrizione della moderna razza bovina Holstein

Sebbene storicamente una razza Holstein di carne e latticini, oggi la mucca di questa razza ha un esterno pronunciato da latte. Pur rimanendo un fornitore di carne. Ma anche con i tori Holstein, la resa di carne sarà bassa rispetto alle razze bovine da carne.

Tuttavia, lo stesso si può dire dei tori di qualsiasi razza.

La crescita di una vacca Holstein-Frisona adulta è di 140 - 145 cm, i tori Holstein sono fino a 160. Alcuni esemplari possono crescere fino a 180 cm.

Il colore dei bovini Holstein può essere nero e pezzato, rosso pezzato e bluastro. Quest'ultimo è un evento molto raro.

Il colore blu delle macchie scure è causato da una miscela di peli bianchi e neri. Una mucca Holstein con questi capelli grigi sembra bluastra da lontano. C'è anche il termine "roano blu" nella terminologia inglese. Nella foto c'è un giovane ghiozzo Holstein di un abito così bluastro.

Nella razza Holstein, il colore nero e pezzato è più comune. Le mucche pezzate nere si distinguono per una maggiore produzione di latte rispetto alle loro mucche pezzate rosse.

Il colore rosso è causato da un gene recessivo che può essere nascosto sotto il colore nero. In precedenza, le vacche Holstein a pezzetti rossi venivano abbattute. Oggi sono stati individuati come razza separata. I bovini Holstein a pezzetti rossi hanno una produzione di latte inferiore, ma un contenuto di grassi del latte più elevato.

Esterno:

  • la testa è pulita, leggera;
  • il corpo è lungo;
  • il petto è ampio e profondo;
  • indietro è lungo
  • il sacro è largo;
  • groppa dritta;
  • le gambe sono corte, ben inserite;
  • la mammella è a scodella, voluminosa, con vene del latte ben sviluppate.

La quantità di latte, quanto latte dà una mucca, può essere determinata dalla forma della mammella e dallo sviluppo delle vene del latte. Le mammelle troppo grandi e di forma irregolare sono spesso a basso contenuto di latticini. La produzione di latte di una mucca con una tale mammella è bassa.

Importante! Una buona vacca da latte ha una linea superiore perfettamente dritta, senza la minima depressione.

Una mammella di alta qualità ha lobi a forma di ciotola sviluppati in modo uniforme. I capezzoli sono piccoli. I capezzoli ruvidi sono indesiderabili. La parete posteriore della mammella sporge leggermente tra le zampe posteriori, il fondo della mammella è parallelo al suolo e raggiunge i garretti. La parete frontale viene spinta molto in avanti e passa dolcemente nella linea dell'addome.

Caratteristiche produttive delle vacche Holstein

La produttività della razza frisona varia notevolmente da paese a paese. Negli Stati Uniti, le vacche Holstein sono state selezionate per la produzione di latte, senza prestare attenzione al contenuto di grassi e proteine ​​nel latte. Per questo motivo, le Holstein americane hanno una produzione di latte molto elevata con un contenuto di grassi e proteine ​​relativamente basso.

Importante! Le mucche Holstein sono molto esigenti in fatto di mangime.

Se la dieta è carente di nutrienti, il contenuto di grassi del latte può scendere al di sotto dell'1%, anche con mangime sufficiente.

Sebbene la produzione media di latte negli Stati Uniti sia di 10,5 mila kg di latte all'anno, ciò è compensato dal basso contenuto di grassi e dalla bassa percentuale di proteine ​​nel latte. Inoltre, questa produzione di latte è ottenuta attraverso l'uso di ormoni che stimolano il flusso del latte. I tipici indicatori russo-europei sono compresi tra 7,5 e 8 mila litri di latte all'anno. Negli impianti di riproduzione russi, Holstein pezzato nero produce 7,3 mila litri di latte con un contenuto di grassi del 3,8%, quelli pezzati rossi - 4,1 mila litri con un contenuto di grassi del 3,96%.

Ora il concetto di bovino a duplice uso sta già perdendo terreno, ma finora le vacche Holstein hanno una buona produttività non solo nel latte, ma anche nella carne. La resa letale per carcassa è del 50-55%.

Un vitello alla nascita pesa 38-50 kg. Con un buon mantenimento e alimentazione, i vitelli guadagnano 350-380 kg entro 15 mesi. Inoltre, i tori vengono consegnati per la carne, poiché l'aumento di peso diminuisce e il mantenimento dei vitelli diventa non redditizio.

Recensioni di proprietari privati ​​di vacche Holstein

Vladimir Malchevsky, p. Drobilovo

Ho scelto questa razza per ottenere una grande quantità di latte in vendita. Ma ho contato non solo sul latte, ma anche sulla panna acida e sul burro. Una caratteristica della razza Holstein si è rivelata essere una piccola quantità di crema. Quindi ho dovuto separarmi dal pensiero del burro e della panna acida. L'ho ricoperto con un toro Jersey tramite inseminazione artificiale, vedrò cosa succede se nasce una giovenca. Forse puoi ottenere molto latte con un buon contenuto di grassi. Almeno per gli allevatori di capre, questo è il caso.

Elena Chemogina, villaggio di Zarechnoye

Ho preso mucche Holstein, perché sapevo che questa razza dovrebbe dare molto latte. Adesso riempi almeno il latte. Ma non ho pensato al fatto che potrebbe esserci un contenuto di grassi molto basso. Inoltre, quando si è scoperto che non c'era quasi crema nel latte, ho iniziato a scoprire perché. Si è scoperto che molto dipende dalla composizione e dal valore nutritivo del mangime. Per ottenere almeno un po 'di crema da una mucca Holstein, deve essere nutrita con erba medica e timoteo. Inoltre mais, orzo, soia e altri cereali. Non abbiamo né timoteo né erba medica. E ciò che di solito viene somministrato alle nostre mucche non è adatto alla razza Holstein.

Conclusione

Le mucche Holstein sono più adatte alla produzione di latte industriale. Negli allevamenti è possibile controllare la qualità dei mangimi e il loro valore nutritivo. Un commerciante privato spesso non ha questa opportunità. Le Holstein richiedono molto spazio e grandi riserve di mangime a causa delle loro grandi dimensioni. Molto probabilmente, è per questo motivo che i commercianti privati ​​non rischiano di avere bovini Holstein-Friesian, sebbene questa particolare razza predomini nelle aziende agricole.


Guarda il video: Holstein-Friesian dairy cattle in West-Friesland (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos