Consigli

Propoli per la prostatite

Propoli per la prostatite


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il trattamento della prostatite con propoli è attualmente un metodo nuovo, ma in realtà "vecchio ben dimenticato" per affrontare questa spiacevole malattia. Le sostanze benefiche contenute nella propoli possono avere un effetto complesso sul corpo del paziente, aiutandolo a superare questo disturbo insidioso. La propoli si è dimostrata efficace sia come rimedio per alleviare i sintomi della prostatite, sia come farmaco in grado di far fronte a un gran numero di malattie che lo causano.

Proprietà utili della propoli per la prostatite

La propoli è una sostanza di consistenza resinosa, che viene utilizzata dalle api domestiche e selvatiche per lavori di "costruzione": coprire gli spazi vuoti nell'alveare, isolare oggetti estranei, regolare la larghezza del foro del rubinetto, coprire parzialmente il favo, ecc.

In effetti, la propoli è una sostanza multicomponente complessa costituita da sostanze appiccicose. Queste sostanze vengono raccolte dagli insetti dai germogli primaverili degli alberi; successivamente vengono mescolati con enzimi d'api.

Il colore del prodotto può essere molto diverso: da una tonalità di verde scuro a marrone. Allo stesso tempo, il colore praticamente non dipende da quale albero gli insetti hanno raccolto le sostanze, il ruolo principale nel suo colore è giocato dagli enzimi. Tuttavia, tra tutti gli alberi, le api preferiscono spesso raccogliere sostanze appiccicose da betulla, pioppo e ontano come materia prima per la propoli.

Poiché la propoli è un prodotto di scarto delle api domestiche, è classificata come droga di origine naturale. Il farmaco ha molte proprietà medicinali, le principali delle quali sono battericide, analgesiche e antinfiammatorie.

Importante! A differenza del miele e dello zabrus, che perdono le loro proprietà medicinali uniche durante il trattamento termico già ad una temperatura di circa + 60 ° C, questo prodotto dell'apicoltura conserva le sue proprietà benefiche anche dopo una bollitura prolungata (fino a 1 ora).

Queste e altre proprietà consentono di utilizzare il farmaco nel trattamento di molte malattie, una delle quali è la prostatite. Questo termine si riferisce a vari processi infiammatori della ghiandola prostatica negli uomini, che hanno un'ampia varietà di origini.

Attualmente sono allo studio due principali cause di prostatite:

  • congestione nella piccola pelvi (con una serie di ragioni: da uno stile di vita sedentario a una diminuzione dell'immunità);
  • infettive (quasi tutte le malattie della sfera genito-urinaria, nonché la maggior parte delle malattie croniche che non sono associate ad essa, ma hanno una natura infettiva).

La particolarità della prostatite è che questa malattia non è fatale o addirittura critica per il corpo. Tuttavia, il dolore spiacevole e l'incapacità di avere una vita sessuale normale rendono l'esistenza di milioni di uomini una vera sofferenza.

In ogni caso, il trattamento della prostatite è sintomatico e avviene sullo sfondo dell'eliminazione della causa sottostante della malattia (o della sua interruzione). Le proprietà benefiche della propoli per la prostatite e l'adenoma prostatico sono dovute alla sua composizione.

Il prodotto contiene più di 200 sostanze, di cui più di 3/4 biologicamente attive. Convenzionalmente, tutte le sostanze organiche contenute nel prodotto possono essere suddivise nei seguenti componenti:

  • acidi aromatici e polifenoli vegetali - 50%;
  • cera - 30%;
  • oli essenziali e aminoacidi - 20%.

Anche la propoli contiene i seguenti componenti minerali:

  • calcio;
  • magnesio;
  • zinco;
  • potassio;
  • ferro;
  • fosforo.

Tra i composti organici vanno segnalati soprattutto flavonoidi e kaempferoli, che hanno effetti antibatterici, analgesici e antiossidanti. Le glicine e le valine che fanno parte della propoli rimuovono le sostanze tossiche dal corpo. Proline e lisine hanno effetti antivirali e normalizzano il funzionamento degli organi interni.

L'effetto terapeutico della propoli sul corpo con prostatite è il seguente:

  • ha un potente effetto antinfiammatorio, che è particolarmente importante per ridurre i sintomi della prostatite;
  • in caso di infezioni secondarie che accompagnano la prostatite, saranno importanti gli effetti antifungini e antibatterici del farmaco;
  • l'agente è in grado di ridurre gli spasmi, migliorare la circolazione sanguigna e stimolare la formazione di tegumenti e cellule della ghiandola prostatica con prostatite;
  • allevia il dolore - uno dei sintomi più spiacevoli della prostatite;
  • si produce un effetto rinforzante generale sul corpo, indebolito dalla prostatite e dalla sua causa primaria.

Spesso la prostatite è un precursore o una conseguenza di un'altra malattia genito-urinaria: l'adenoma prostatico o l'iperplasia prostatica benigna. Proprio come la prostatite, è una malattia puramente maschile. È un tumore benigno che porta alla dissezione del tessuto prostatico e al suo allargamento. E sebbene al momento ci siano molti modi efficaci per trattarlo grazie alla medicina classica, sarà utile anche l'uso della propoli per l'adenoma.

L'effetto terapeutico della propoli con adenoma è espresso come segue:

  • soppressione delle cellule patologiche e prevenzione della transizione da una formazione benigna a una maligna;
  • saturazione del corpo con antiossidanti che contrastano l'ossidazione dei grassi intracellulari e la comparsa delle cellule tumorali;
  • effetto riparatore sul sistema immunitario, stimolando ulteriori funzioni protettive del corpo;
  • migliorare il lavoro di altre ghiandole endocrine.

L'efficacia del trattamento della prostatite con propoli a casa

L'uso della propoli per la prostatite ha un effetto complesso e può essere fatto indipendentemente a casa. In questo caso, è possibile utilizzare sia vari metodi di trattamento, sia vari metodi di introduzione del farmaco nel corpo (tintura, supposte, unguenti, ecc.).

In alcuni casi, si consiglia di utilizzare diversi mezzi per il trattamento contemporaneamente: si ritiene che la tintura di propoli con alcol per la prostatite sarà meno efficace se le supposte non vengono utilizzate contemporaneamente.

Come trattare l'adenoma prostatico e la prostatite con la propoli

Il trattamento con propoli della prostatite e dell'adenoma prostatico può essere eseguito in uno dei seguenti modi o in una combinazione di essi:

  • l'uso di tinture per prostatite con alcol;
  • l'uso di tinture senza l'uso di etanolo;
  • l'uso di unguenti;
  • l'uso di olio di propoli;
  • utilizzare per prostatite o adenoma di supposte di propoli.

Questi metodi e mezzi di trattamento possono essere utilizzati sia singolarmente che in interazione con altri farmaci della medicina classica, della medicina omeopatica o in combinazione tra loro.

Come prendere la tintura di propoli per la prostatite

Il trattamento della prostatite con propoli sull'alcol è uno dei modi più antichi e comprovati per combattere questa malattia. Il vantaggio principale dell'utilizzo di questo farmaco è la sua lunga durata, fino a 1 anno.

La tintura alcolica viene prodotta come segue:

  1. Prendi 500 ml di soluzione di etanolo al 96% e fino a 150 g di propoli ben purificata.
  2. La propoli viene schiacciata il più possibile. Si consiglia di farlo in un mortaio di legno o di pietra e non utilizzando una malta metallica, un mixer o un frullatore, in modo che le sostanze attive della propoli non vengano a contatto con il metallo.
  3. La propoli frantumata viene posta in una bottiglia opaca o in qualsiasi altro contenitore, che è preferibile avvolgere con un foglio.
  4. Il contenitore è sigillato ermeticamente con un coperchio, avvolto in una coperta calda o una coperta e posto in un luogo buio.
  5. Agitare il contenuto del contenitore una volta al giorno.
  6. Dopo una settimana, la tintura viene rimossa in frigorifero, dove rimane per altri 4 giorni.
  7. La tintura per la prostatite deve essere filtrata e conservata in frigorifero.

La tintura di propoli per la prostatite può essere prodotta senza l'uso di alcol. La sua efficacia non è inferiore all'alcol, ma può essere conservata per un tempo relativamente breve, un massimo di due giorni.

Fare la tintura sull'acqua:

  1. Prendi 100 g di propoli e 300 ml di acqua e mescola in un contenitore a bocca larga.
  2. Dopo la fine del processo di miscelazione (e, date le proprietà della propoli, può durare abbastanza a lungo), il contenitore viene posto a bagnomaria e trattato termicamente per circa 60 minuti.
  3. Dopo un bagnomaria, il liquido viene infuso per circa 8 ore.

Importante! Mentre il liquido bolle, assicurati di aggiungerlo! Il riscaldamento a temperature superiori a 120 ° C annulla le proprietà positive della propoli.

Successivamente, verranno fornite istruzioni sull'uso della tintura di propoli per la prostatite:

Sull'alcol:

  • necessità quotidiana di utilizzare 10 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti;
  • la tintura può essere miscelata con acqua o latte prima dell'uso;
  • il corso del trattamento è di un mese.

Senza Alchol:

  • la tintura viene consumata tre volte al giorno prima o dopo i pasti;
  • la dose singola è di 40-50 ml;
  • poiché la durata di conservazione della tintura sull'acqua anche in frigorifero è di 2 giorni, dovrebbe essere rinnovata a giorni alterni;
  • la durata del corso del trattamento è di 1 mese.

Quando si crea una tintura sull'acqua, non è consigliabile renderla più di 300 ml, poiché il consumo del farmaco al giorno è di 120-150 ml e la tintura inutilizzata dovrà essere gettata via.

Olio di propoli per la prostatite

Per preparare l'olio di propoli per il trattamento, sono necessari i seguenti ingredienti:

  • olio vegetale (qualsiasi) - 200 ml;
  • propoli - 30 g.

La preparazione di una preparazione di olio per il trattamento è la seguente:

  • l'olio viene riscaldato a 80-100 ° C;
  • quindi viene aggiunto propoli;
  • dopo aver aggiunto la propoli, il contenitore con l'olio viene posto a bagnomaria, dove la miscela viene accuratamente miscelata per 10 minuti o fino a quando non diventa completamente omogenea.

L'olio viene quindi raffreddato e utilizzato in vari modi. Uno di questi metodi per la prostatite è l'uso di clisteri. Per questo, 25-30 ml di olio di propoli vengono iniettati nel retto per 5-10 minuti. Durante la somministrazione del clistere, il paziente deve essere in posizione ginocchio-gomito.

Dopo che il clistere è stato somministrato, sdraiati sullo stomaco e sdraiati su di esso per 5 minuti. Successivamente, devi rotolare sulla schiena, posizionare un cuscino sotto i piedi e sdraiarti in questa posizione per altri 5 minuti.

In totale, durante il trattamento, vengono eseguite fino a tre dozzine di tali procedure al mese (una al giorno).

I clisteri di olio per la prostatite hanno funzionato bene nel trattamento in combinazione con i bagni alle erbe.

Come trattare la prostatite con propoli con il miele

La miscela di miele con propoli viene utilizzata in modo naturale - attraverso il cibo. Nonostante la lontananza del punto di assunzione del cibo dalla posizione della prostata, questo rimedio ha un effetto complesso sul corpo, dovuto al fatto che l'assorbimento della propoli avviene nell'intestino insieme al miele.

La miscela di cibo viene preparata come segue: la propoli viene mescolata con miele d'api in un rapporto da 1 a 10 per mezz'ora a bagnomaria.

Applicare il rimedio in un corso, la durata del trattamento è di 1 mese, 10 ml 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti.

Supposte rettali con propoli per prostatite e adenoma prostatico

Il trattamento della prostatite e dell'iperplasia con propoli sarà più efficace quando si usano supposte rettali. In questo caso, l'effetto della propoli verrà eseguito direttamente sul fuoco della malattia.

Ricetta della candela:

  • prendere 100 g di estratto di propoli ed evaporare da esso 40 g di sostanza secca;
  • questa sostanza viene diluita con 200 g di alcol medico;
  • aggiungere 2 g di burro di cacao alla composizione risultante;
  • le candele sono formate dalla massa.

Ricetta alternativa:

  • 200 g di lanolina e 50 g di propoli vengono mescolati a bagnomaria;
  • aggiungere 50 g di cera;
  • la miscela viene accuratamente miscelata e da essa si formano le candele.

Durante il trattamento, le supposte vengono somministrate per via rettale 1 volta al giorno in qualsiasi momento opportuno.

Importante! Per un trattamento adeguato, le supposte devono essere conservate nel retto fino a quando non sono completamente sciolte. Per evitare che fuoriescano, dovresti assumere una posizione orizzontale.

La durata del trattamento non supera le 3 settimane. Deve essere seguito da una pausa di almeno 2 mesi.

Controindicazioni

Le proprietà medicinali della propoli ne consentono l'utilizzo per prostatite e adenoma, tuttavia, utilizzando questi fondi, non dimenticare le controindicazioni.

C'è solo una controindicazione per questo rimedio: l'intolleranza individuale.

A differenza del miele, questo prodotto dell'apicoltura non è allergenico e non causa pseudo-allergie nel trattamento.

Precauzioni

Tuttavia, è necessario prendere alcune precauzioni durante il trattamento con propoli. Nonostante il fatto che l'uso a breve termine del farmaco non provochi reazioni allergiche e consenta di classificarlo come farmaci non tossici, non è noto come si comporterà questo rimedio popolare durante la terapia prolungata.

Ciò è particolarmente vero in questo momento, quando il numero di pazienti che utilizzano la terapia con propoli aumenta ogni anno. Tutto è ulteriormente complicato dal fatto che spesso quando si cura la stessa malattia, vengono iniettate semplicemente dosi gigantesche di questo farmaco nel corpo e vengono utilizzate diverse modalità di ingresso nel corpo.

Inoltre, non sono stati condotti studi relativi alla reazione alla propoli in pazienti affetti dalle seguenti malattie:

  • eczema;
  • diabete;
  • asma;
  • allergia al veleno d'api.

I pazienti che soffrono di queste malattie non sono consigliati di effettuare cicli troppo lunghi di terapia con propoli. E se tuttavia sorge un tale desiderio, è meglio eseguire tutte le procedure sotto la supervisione di uno specialista.

Conclusione

Il trattamento della prostatite con propoli è uno dei nuovi modi per combattere questa malattia. Le sostanze contenute nella propoli possono, se non curare completamente la prostatite, almeno alleviare in modo significativo le condizioni del paziente. Di tutta la medicina tradizionale nel trattamento della prostatite, questo farmaco è uno dei più efficaci.


Guarda il video: Prostata ingrossata. 7 alimenti da evitare (Dicembre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos