Consigli

Crepidot modificabile: descrizione e foto

Crepidot modificabile: descrizione e foto


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il crepidotus variabile (Crepidotus variabilis) è un fungo piccolo albero della famiglia delle fibre. Fino all'inizio del XX secolo aveva altri nomi:

  • Agaricus variabilis;
  • Claudopus variabilis;
  • Claudopus multiformis.

Questo corpo fruttifero a forma di ostrica appartiene alla vasta specie di Crepidots.

Che aspetto hanno i crepidoti mutevoli

Questi corpi fruttiferi appartengono alla varietà Hat con fusto rudimentale o completamente assente. Attaccato alla superficie del supporto con la parte laterale o superiore, piastre rivolte verso il basso.

Il diametro del corpo fruttifero va da 0,3 a 3 cm, alcuni esemplari raggiungono i 4 cm La forma è un guscio o lobo irregolare con bordi curvi ad onda. Il cappello è di colore bianco crema o giallastro delicato, tomentoso, con bordo liscio, asciutto, sottile, con fibre debolmente espresse.

Le piastre sono scarsamente posizionate, grandi, di varie lunghezze, convergenti al punto di attacco. Il colore è bianco, dopo di che si scurisce fino a diventare grigio-marrone, rosato-sabbioso, lilla. Non ci sono copriletto. La polvere di spore è verde-marrone, rosata, di forma cilindrica, con pareti verrucose sottili.

Dove crescono i crepidoti volatili

Il fungo appartiene ai saprofiti. Cresce sui residui legnosi in decomposizione: ceppi, tronchi di alberi caduti. Preferisce il legno duro. Si trova spesso nel legno morto su ramoscelli sottili. Può anche crescere su un ramo marcio o nelle cavità marce di un albero vivente. Cresce in grandi gruppi, vicini gli uni agli altri, meno spesso a breve distanza.

Il micelio fruttifica per tutta la stagione calda, dal momento in cui l'aria si riscalda a una temperatura accettabile, questo è maggio-giugno, fino alle gelate autunnali.

Importante! Il Crepidotus variabilis, che cresce sul legno di un albero vivente, è in grado di provocare marciume bianco.

È possibile mangiare il crepidota volatile

Il corpo del frutto ha una polpa delicata dal sapore leggermente dolciastro e un gradevole odore di fungo inespresso. Non è velenoso, non sono state trovate sostanze tossiche nella composizione. È classificato come un fungo non commestibile a causa delle sue piccole dimensioni.

Come distinguere Crepidota mutabile

Il corpo fruttifero ha una grande somiglianza con gli altri membri della sua specie. Una caratteristica di ogni specie è la struttura delle spore, che può essere distinta solo al microscopio. Non ha controparti velenose.

  1. Apertura (versitus). Non velenoso. Differisce in colore bianco, forma a conchiglia liscia con una giunzione marrone.
  2. Appiattito (applanatus). Non è tossico. Acquoso, umido, i bordi del cappuccio sono piegati verso l'interno, le fibre soffici si trovano nel punto di attacco al substrato.
  3. Morbido (mollis). Si distingue per una forma più liscia di un cappello con squame, un colore brunastro, un bordo alla giunzione e una polpa molto delicata.
    Commento! Il crepidoto morbido è classificato come fungo commestibile condizionatamente. Poco conosciuto per i raccoglitori di funghi a causa delle sue piccole dimensioni.
  4. Caesata. Non tossico, classificato come funghi non commestibili. Si differenzia per piatti più rari e più spessi, un bordo leggero e un bordo interno leggermente ondulato, leggermente arricciato.

Il crepidoto mutevole è anche simile al fungo ostrica commestibile o comune. Quest'ultimo si distingue per un pronunciato attaccamento allungato al substrato, un cappuccio anche arrotondato e dimensioni maggiori - da 5 a 20 cm.

Conclusione

Il crepidoto variabile è un fungo saprofito in miniatura, che si trova ovunque in Europa, sul territorio della Russia e dell'America. Ama i luoghi ombreggiati, vive sui resti di rappresentanti della famiglia Notofagus e di altre specie decidue. Meno spesso si deposita su legno di conifere o in boschi morti. A causa delle sue dimensioni e del basso valore nutritivo, è classificato come un fungo non commestibile. Nessun gemello velenoso è stato trovato nel corpo fruttifero.


Guarda il video: Come importare e modificare il nuovo Curriculum Europass 2020 (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos