Consigli

Afidi sulle ciliegie: rimedi popolari e farmaci per combattere il parassita

Afidi sulle ciliegie: rimedi popolari e farmaci per combattere il parassita


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Uno dei principali flagelli dei giardinieri è la comparsa di afidi sulle piante. Se perdi il momento e permetti a questi insetti di riprodursi, non dovrai aspettare il raccolto. Con le colture da giardino, le cose sono un po 'più facili, poiché una pianta rachitica può essere completamente annaffiata con insetticida. Se gli afidi iniziano su un albero, è improbabile che sia possibile liberarsene completamente. Ad esempio, è possibile elaborare ciliegie intere dagli afidi solo da un qualche tipo di meccanismo di sollevamento. Questo è un albero alto e quasi certamente i parassiti rimarranno sui rami superiori.

Perché gli afidi sono apparsi sulla ciliegia

In generale, la risposta è ovvia: vuole mangiare. Il cibo di questa grande superfamiglia di afidi è la linfa delle piante. In natura esistono 5.000 specie di afidi e tutti parassitano la vegetazione. Se tutti questi insetti potessero nutrirsi della linfa di qualsiasi pianta, non ci sarebbe più flora sulla Terra. Fortunatamente, le specie di afidi sono relativamente specializzate. Sugli alberi di pietra, il parassita più comune è Myzus Cerasi o afide del ciliegio.

Molto più interessante è la domanda "come appare l'afide sulle ciliegie". Dopotutto, se guardi questi insetti, si scopre che sono senza ali.

Ci sono tre modi in cui i parassiti appaiono sugli alberi:

  • insetti nati dalle uova lasciate sui rami di una ciliegia o di un altro raccolto in autunno;
  • le formiche portavano il loro "bestiame" a "pascolare";
  • arrivato.

Ci sono pochissimi individui alati sulle piante, poiché sono femmine fecondate. Non possono più rimanere sul vecchio albero, devono espandere il loro habitat. Dopo la fecondazione, la femmina vola semplicemente su un'altra pianta.

Le femmine alate non sono numerose nella colonia, volano rapidamente via in un nuovo posto

Che aspetto ha l'afide

Questi sono piccoli insetti, la cui dimensione normale è di 2-3 mm. Sebbene ci siano specie nella superfamiglia, i cui rappresentanti crescono fino a 7 mm. L'apparato boccale di questi insetti è di tipo penetrante. Con loro perforano la superficie delle foglie o dei giovani germogli e bevono il succo.

La lunghezza della proboscide differisce negli afidi. In alcune specie, l'apparato orale può essere molto grande. Ciò è dovuto alle abitudini alimentari degli insetti.

In tutti i tipi di afidi ci sono forme senza ali e alate. Il primo può anche riprodursi, ma garantisce la riproduzione della popolazione sulla pianta ospite originaria. Le femmine senza ali non sono fecondate e si riproducono per partenogenesi.

Dopo la fecondazione, la femmina cresce le ali e vola via. Ecco come cambiano le piante ospiti. Il Myzus cerasi o afide di ciliegio appare più spesso sulle ciliegie.

Descrizione

Una femmina sessualmente matura non fecondata di afide della ciliegia ha un corpo largo a forma di pera. La testa è all'estremità stretta del corpo. La lunghezza dell'adulto senza ali è di 2-2,4 mm. Il colore è nero in alto e marrone sull'addome. Negli individui immaturi, il colore del dorso è marrone scuro. Il corpo dell'afide della ciliegia è lucido.

Le antenne verde scuro sono divise in 6 segmenti, con una lunghezza totale di circa 1 mm. Le antenne crescono da larghi tubercoli frontali che formano un solco.

L'esemplare alato fertilizzato è di colore nero brillante. La sua lunghezza del corpo è di 2,4 mm. La femmina volante depone uova ovali nere.

Può sembrare che il colore smascheri gli afidi neri sulle foglie di ciliegio verde. È davvero così. Ma questo colore nasconde bene gli insetti sulla corteccia scura dei rami di ciliegio. Lo stesso vale per le uova di insetti.

Forma più comune di afide: femmina vivipara non fecondata

L'area di distribuzione di questi insetti esclude solo quelle regioni in cui non vengono coltivate le sue principali colture foraggere:

  • Sud America;
  • Antartide;
  • Africa meridionale e centrale;
  • Sud-est asiatico.

Gli afidi ciliegia causano il danno maggiore nelle regioni meridionali dell'ex Unione Sovietica, che si estendono lungo una linea che va dalla Moldova all'Asia centrale.

Base di foraggio

L'afide nero è un oligofago e mangia non solo le ciliegie. La sua dieta include anche altre colture di frutta a nocciolo:

  • ciliegie;
  • prugna;
  • albicocca;
  • pesca.

Gli afidi neri preferiscono le ciliegie, come parenti delle ciliegie. Ma non rinuncerà nemmeno ad altre piante da frutto.

Oltre agli alberi coltivati, gli afidi di ciliegio si nutrono di:

  • morbido bedstraw;
  • eyebright dritto;
  • letto tenace;
  • Veronica officinalis;
  • ingranaggio della molla.

La presenza di afidi sulle piante selvatiche sarebbe poco preoccupante se la specie non avesse femmine volanti. Se vicino al giardino c'è una delle erbe elencate colpite dagli afidi, non ci sono dubbi: presto gli insetti appariranno sugli alberi del giardino.

Ciclo di vita dei parassiti

Il ciclo vitale degli afidi neri inizia all'inizio della primavera, quando la prima generazione di insetti emerge dalle uova svernate. Le uova svernano alla fine dei germogli annuali vicino alle gemme. E le prime larve compaiono contemporaneamente alla rottura del germoglio. Gli afidi si nutrono della linfa delle foglie giovani, motivo per cui queste ultime diventano nere e si seccano. Durante la stagione, diverse generazioni di parassiti vengono sostituite sull'albero.

Poiché durante la partenogenesi nascono già piccole copie viventi di adulti, durante la stagione calda possono nascere 14 generazioni.

Individui leggeri e piccoli: giovani afidi

Segni e cause degli afidi sulle foglie di ciliegio

Con un'ispezione quotidiana dei giovani germogli di ciliegio, potrebbe essere possibile notare la comparsa di parassiti in una fase iniziale. Ma di solito i giardinieri trovano gli afidi quando sono già comodamente posizionati su un albero:

  • i germogli di quest'anno sono disseminati di insetti neri;
  • intere colonie di insetti si trovano sul dorso delle foglie;
  • le foglie si arricciano e diventano nere;
  • i fiori iniziano a sgretolarsi.

La prima comparsa degli afidi è possibile anche all'inizio della primavera, quando i boccioli dei fiori stanno appena iniziando a fiorire nelle ciliegie. Questi sono i parassiti emersi dalle uova svernate. La seconda ondata avverrà dopo che le femmine della prima generazione cresceranno e saranno fecondate. Più o meno nello stesso periodo, le formiche possono portare insetti sugli alberi. Vogliono anche i dolci. E gli escrementi secreti dagli afidi contengono molto zucchero. Ulteriori parassiti possono comparire in qualsiasi momento. Tutto dipende da quanto velocemente la femmina alata raggiunge l'albero.

Misure di controllo per gli afidi sulle ciliegie

La prima volta che devi elaborare le ciliegie dagli afidi è all'inizio della primavera. Ma non quando i tronchi degli alberi sono solitamente imbiancati, eliminando gli insetti svernanti, ma un po 'più tardi: al momento della rottura del germoglio. In passato si possono usare solo quei preparati che agiscono sulle uova dei parassiti. Questi sono generalmente forti insetticidi chimici. All'inizio della primavera è possibile. Successivamente, prima di elaborare le ciliegie dagli afidi, è necessario prestare attenzione al grado di maturazione delle bacche.

Come sbarazzarsi degli afidi sulle ciliegie con rimedi popolari

La maggior parte degli insetticidi chimici sono di lunga durata. Molti di loro sono sistemici, cioè possono penetrare nei tessuti vegetali. Quando si cerca di bere il succo, gli afidi assorbono contemporaneamente il veleno. Questo è quasi l'ideale se si cospargono le ciliegie degli afidi con tali insetticidi all'inizio della primavera, quando inizia il flusso di linfa.

Ma durante la maturazione del raccolto, non è desiderabile utilizzare tali preparati, sebbene il produttore assicuri ai consumatori la sicurezza dei moderni insetticidi. Nella fase di mezza maturazione delle bacche, gli afidi sulle ciliegie vengono trattati al meglio con rimedi popolari:

  • ammoniaca;
  • sapone di catrame;
  • cenere;
  • carbonato di sodio;
  • decotti di erbe aromatiche.

La pratica dei giardinieri mostra che il carbonato di sodio è l'opzione migliore. Ma altre ricette hanno il diritto di esistere. Il dosaggio in tutte le ricette è per un secchio d'acqua.

Attenzione! Presta particolare attenzione alla parte inferiore delle foglie.

Su una foglia, gli afidi si raggruppano più vicino alla vena centrale

Ammoniaca

Mezza barra di sapone da bucato viene grattugiata e sciolta in acqua calda. La soluzione saponosa risultante viene versata in un secchio d'acqua e ad essa viene aggiunta una bottiglia da 100 mi di ammoniaca al 10%.

È necessario elaborare gli afidi neri che si sono depositati sulle ciliegie due volte con una pausa a settimana. Particolare attenzione è riservata alla parte inferiore delle foglie.

Sapone di catrame

Se non c'è, puoi usare il solito domestico. Il catrame è più efficace a causa del suo odore. Altrimenti, non c'è differenza tra i detersivi. La ricetta è la stessa dell'ammoniaca, ma senza quest'ultima.

Decotti alle erbe

Questi fondi non uccidono gli afidi, li spaventano solo. Pertanto, l'efficacia dei decotti e degli infusi alle erbe è molto bassa. Ma se hai bisogno di fare qualcosa con urgenza e solo le erbe sono a portata di mano, puoi usare questo metodo. Per i decotti utilizzare:

  • Erba di San Giovanni;
  • tanaceto;
  • artemisia;
  • calendula;
  • achillea;
  • foglie di tarassaco;
  • tabacco.

Un rimedio più forte e almeno leggermente velenoso: un infuso di cime di patate o di pomodoro. Può anche essere fatto con foglie fresche di tarassaco o tabacco. Per l'infuso, prendi parti uguali di erbe e acqua. Le verdure fresche tritate vengono versate con acqua e lasciate in infusione per un giorno in modo che le piante rilasciano il succo velenoso nell'acqua. Quindi si filtra l'infuso e si spruzzano le ciliegie.

Infuso di cenere

Versare 0,5 kg di normale cenere di legno in un secchio d'acqua e lasciare agire per 3 giorni. Ricorda di filtrare prima di irrorare gli alberi.

Infuso di aglio

Schiacciare la testa d'aglio e aggiungere un litro d'acqua. Insistere per 5 giorni. Uso diluito: 50 g di infuso in un secchio d'acqua. Le ore 2 funzioneranno sicuramente.

L'aglio può essere trovato in qualsiasi casa

Senape in polvere

Mescolare 100 g di senape in polvere in un secchio d'acqua. Spruzzare le ciliegie con la miscela risultante. Per una migliore adesione della senape alle foglie, puoi aggiungere del sapone alla soluzione.

Latte con iodio

Avrai bisogno di una bottiglia di iodio e mezzo bicchiere di latte. Gli ingredienti vengono diluiti in un litro d'acqua e la soluzione risultante viene spruzzata sulle piante dagli afidi. Considerando le dimensioni del ciliegio, è necessaria molta soluzione.

Carbonato di sodio

Viene venduto nei reparti di utilità come sostituto degli utensili da cucina. Giardinieri esperti ritengono che l'uso di una soluzione di carbonato di sodio sia il modo migliore per sbarazzarsi degli afidi durante il raccolto. Poiché la soda viene utilizzata per lavare i piatti, può essere utilizzata anche su ciliegie già mature. Anche il metodo di preparazione è semplice: la soda viene diluita in acqua. Ogni giardiniere ha le sue proporzioni. Alcuni usano 3 cucchiai. l. su un secchio d'acqua. Altri credono che non si possa rovinare il porridge con il burro e aggiungono gli stessi 3 cucchiai. in un litro d'acqua.

Tutti questi metodi popolari ti consentono di sbarazzarti degli afidi sulle ciliegie in estate durante la maturazione del raccolto. Fino a quando non sarà possibile utilizzare farmaci più forti. Inoltre, i rimedi popolari sono sicuri per la salute umana.

Lavorazione di ciliegie da afidi con prodotti biologici

I prodotti biologici non distruggono immediatamente gli afidi sugli alberi, come accade quando si irrorano con insetticidi chimici. Ma il loro vantaggio è che sono innocui per l'uomo e possono essere utilizzati anche pochi giorni prima della raccolta. Meno: i prodotti biologici sono facilmente lavati via dalla pioggia. Ma dopo la pioggia, non devi assolutamente preoccuparti della presenza di un insetticida. I biologici includono:

  1. Fitoverm: impatto sugli afidi 10-12 ore dopo l'applicazione.
  2. Entobacterin: l'effetto è simile a Fitoverm. Può essere applicato 5 giorni prima della raccolta. Il miglior risultato è mostrato a una temperatura dell'aria di 28-30 ° C, cioè è meglio spruzzare alberi in piena estate. A temperature più basse, è necessario aumentare la concentrazione dell'insetticida.
  3. La freccia con il principio attivo bitoxibacillina è innocua per gli animali a sangue caldo. L'insetticida inizia a funzionare 2 giorni dopo l'irrorazione;
  4. Il farmaco 30-plus è esattamente quello che viene chiamato. Il suo principio attivo è un'emulsione di olio di vaselina, che blocca gli afidi degli spiracoli. Il vantaggio di questo insetticida è che non viene lavato via dalla pioggia. Inoltre, l'olio di vaselina non è affatto velenoso. Può essere applicato in qualsiasi momento. Meno: l'emulsione non raggiungerà gli afidi all'interno del foglio piegato.

I biologici sono un'alternativa buona e affidabile ai metodi popolari per la distruzione degli afidi.

Puoi anche attirare insetti predatori che si nutrono di afidi nel tuo giardino.

Come trattare gli afidi sulle ciliegie con prodotti chimici

Tutti gli insetticidi chimici possono essere applicati non prima di 20 giorni prima del raccolto. I farmaci danno il miglior effetto nelle prime fasi della stagione di crescita. Per eliminare quasi completamente gli afidi neri dalle ciliegie, la prima spruzzatura dovrebbe essere eseguita all'inizio del flusso di linfa. Ed è necessario utilizzare farmaci sistemici che possono penetrare nei tessuti vegetali. Le larve che si schiudono dalle uova moriranno al contatto diretto con un insetticida o quando cercheranno di bere il succo.

Delle sostanze chimiche utilizzate:

  • imidacloprid: classe dei neonicotinoidi, azione intestinale, sistemica;
  • malathion / malathion: un insetticida affidabile contro gli afidi, ma molto tossico per l'uomo, non sistemico;
  • tiametossam: classe dei neonicotinoidi, azione intestinale, sistemica;
  • alfa-cipermetrina: classe piretroide, enterica, dura fino a 2 settimane se non ha piovuto;
  • beta-cipermetrina: classe piretroide, enterica;
  • deltametrina: classe piretroide, enterica.

Questi insetticidi difficilmente possono essere trovati in vendita con il loro vero nome. Questi sono solitamente ingredienti attivi nei marchi registrati. L'imidacloprid è venduto con i nomi: Biotlin, Confidor Extra, Tanrek.

Karbofos può essere trovato con i marchi: Prophylactin, Aliot.

Il thiamethoxam è uno dei farmaci preferiti dai giardinieri: Aktara, Voliam Flexia, Angio Forte.

Altri insetticidi non hanno un'ampia varietà di marche. Alfa-cipermetrina - Neofral, beta-cipermetrina - Kinmix, deltametrina - Decis Profi.

Come rimuovere meccanicamente gli afidi dalle ciliegie

I metodi meccanici per rimuovere gli afidi dalle ciliegie includono:

  • rompere i germogli infetti;
  • lavare gli afidi dalla chioma di un albero con un forte getto d'acqua;
  • l'uso di cinture anti-formiche.

È impossibile rimuovere completamente gli afidi dalle ciliegie in questi modi. Puoi solo ridurre la sua concentrazione su una pianta. Le cinture anti-formiche non permetteranno alle formiche di portare le loro "mucche" sugli alberi, ma non le proteggeranno dagli afidi volanti.

Inoltre, questa cintura non aiuterà contro gli afidi sulla ciliegia di feltro. Oggi questa pianta appartiene al genere delle prugne, ma è un arbusto alto 1,5-2 m, a volte la ciliegia di feltro cresce fino a 3 m.

Sulla ciliegia di feltro, è conveniente distruggere gli afidi rompendo i germogli colpiti. È anche conveniente per la spruzzatura.

Dagli alti alberi di ciliegio, i parassiti dovranno essere abbattuti con un getto d'acqua. Ma insieme agli insetti, l'intero raccolto cade a terra. Tuttavia, con un alto grado di probabilità, sarà già possibile non preoccuparsi per lui. Non maturerà comunque, poiché gli afidi berranno tutto il succo necessario per la normale fruttificazione. Va bene se riesci a salvare l'albero stesso.

È meglio tagliare immediatamente le foglie contorte.

Misure globali

È meglio sbarazzarsi degli afidi applicando immediatamente una serie di misure. Per evitare che le formiche portino il loro "bestiame" ai rami, è necessario mettere dei nastri di cattura sui tronchi di ciliegio e rinnovare regolarmente la superficie adesiva. I rami in primavera e le foglie in estate dovrebbero essere regolarmente spruzzati con insetticidi o repellenti per insetti. Non sarà superfluo diserbare le erbacce, che fungono anche da base di foraggio per gli afidi. È necessario rimuovere a mano le foglie già morenti e contorte, poiché gli insetti si nascondono lì.

Come trattare adeguatamente le ciliegie afidi

Per la corretta lavorazione delle ciliegie è necessario seguire alcune regole. Ciò include non solo la scelta di un farmaco a seconda della stagione, ma anche il controllo delle previsioni del tempo e l'osservazione delle misure di sicurezza.

Quando puoi trattare le ciliegie afidi

La prima volta che le ciliegie vengono lavorate in primavera, quando la neve non si è ancora del tutto sciolta.Scegli un insetticida a base di olio per evitare che le larve si schiudano dalle uova. Tali preparati sono scarsamente lavati via con acqua e possono durare a lungo fino a quando la neve si scioglie e il gelo con il gelo è possibile.

Gli insetticidi chimici possono essere utilizzati anche durante la stagione della fioritura dei ciliegi. In questo momento, è meglio usare farmaci sistemici a lunga durata d'azione.

Una volta che le bacche sono emerse, è possibile utilizzare insetticidi chimici mentre la ciliegia è ancora verde. Dopo l'arrossamento del frutto, è più consigliabile passare a prodotti biologici e, poco prima della raccolta, utilizzare rimedi popolari. Quest'ultimo dovrà essere applicato settimanalmente fino alla raccolta del raccolto.

Dopo aver raccolto le ciliegie, più vicino all'autunno, puoi passare di nuovo agli insetticidi sistemici. Nel tardo autunno, non ha senso applicare nulla del genere. Hai solo bisogno di pulire gli alberi da pezzi di vecchia corteccia ed eseguire le solite procedure autunnali.

Misure di protezione personale

Quando si elaborano le ciliegie con rimedi popolari, la protezione non è particolarmente richiesta, poiché tutte queste sostanze sono nella cucina di qualsiasi casalinga. Ma quando si irrorano alberi con insetticidi chimici, in particolare karbofos, la protezione è già necessaria. Oggi non è difficile acquistare una tuta di protezione chimica completa.

Attenzione! Il lavoro con karbofos dovrebbe essere eseguito solo con tali vestiti.

Il resto degli insetticidi non richiede una protezione così potente, ma il minimo richiesto è una maschera respiratoria, occhiali e guanti. Allo stesso tempo, le cipermetrine sono moderatamente tossiche per i mammiferi.

Questo "codice di abbigliamento" è accettabile quando si spruzzano ciliegie con rimedi popolari, ma completamente inadatto quando si lavora con insetticidi industriali

Regole di elaborazione

Le ciliegie devono essere lavorate con tempo asciutto, previa verifica delle previsioni del tempo. È necessario che non piova per i prossimi 3 giorni. Altrimenti, l'acqua laverà via gli insetticidi. Momento della giornata per la lavorazione: mattina presto o sera. In questo momento, gli afidi volanti non possono più sollevarsi nell'aria e saranno anche colpiti dall'insetticida.

Il dosaggio dei farmaci industriali è indicato sulla confezione. A seconda del tipo di insetticida, sia il dosaggio che la frequenza del trattamento possono differire. I rimedi popolari non hanno norme di dosaggio rigide e la frequenza è almeno una volta alla settimana.

Misure di prevenzione

È impossibile sbarazzarsi per sempre degli afidi in giardino. Inoltre, non puoi distruggerlo usando un solo modo di combattere. Per ridurre radicalmente il numero di afidi in giardino, è necessaria una serie di misure:

  • rimozione regolare della crescita delle radici;
  • pulire il tronco ei rami di una ciliegia in autunno da pezzi di corteccia morta;
  • potatura sanitaria di alberi;
  • spruzzando ciliegie all'inizio della primavera con preparati dalla consistenza oleosa, è consentito l'uso di gasolio o cherosene;
  • controllo della popolazione di formiche e monitoraggio del loro movimento sugli alberi: mediante cinture di cattura;
  • dopo la comparsa delle prime larve, il trattamento delle ciliegie con insetticidi al fine di impedire la crescita degli afidi fino alla maturità sessuale. La cosiddetta "irrorazione a cono verde";
  • ispezione regolare di tutti gli impianti;
  • quando gli afidi compaiono sui rami superiori delle ciliegie, lavando gli alberi con acqua;
  • diserbo regolare delle erbe infestanti, sulle quali possono insediarsi anche gli afidi.

Ma anche con un'attenta prevenzione, non dovresti rilassarti. I singoli individui non causeranno molti danni, ma gli afidi trasportano anche virus molto più difficili da curare.

Prevenzione della comparsa di afidi trattando le ciliegie con un insetticida all'inizio della primavera

Conclusione

È necessario elaborare le ciliegie degli afidi più volte a stagione. Gli insetti si riproducono rapidamente e usano il vento per volare su lunghe distanze. Gli afidi possono comparire in qualsiasi giorno durante l'intera stagione di crescita. Gli insetticidi vengono scelti in base al periodo di maturazione del raccolto.


Guarda il video: ELIMINARE GLI AFIDI CON IL PEPERONCINO (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos