Consigli

Rimedi popolari per nutrire i cetrioli

Rimedi popolari per nutrire i cetrioli


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

I cetrioli, originari dei tropici e subtropicali dell'India, sono un raccolto che ama l'umidità e la luce. Si ritiene che siano stati coltivati ​​da oltre 6mila anni. I cetrioli iniziarono a essere coltivati ​​prima in India e in Cina, poi nel III secolo d.C., attraverso l'Afghanistan, la Persia, l'Asia Minore, arrivarono in Grecia e da lì si dispersero in Europa. Il cetriolo arrivò nel nostro paese da Bisanzio, nel X secolo Suzdal e Murom divennero centri per la loro coltivazione.

Il cetriolo è molto esigente in fatto di fertilizzanti, il che non sorprende dato il suo tasso di crescita. In una stagione in campo aperto da un metro quadrato, puoi raccogliere circa 2 kg di serra e in una serra in policarbonato - fino a 35. Coltivando cetrioli in un appezzamento personale o in campagna, vogliamo fornire la nostra tavola con l'ambiente prodotti amichevoli, quindi stiamo sempre più pensando a cosa puoi sostituire i fertilizzanti minerali. Nutrire i cetrioli con rimedi popolari non presenta particolari difficoltà. Ti forniremo diverse opzioni per fertilizzanti, affidabili e collaudati nel tempo, nonché quelli che non richiedono costi di materiale significativi.

Ciò che amano i cetrioli

Prima di passare all'alimentazione, è necessario scoprire quali condizioni sono necessarie per i cetrioli per una vita e una fruttificazione di successo.

I cetrioli preferiscono:

  • Terreno ricco di humus con reazione neutra o leggermente acida;
  • Caldo umido, non inferiore a 15 gradi, terreno;
  • Fecondazione con infusione di letame fresco;
  • Aria calda con una temperatura di 20-30 gradi;
  • Alta umidità.

I cetrioli reagiscono negativamente a:

  • Terreno povero, aspro, denso;
  • Irrigazione con acqua con una temperatura inferiore a 20 gradi;
  • Un brusco cambiamento di temperatura;
  • Trapianti;
  • Temperatura inferiore a 16 o superiore a 32 gradi;
  • Allentamento del suolo;
  • Bozze.

A temperature inferiori a 20 gradi, i cetrioli rallenteranno lo sviluppo, a 15-16 - si fermeranno. Anche le alte temperature non sono utili: la crescita si ferma a 32 gradi e se sale a 36-38, l'impollinazione non si verificherà. Anche le gelate a breve termine portano alla morte della pianta.

Come tutte le colture di zucca, il cetriolo ha un apparato radicale debole e una scarsa rigenerazione. Durante il reimpianto, l'allentamento e la rimozione delle erbacce, i peli succhiatori vengono tagliati e non si riprendono più. Ci vorrà molto tempo prima che cresca una nuova radice, sulla quale compaiono i peli succhiatori. Il terreno deve essere pacciamato per evitare che si allenti e le erbacce emergenti non vengono estratte, ma tagliate a livello del suolo.

Di quali sostanze hanno bisogno i cetrioli

I cetrioli hanno bisogno di molto fertilizzante. In una breve stagione di crescita, che, a seconda della varietà, è di 90-105 giorni, sono in grado di formare un raccolto abbastanza ampio in condizioni favorevoli. Inoltre, i cetrioli sono costretti a nutrire lunghi germogli e foglie e le loro radici si trovano nell'orizzonte arabile e non sono in grado di ottenere sostanze nutritive dagli strati inferiori del terreno.

Il fabbisogno di nutrienti essenziali cambia con lo sviluppo. Innanzitutto, l'azoto dovrebbe prevalere nei fertilizzanti, al momento della formazione e dello sviluppo delle ciglia laterali, la pianta assorbe molto fosforo e potassio e durante la fruttificazione attiva la massa vegetativa aumenta fortemente e il cetriolo ha nuovamente bisogno di alte dosi di fertilizzante azotato .

I fertilizzanti di potassio sono particolarmente necessari: sono responsabili della fioritura e della fruttificazione. Se questo elemento non è sufficiente, non aspetterai un buon raccolto.

Importante! Non dimenticare di concimare con microelementi: influenzano sia la salute della pianta che il gusto degli zelenti. Se il rame è di particolare importanza per i pomodori, la mancanza di magnesio è inaccettabile per i cetrioli.

Fertilizzare i cetrioli con rimedi popolari

È preferibile nutrire i cetrioli con fertilizzanti organici piuttosto che fertilizzanti minerali: hanno una bassa tolleranza al sale e la maggior parte dei preparati acquistati sono sale. Inoltre, il cibo biologico o biologico è esattamente ciò per cui ci sforziamo coltivando le nostre verdure.

Esistono molti modi popolari per nutrire i cetrioli senza l'uso di prodotti chimici. Ti forniremo diverse ricette popolari e tu stesso sceglierai il fertilizzante più adatto.

Importante! Segui il principio: è meglio sottoalimentare che sovralimentare.

Cenere come fertilizzante

La cenere è un fertilizzante universale, è una fonte inestimabile di potassio, fosforo e oligoelementi, ma contiene un minimo di azoto. Se non dai fertilizzanti di potassio ai cetrioli, non ci sarà raccolto. Se non c'è abbastanza fosforo nella medicazione superiore, il già debole apparato radicale non sarà in grado di fornire né acqua né sostanze nutritive alle foglie e ai frutti.

Anche quando si piantano semi nella buca come fertilizzante, vale la pena aggiungere 1/2 tazza di cenere, mescolando bene con il terreno e annaffiando bene. Inoltre, i cetrioli vengono nutriti con la cenere in uno dei seguenti modi:

  • concimare alla radice appena prima di annaffiare al ritmo di circa 2 cucchiai sotto un cespuglio;
  • sciogliere un bicchiere di polvere con un litro d'acqua, durante l'alimentazione, spendere 2 litri di fertilizzante sotto la pianta.

Quindi i cetrioli possono essere fertilizzati ogni 10-14 giorni.

Consigli! Cospargere leggermente il terreno con la cenere dopo l'irrigazione: questo servirà non solo come condimento superiore, ma anche come protezione contro molte malattie e alcuni parassiti.

Letame, escrementi di uccelli, concime verde

Tutti i raccolti di zucca, compreso il cetriolo, amano la concimazione con letame fresco, ma solo sotto forma di condimento liquido, applicarlo sotto la radice è inaccettabile. Tutte le piante rispondono molto bene al fertilizzante verde - infusione di erbe infestanti. Introducendo l'azoto, corriamo il rischio di aumentare la quantità di nitrati in frutta e verdura. Questo è particolarmente pericoloso per i cetrioli che richiedono alte dosi di questa sostanza. Il fertilizzante verde è meraviglioso in quanto, anche se superiamo involontariamente la norma, il rischio di formazione di nitrati nel frutto è minimo.

Il verbasco contiene tutti i nutrienti necessari per nutrire la pianta, ma la maggior parte contiene azoto. Le principali differenze tra gli escrementi di uccelli sono che contiene più azoto e non ci sono affatto semi di piante infestanti.

Le infusioni per concimare i cetrioli vengono preparate come segue: 3-4 secchi d'acqua vengono presi su un secchio di letame o escrementi, insistiti per diversi giorni, mescolando di tanto in tanto. In questo momento, la medicazione superiore vaga, l'acido urico evapora da esso: è lei che brucia le radici dei cetrioli o di altre piante. Le erbacce insistono mettendole in barili e versandovi sopra dell'acqua.

Dopo che la miscela ha fermentato, il verbasco viene diluito con acqua 1:10, gli escrementi - 1:20 e il fertilizzante verde - 1: 5. Fertilizzato una volta ogni due settimane al ritmo di 2 litri sotto la radice.

Importante! Se filtrate l'infuso e lavorate i cetrioli sulla foglia, non ottenete solo un'ottima alimentazione fogliare. Questa è un'eccellente prevenzione o addirittura trattamento per l'oidio.

Lievito

I cetrioli vengono fertilizzati con lievito 2-3 volte a stagione. Esistono molti modi per preparare tali condimenti. Ecco uno dei migliori:

  • Lievito - 1 confezione;
  • Zucchero - 2/3 tazza;
  • Acqua - 3 litri.

Il barattolo con la soluzione viene posto in un luogo caldo e insistito per 3 giorni, mescolando di tanto in tanto. Un bicchiere della miscela viene diluito in un secchio d'acqua, i cetrioli vengono alimentati con 0,5 litri alla radice o filtrati e lavorati su un foglio.

Attenzione! Puoi anche nutrire i pomodori con questo infuso.

Buccia di cipolla

L'infuso di buccia di cipolla non è tanto un fertilizzante quanto un immunostimolante e una protezione contro parassiti e malattie. Contiene nutrienti, vitamine che tonificano i cetrioli e quercetina, un flavonoide che ha un effetto benefico sugli organismi viventi.

Per questi scopi vengono preparati infusi e decotti, i cetrioli vengono spruzzati o fecondati alla radice. La cosa migliore:

  • versare una manciata di bucce di cipolla con 1,5 litri di acqua bollente;
  • cuocere per 5-7 minuti;
  • lasciare raffreddare;
  • rabboccare fino a 5 l

e spruzzare sulla foglia.

Caratteristiche della fertilizzazione nelle serre

Nelle serre in policarbonato, i cetrioli vengono nutriti allo stesso modo del campo aperto, vengono semplicemente eseguiti più spesso e in nessun caso possono passare. Il terreno interno consente di ottenere quasi 15 volte più verde per metro quadrato rispetto a quello interno. Di conseguenza, dovrebbero esserci più fertilizzanti.

Segni di carenze nutrizionali

Non è raro che i cetrioli manchino di alcuni nutrienti e necessitino di una dose maggiore al di fuori del programma di alimentazione. Ma, prima di applicare fertilizzanti, è necessario determinare con segni esterni di cosa ha bisogno il vegetale.

Consigli! I cetrioli rispondono più rapidamente all'alimentazione fogliare. Allo stesso tempo, applica il fertilizzante alla radice e lavora i cetrioli sulla foglia.

Mancanza di azoto

Foglie piccole e leggere segnalano che i cetrioli hanno urgente bisogno di essere nutriti con infuso di escrementi di uccelli, letame o fertilizzante verde. Il becco piegato, la punta stretta e leggera della vegetazione indica anche una mancanza di fertilizzanti azotati.

Mancanza di potassio

Un bordo marrone (bruciatura marginale) sulle foglie è un segno di carenza di potassio. Ne parlano i bordi sferici e gonfi del cetriolo. È necessaria un'alimentazione straordinaria con la cenere.

Fame di fosforo

Le foglie rivolte verso l'alto indicano una mancanza di fertilizzanti al fosforo. I cetrioli vengono nutriti con la cenere e devono essere spruzzati sulla foglia.

Segni di carenze di micronutrienti

Molto spesso, i cetrioli mancano di magnesio. In questo caso, le foglie acquisiscono un colore di marmo. Sciogliere un bicchiere di farina di dolomite in un secchio d'acqua, concimare il terreno con il "latte" ottenuto.

Se le foglie diventano giallo-verdi, significa che i cetrioli mancano di oligoelementi. Va ricordato che le piante non le assorbono bene dal terreno, forse hai semplicemente trascurato l'alimentazione fogliare. Concimare urgentemente i cetrioli sulla foglia con un cappuccio di cenere. Per fare questo, versare un bicchiere di polvere con 5 litri di acqua bollente, lasciare fermentare durante la notte e al mattino eseguire il trattamento.

Consigli! Aggiungi una fiala di epin o zircone al palloncino: sono preparati naturali, assolutamente sicuri, aiuteranno i cetrioli ad assorbire meglio l'alimentazione fogliare, oltre a far fronte allo stress.

Conclusione

Nutrendo i cetrioli con rimedi popolari, non solo risparmierai denaro, ma coltiverai anche prodotti rispettosi dell'ambiente. Inoltre, è molto più difficile sovralimentare la pianta con fertilizzanti organici.


Guarda il video: 10 cibi da non mangiare a stomaco vuoto (Ottobre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos