Consigli

Abete siberiano: foto e coltivazione

Abete siberiano: foto e coltivazione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'abete siberiano è un pino sempreverde perfetto per abbellire un giardino o un cottage estivo. La pianta ha molti vantaggi nel mantenere, uno dei quali è la capacità di crescere e svilupparsi sia in zone illuminate che in ombra. Oltre all'ovvio valore decorativo, l'abete siberiano ha anche un alto valore pratico. La linfa dell'albero viene utilizzata per ottenere un prezioso estratto dalla ricca composizione chimica.

Descrizione dell'abete siberiano

Secondo la descrizione e la foto, l'abete siberiano è una conifera sempreverde con una stretta corona a forma di cono, che lo distingue notevolmente dall'abete rosso. La corteccia della pianta è sottile, grigio chiaro, a coste nella parte inferiore del tronco e liscia alla sommità. Gli aghi dell'abete siberiano sono piuttosto densi, motivo per cui l'albero non tollera bassi livelli di umidità dell'aria, soprattutto all'inizio della primavera. Ecco perché il posto migliore per la crescita delle piante sarà un'area con un maggiore livello di umidità (in condizioni naturali, la pianta si trova più spesso nella parte superiore delle pendici occidentali delle montagne).

L'apparato radicale dell'abete siberiano ha un livello di resistenza al freddo piuttosto basso, che limita notevolmente il movimento dell'albero alle parti settentrionali. A causa delle sottili radici corte, la pianta è esigente in termini di fertilità e umidità del suolo. È quasi impossibile trovarlo nell'area delle zone aride e umide.

La cultura non tollera i venti forti, questo è dovuto a due motivi:

  • l'habitat naturale dell'abete siberiano sono le foreste chiuse, dove i colpi di vento sono rari;
  • la stretta chioma dell'albero nella parte superiore non crea praticamente resistenza al vento.

L'abete siberiano ha un tasso di crescita piuttosto basso, ma uniforme, quasi fino alla fine della vita. L'albero è caratterizzato da una stretta forma a corona conica con una cima appuntita, anche se a volte si trovano piante con due cime.

Che aspetto ha l'abete siberiano?

L'abete siberiano è un albero sempreverde di grandi dimensioni dalle dimensioni impressionanti: in età adulta l'albero può raggiungere i 25-30 m di altezza. Nella parte superiore, il tronco della pianta ha una forma cilindrica e più vicino al fondo del tronco si possono osservare le sue nervature. Il diametro del tronco è di circa 45 - 55 cm L'abete siberiano ha rami piuttosto sottili che, se coltivati ​​in singole piantagioni libere, possono appoggiarsi quasi alla superficie della terra.

Il tronco dell'albero è ricoperto da una corteccia liscia e sottile di colore grigio scuro con ispessimenti e noduli riempiti con balsamo di abete o resina profumata trasparente. La superficie delle gemme di questa efedra è completamente ricoperta di squame, strettamente adiacenti l'una all'altra, oltre a uno strato protettivo di resina. Gli aghi della pianta sono piatti, di colore verde scuro con un aroma caratteristico. Normalmente la lunghezza degli aghi non supera i 3 cm, nella parte inferiore si vedono strisce biancastre con un rivestimento ceroso. Dopo la morte degli aghi, sui rami rimangono cicatrici piatte.

Dove cresce l'abete siberiano

In condizioni naturali, l'abete siberiano cresce dal nord Europa alla Siberia (dove è considerato una delle principali colture forestali). L'albero può essere trovato anche nella penisola scandinava, nella Mongolia settentrionale e in Manciuria (Cina). Molto spesso, l'efedra si trova in aree di foreste miste, leggermente meno spesso agisce come una specie che forma foreste. Sul territorio della Russia, l'abete siberiano cresce praticamente in tutta la regione di Irkutsk, ma la pianta si diffonde in modo molto irregolare: la ragione di ciò sono le sue elevate esigenze in termini di condizioni di crescita.

Come cresce l'abete siberiano

Il periodo di fioritura dell'abete siberiano cade a maggio.

L'albero appartiene a specie monoiche che hanno organi generativi sia maschili (spighette gialle con polline) che femminili (coni viola scuro). Negli organi maschili dell'abete siberiano, due sacche d'aria volanti si trovano sui granuli di polline, grazie ai quali il polline viene trasportato su lunghe distanze. I genitali femminili si trovano sui germogli dell'anno scorso, i coni sono diretti verticalmente verso l'alto. Nei seni delle squame, che sono disposti in ordine a spirale, ci sono ovuli a coppie. Quando i semi maturano, i coni acquisiscono una tonalità marrone chiaro e aumentano di volume, raggiungendo una lunghezza di 7-9 cm Nel periodo da settembre a ottobre, i coni di abete siberiano iniziano a sgretolarsi, contemporaneamente le loro squame cadono via con i semi, e sui rami rimangono solo i bastoncelli sporgenti. Questa è una caratteristica distintiva dell'abete rispetto ad altre conifere.

Quanto tempo vive l'abete siberiano

In condizioni naturali, la durata media dell'abete siberiano è di 300 anni e nelle condizioni di mantenere un albero in un orto - 150-170 anni. Gli alberelli dell'albero hanno un basso tasso di crescita, raggiungendo non più di 10-15 cm di altezza nei primi 5 anni di vita. Il tasso aumenta quindi leggermente, sebbene la crescita annuale rimanga altrettanto piccola. A questo proposito, l'albero è classificato come una specie a crescita lenta.

Il valore dell'abete siberiano in natura

L'abete siberiano svolge un ruolo piuttosto significativo in natura: i giovani alberi fungono da copertura per molti mammiferi, nonché da luogo di nidificazione per gli uccelli. Gli aghi della pianta sono anche cibo per cervi e alci in inverno e alcune specie di uccelli e mammiferi lo usano come cibo durante tutto l'anno.

Varietà di abete siberiano

Tra le forme decorative dell'abete siberiano, che raggiungono non più di 8 m di altezza, ci sono rappresentanti con aghi blu, variegati e argentati:

Le proprietà medicinali dell'abete siberiano

Oltre alle sue proprietà decorative, l'abete siberiano è noto per i suoi benefici per la salute, motivo per cui viene spesso utilizzato per scopi medicinali. Germogli, aghi, rami giovani e corteccia d'albero sono usati come materie prime medicinali. Gli aghi della pianta contengono acido ascorbico, alcool e olio essenziale.

  1. L'infuso acquoso di conifere ha un effetto antiscorbutico, diuretico, purificante del sangue e analgesico. È usato come rimedio per reumatismi, dolori e raffreddori.
  2. La corteccia dell'albero ha proprietà astringenti, viene utilizzata esternamente contro ustioni e tumori.
  3. I reni freschi e al vapore vengono applicati a un dente dolorante con forte mal di denti.
  4. L'efedra viene utilizzata per produrre trementina, che viene utilizzata come irritante esterno.
  5. I mezzi a base di aghi di abete hanno un effetto terapeutico nell'eliminazione delle ustioni, del rachitismo e dell'anemia. Tendono a migliorare il processo di emopoiesi, aumentare la coagulazione del sangue senza distruggere le proteine ​​in esso contenute e attivare anche il metabolismo dei carboidrati.
  6. I rami freschi della pianta hanno una fitoncidità molto elevata. Essendo al chiuso riescono a purificare completamente l'aria, rendendola quasi sterile.

    Importante! Il professor Vishnevsky ha introdotto in medicina un balsamo medicinale ottenuto dalla linfa dell'abete siberiano.

  7. Un decotto a base di corteccia di un albero viene preso internamente con rumore e mal di testa, e un'infusione di rami viene utilizzata come tonico generale per il raffreddore.
  8. L'olio di abete, che è un prodotto della distillazione a secco delle zampe di abete siberiano, viene utilizzato nel trattamento della miosite e della radicolite. La canfora, come prodotto dell'olio essenziale di abete siberiano, viene presa come stimolante per il sistema nervoso centrale, che migliora anche il funzionamento del sistema cardiovascolare. Decotti e tinture di rami di efedra vengono utilizzati anche per disturbi del funzionamento dei centri del midollo allungato e del cuore, nonché in caso di avvelenamento con sostanze stupefacenti, ipnotici o anestetici. La polvere di conifere e i decotti degli aghi e della corteccia della pianta stimolano l'attività del cuore e tendono anche a restringere i vasi sanguigni.

Attenzione! L'uso dell'olio essenziale di abete siberiano ha controindicazioni per le persone allergiche agli aghi.

L'uso dell'abete siberiano

L'utilizzo pratico dell'abete siberiano è vario ed è dovuto alle qualità delle resine e dell'etere presenti nella pianta.

  • Applicazione in ottica. L'abete siberiano viene utilizzato per raccogliere il balsamo di abete. Si ottiene dai "noduli" (luoghi in cui vengono immagazzinate le gomme e gli oli essenziali). Il balsamo si distingue per la sua trasparenza, incolore e vicino alle proprietà del vetro ottico in rifrazione. Viene utilizzato per l'incollaggio di elementi nei sistemi ottici;
  • In medicina. Dai soffici rami, o "zampe" dell'abete siberiano, si ricava un olio essenziale, utilizzato in medicina per la fabbricazione della canfora;
  • L'uso dell'abete siberiano in cosmetologia. È stato dimostrato l'effetto dell'olio essenziale di abete per il trattamento delle malattie della pelle. I cosmetologi consigliano di utilizzare l'olio di abete per le persone con pelle soggetta a grassa e comparsa di varie acne ed eruzioni cutanee. Il prodotto contiene acido ascorbico, che è di grande beneficio per l'invecchiamento della pelle. Inoltre, il prodotto aiuta ad attivare i processi metabolici della pelle, contribuendo alla comparsa di nuove cellule e all'aumento della produzione di collagene. Dopo aver utilizzato prodotti con aggiunta di abete, la pelle diventa liscia, luminosa e ben curata;
  • L'uso dell'abete siberiano in aromaterapia. L'olio di abete ha un profumo fresco e fresco di pino che si sposa bene con bergamotto, pino, chiodi di garofano, limone, cipresso e ginepro. Gli esperti consigliano di inalare il profumo dell'abete per ottenere un completo rilassamento, liberandosi da nervosismo e stress. Il profumo di pino aiuta a livellare lo sfondo emotivo e raggiungere l'armonia con il tuo corpo.
  • Applicazioni industriali. Dal legno di efedra, che ha fibre lunghe senza canali di resina, si ottengono cellulosa, carta, materiali da costruzione, ecc.

Piantare e prendersi cura dell'abete siberiano

L'abete siberiano ha molte qualità decorative uniche. Tuttavia, quando si sceglie un albero da piantare in un giardino, è importante prestare attenzione a diverse sfumature della manutenzione delle piante: il sito, l'irrigazione e l'alimentazione, la potatura dell'albero e la preparazione per il periodo invernale.

Piantina e preparazione del terreno di semina

Gli esperti consigliano di piantare l'abete siberiano lontano dalla città e dalle autostrade: l'albero è abbastanza sensibile al livello di inquinamento atmosferico, e piantare su un'area inquinata da gas e polverosa può portare alla perdita delle proprietà decorative della pianta. Quando scegli un luogo per piantare una conifera, dovresti essere guidato dai seguenti consigli:

  1. Il sito per la crescita dell'abete siberiano è determinato, a seconda dello scopo di utilizzare l'albero: creare una siepe o una singola piantagione.
  2. L'abete siberiano è classificato come una pianta universale che può svilupparsi ugualmente bene sia in zone ombreggiate che illuminate (tuttavia, le giovani piantine si sentono meglio in ombra parziale).
  3. Quando si sceglie un luogo per piantare l'efedra, viene presa in considerazione anche la composizione del terreno, poiché il futuro tipo di apparato radicale dell'albero dipende da questo fattore. Su terreni asciutti e poco fertili, l'abete tende a formare un potente rizoma. Su terreno sciolto e umido, l'apparato radicale della pianta si forma più superficialmente: tale area necessita di protezione dai forti venti.

La migliore opzione di terreno per piantare un albero sarà il terreno:

  • moderatamente umido e argilloso;
  • ricco di humus, oltre che con una composizione di calce - contribuisce al buon sviluppo dell'abete siberiano.

Per determinare il tempo di impianto, è importante prestare attenzione all'età delle piantine di abete siberiano: acquistate in contenitori, è consentita la semina per tutto il periodo primaverile-autunnale. Se l'età dell'albero va dai 5 ai 10 anni, è meglio piantarlo all'inizio della primavera, quando la neve inizia a scongelarsi completamente (marzo-aprile), oppure a settembre, quando il terreno non ha ancora avuto il tempo di diventare freddo. È meglio piantare l'efedra in una giornata piovosa nuvolosa. Non è difficile acquisire un alberello di abete siberiano: è una pianta ornamentale abbastanza comune in Europa e in Russia. Il posto migliore per acquistare è un asilo nido o un negozio specializzato.

Importante! Quando si acquista una piantina, è necessario esaminarla attentamente per segni di malattia, danni meccanici o altre carenze. Se una giovane pianta viene venduta in un contenitore, è necessario prestare particolare attenzione all'ispezione del terreno: deve essere umido e pulito.

Regole di atterraggio

Le principali caratteristiche decorative dell'abete sono la sua corona di tipo colonnare allungata. Ecco perché, quando si pianta, è molto importante elaborare in anticipo un piano di composizione per enfatizzare la principale qualità decorativa dell'albero. Le opzioni di impianto più popolari sono:

  1. Vicolo. Una tale composizione di abete sembra spettacolare su qualsiasi sito, è importante solo prendere in considerazione l'area del territorio. Le piante vengono piantate a una distanza di 4-5 metri l'una dall'altra.
  2. Sbarco a scacchiera. Gli alberi sono disposti in quadrati ogni 3 metri.
  3. Atterraggio di gruppo: in questo caso è necessario mantenere una distanza di 2 - 3 metri tra le conifere.
  4. Atterraggi singoli. In una tale composizione, l'efedra andrà bene con betulla, abete rosso, ginepro e acero.

La preparazione della fossa di semina dovrebbe essere iniziata da 7 a 14 giorni prima che l'albero venga piantato. Le sue dimensioni dipendono direttamente dalle dimensioni del sistema di root.

È necessario versare acqua sulla fossa (2-3 secchi). Se l'acqua superficiale si trova vicino al suolo, un tale sito di impianto deve essere protetto con uno strato di drenaggio di macerie o mattoni rotti, che è disposto sul fondo della fossa.

Dopo questo, la rientranza deve essere riempita per metà con una miscela di terra nutriente. Per prepararlo, è necessario mescolare humus, argilla, torba e sabbia in un rapporto di 3: 2: 1: 1 e aggiungere 10 kg di segatura e 250-300 g di nitrofosfato. L'abete siberiano preferisce i terreni calcarei, quindi alcuni giardinieri consigliano di aggiungere 200-250 g di calce alla miscela di terreno. Dopo aver riempito la fossa con la miscela, deve essere lasciata fermentare per 14 giorni, quindi piantare:

  1. È necessario costruire un piccolo tumulo al centro della fossa e installare la piantina, diffondendo con cura le sue radici.
  2. Copri la piantina con la terra, facendo attenzione a non approfondire il colletto della radice.
  3. Dopo la semina, una giovane pianta di abete necessita di annaffiature abbondanti e protezione dalla luce solare diretta.
  4. Dopo l'irrigazione, si consiglia di pacciamare il cerchio del tronco dell'albero. In questo caso, è importante assicurarsi che il pacciame non aderisca perfettamente al colletto della radice.

Irrigazione e alimentazione

L'abete siberiano è una specie resistente alla siccità, quindi non necessita di frequenti annaffiature artificiali: la pianta avrà abbastanza precipitazioni naturali per una crescita e uno sviluppo normali. Questo è un enorme vantaggio dell'efedra per la semina in orti insieme ad altre conifere. La pianta inoltre non tollera l'eccessiva umidità. Per mantenere l'aspetto corretto dell'abete siberiano, è estremamente importante rimuovere periodicamente le erbacce e allentare periodicamente il terreno vicino all'albero.

Se la fossa di semina è stata preparata secondo tutte le raccomandazioni, l'abete siberiano non avrà bisogno di essere nutrito per altri 2-3 anni. L'albero avrà abbastanza di quei fertilizzanti nutrienti che sono stati usati durante la piantagione. Qualsiasi complesso di fertilizzanti è adatto per una pianta adulta.

Mulching e allentamento

L'abete siberiano reagisce male a qualsiasi ristagno idrico. Per le giovani piantine, è obbligatorio l'allentamento con l'eliminazione delle erbacce e la pacciamatura del terreno di 25-30 cm di profondità. Per il pacciame, segatura, trucioli di legno e torba vengono utilizzati con uno strato di 5-8 cm vicino ai tronchi delle piantine. In primavera è necessario rimuovere i rami secchi e, se necessario, eseguire la formazione della chioma dell'albero

Potatura

L'abete siberiano praticamente non ha bisogno di potatura, poiché anche nell'ambiente naturale la corona della pianta sembra piuttosto impressionante. In primavera, puoi rimuovere i germogli secchi o danneggiati o regolare la forma della corona, se necessario. La potatura dell'albero dovrebbe essere eseguita con cesoie da giardino affilate. I germogli della pianta possono essere accorciati di oltre un terzo.

Prepararsi per l'inverno

L'abete siberiano, coltivato in Europa e in Russia, ha un livello piuttosto elevato di resistenza al gelo. Tuttavia, le giovani piantine nel primo anno di crescita necessitano di riparo per l'inverno con l'aiuto di rami di abete rosso, al fine di evitare danni dovuti a forti nevicate e gelate tardive primaverili. Man mano che invecchiano, il livello di resistenza al gelo della pianta aumenta e la necessità di coprire i tronchi scompare.

Puoi trovare maggiori informazioni sull'abete siberiano, le proprietà benefiche dell'albero e le regole per prendersene cura dal video:

Caratteristiche della coltivazione dell'abete siberiano in una pentola

L'abete siberiano, coltivato in una pentola o in un contenitore, sembra piuttosto impressionante, ma il mantenimento della pianta richiede il rispetto di alcune regole. Per la cura degli alberi, è meglio acquistare un supporto speciale su ruote per facilitare gli spostamenti da un luogo all'altro all'interno della stanza.

Se la piantina è stata acquistata in inverno, prima di trapiantarla in una pentola, è importante darle l'opportunità di abituarsi alle nuove condizioni. Nella fase iniziale di abituarsi, le condizioni nella stanza non dovrebbero differire da quelle nel negozio, quindi la temperatura nella stanza deve essere abbassata. Dopo l'adattamento, l'abete siberiano dovrebbe essere riorganizzato in un luogo permanente.

In futuro, l'efedra non avrà più bisogno di modificare la temperatura dell'aria.

Importante! Particolare attenzione dovrebbe essere prestata a un buon pallet e alla qualità del drenaggio: l'abete siberiano preferisce il terreno umido, ma non sopravvive bene all'umidità stagnante (le radici dell'albero iniziano a marcire).

Riproduzione di abete siberiano

La riproduzione dell'abete siberiano può essere effettuata in due modi: con il metodo delle talee e anche con il metodo del seme.

Riproduzione di abete siberiano per talea

L'albero può moltiplicarsi indipendentemente: i rami della pianta si appoggiano alla superficie stessa della terra e sono in grado di mettere radici in essa. Le talee possono anche essere preparate in anticipo:

  1. È meglio prepararli in primavera, prima che inizi il processo di flusso della linfa.
  2. La lunghezza ottimale di un taglio dovrebbe essere compresa tra 5 e 7 cm È preferibile scegliere i giovani germogli. Il gambo dovrebbe avere un "tallone" e una gemma in alto.
  3. Per la raccolta delle talee di abete siberiano, è meglio strappare con uno strappo acuto in modo che rimangano un po 'di corteccia e legno: gli esperti sconsigliano l'uso di un coltello o delle forbici.
  4. Le talee per la disinfezione devono essere poste in una soluzione di manganese.
  5. Quindi dovresti preparare un contenitore adatto per il loro radicamento e riempirlo con una miscela di humus, sabbia e terreno frondoso.
  6. Dopo la semina, coprire le talee con un foglio per creare condizioni confortevoli per il loro radicamento.
  7. È importante monitorare la temperatura ambiente: dovrebbe essere superiore alla temperatura ambiente. Le talee possono essere posizionate sul davanzale della finestra accanto alla batteria. È inoltre necessario fornire alle piante una quantità di luce sufficiente, evitando la luce solare diretta.
  8. Va notato che il processo di coltivazione dell'abete siberiano al chiuso richiede molto tempo e fatica. Le talee iniziano a mettere radici nel secondo anno. Durante questo periodo, le piante devono essere costantemente ventilate, annaffiate e portate in strada.

Riproduzione di abete siberiano utilizzando semi

Il metodo di semina per l'allevamento dell'abete siberiano è utilizzato estremamente raramente, poiché gli alberi futuri non trasferiranno a se stessi le caratteristiche della pianta madre.

Puoi acquistare semi di abete siberiano in un negozio specializzato o ritirarli tu stesso. È importante ricordare queste sfumature:

  1. I pigne si trovano piuttosto in alto.
  2. Non puoi perdere il momento della maturazione, poiché i semi tendono a volarsi in pezzi all'istante. I coni devono essere raccolti non completamente maturi, asciugati un po 'e quindi rimossi i semi.
  3. I semi di efedra hanno bisogno di stratificazione. Per fare questo, vengono posti in frigorifero o altro luogo con una bassa temperatura e un alto livello di umidità: vengono lasciati lì fino alla semina.
  4. Piantare semi all'aperto è meglio ad aprile. Per fare questo, è necessario preparare l'area di semina: liberarla dalle erbacce, allentarla e aggiungere una piccola quantità di sabbia. Quindi seminare i semi ad una profondità di circa 2 cm e coprire con il terriccio.
  5. I semi piantati non necessitano di annaffiature, ma devono essere ricoperti dall'alto con un film in modo che non appaia una crosta sulla superficie del terreno, che interferirà con l'ulteriore germinazione dei semi.
  6. I primi germogli di abete siberiano iniziano ad apparire dopo 21-28 giorni. Durante questo periodo, la pianta deve essere annaffiata spesso e assicurarsi che le erbacce non compaiano sul sito. L'allentamento del terreno deve essere fatto con attenzione per evitare danni all'apparato radicale ancora debole dell'albero.
  7. L'abete siberiano cresce piuttosto lentamente: al 4 ° anno di vita l'altezza dell'albero non supererà i 30 cm, col tempo il tasso di crescita aumenterà.

Malattie e parassiti dell'abete siberiano

Una delle malattie più comuni dell'abete siberiano, l'abete hermes, è una specie di afide. Si manifesta come pubescenza bianca come la neve sul lato inferiore degli aghi. L'albero viene trattato ad aprile utilizzando la soluzione di lavoro del preparato Antio o Rogor (nel rapporto di 20 g di prodotto su 10 l di acqua).

Spesso le forme decorative di abete siberiano sono affette dalla ruggine: la malattia è caratterizzata da macchie rossastre sugli aghi e gonfiore nell'area dei germogli. Per sbarazzarsi rapidamente della malattia, i rami e gli aghi colpiti devono essere tagliati e bruciati e le aree di potatura devono essere lubrificate con vernice da giardino. La corona di abete deve anche essere spruzzata con liquido bordolese (200 g del farmaco per 10 l di acqua).

Fatti interessanti sull'abete siberiano

  1. Una caratteristica distintiva dell'abete siberiano è che i suoi aghi non cadono nemmeno dopo l'essiccazione. Ecco perché i rami degli alberi vengono utilizzati per creare ghirlande natalizie.
  2. L'abete siberiano può essere facilmente distinto dall'abete rosso per i suoi aghi: sono piatti e morbidi al tatto, a punta smussata e assomigliano anche a foglie piatte allungate verso l'esterno che non pungono o graffiano la pelle.
  3. Gli aghi della pianta si trovano sui rami su entrambi i lati, motivo per cui hanno una forma piatta.
  4. L'abete siberiano ha un aroma forte ma gradevole, non come l'odore dell'abete rosso.
  5. A causa del fatto che i rami di abete non si sbriciolano, vengono utilizzati per creare scope da bagno.
  6. La maturazione dei coni degli alberi dura tutta l'estate e solo più vicino all'inverno cadono, liberando i semi.
  7. Le pigne siberiane, a differenza di altre conifere, crescono verticalmente.
  8. Sul territorio della Russia, l'abete siberiano è elencato nel Libro rosso della regione di Arkhangelsk.

Conclusione

L'abete siberiano è una conifera sempreverde che sta guadagnando popolarità tra i paesaggisti. L'albero ha qualità decorative uniche e molte proprietà utili, motivo per cui può essere utilizzato per scopi domestici e medicinali. Prima di acquistare un albero, è importante familiarizzare con le regole per mantenere una pianta e tenere conto di tutte le sfumature della cura: requisiti dell'abete per piantare il suolo, illuminazione e inquinamento atmosferico.

Recensioni di abete siberiano

Valeria, 31 anni, Mosca

Io e mio marito cercavamo da tempo un albero sempreverde adatto al nostro giardino e abbiamo optato per l'abete siberiano, che non supera i 30 m di altezza (cosa molto importante per il nostro piccolo giardino). Il nostro sito non è stato caratterizzato da un eccesso di illuminazione, motivo per cui l'efedra tollerante all'ombra ha attirato la nostra attenzione. Si adatta perfettamente al nostro semplice design da giardino ed è piacevole alla vista da oltre un anno. Siamo rimasti molto soddisfatti della nostra decisione.

Ilya, 42 anni, Omsk

L'anno scorso, io e la mia famiglia abbiamo deciso di migliorare leggermente il nostro sito presso la dacia e abbiamo iniziato piantando abete siberiano, avendo precedentemente familiarizzato con tutti i consigli per la sua manutenzione. L'albero ha superato tutte le aspettative: è bello, praticamente non richiede manutenzione e piace con un aroma incredibile. L'anno prossimo abbiamo in programma di aggiungere alcune altre piantine al sito.


Guarda il video: 12. COLTIVAZIONE #SFAGNO. REALIZZAZIONE PRATICA DI UNA #SFAGNERA PER COLTIVARE #SFAGNOFRESCO. (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos