Consigli

Elefante bianco all'aglio: descrizione e caratteristiche

Elefante bianco all'aglio: descrizione e caratteristiche


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'aglio di elefante è un tipo di acconciatura Rocambol, che ha un gusto squisito ed è utilizzato con successo da esperti culinari nella preparazione di vari piatti. L'elefante bianco è una pianta senza pretese con alti tassi di resa, per la quale i coltivatori di ortaggi lo hanno apprezzato.

Storia dell'allevamento della varietà

Rocambol è stato allevato nel XIX secolo nei Balcani, da dove è stato portato in America negli anni '40 dello stesso secolo. Tre varietà di aglio sono state allevate da Rocamboll, una delle quali è la varietà White Elephant (Elephant), che è merito del lavoro degli allevatori bielorussi. Oggi l'elefante bianco può crescere in Asia, nel Caucaso settentrionale, nell'Europa meridionale e in Crimea.

Descrizione della varietà

L'elefante bianco è un aglio invernale che non si spara che è un tipo di porro.

Le principali caratteristiche distintive della varietà:

  • il peso della testa di cipolla è di circa 150 g;
  • il colore è bianco, i denti sul taglio sono bianco latte;
  • la pianta non forma una freccia;
  • ha un'elevata immunità al fusarium;
  • non ha paura delle basse temperature;
  • forma fino a 8 chiodi di garofano;
  • ha un sapore di aglio semi-piccante;
  • lo stelo cresce fino a 1 m.

Caratteristiche

Nonostante il fatto che la pianta non sia elencata nel registro statale dei risultati dell'allevamento della Federazione Russa, la varietà di aglio dell'elefante bianco è molto popolare tra le persone e ha persino diversi nomi:

  • arco di serpente;
  • Aglio libanese, tedesco, egiziano, spagnolo;
  • aglio di cavallo o elefante;
  • cipolla.

Le foglie e i bulbi dell'elefante bianco contengono molte vitamine, la maggior parte delle quali sono vitamine A e C, oltre a sostanze utili:

  • ferro;
  • proteine;
  • fungicidi;
  • carotene;
  • l'allicina antiossidante;
  • Olio essenziale;
  • carboidrati.

Importante! Puoi mangiare non solo gli spicchi d'aglio, ma anche i suoi germogli di terra.

L'aglio della varietà White Elephant aiuta il corpo a far fronte ad alcune malattie, avendo un effetto positivo sull'immunità. In particolare, l'aglio è in grado di:

  • eliminare patologie causate da funghi e virus;
  • normalizzare il flusso sanguigno nei vasi;
  • rafforza il cuore;
  • migliorare la digestione;
  • eliminare le malattie della pelle;
  • rafforzare i capelli e migliorarne la crescita;
  • rimuovere l'infiammazione dalla mucosa orale.

Importante! Se pianti l'elefante bianco in primavera, nel primo anno non forma i denti, quindi si consiglia di piantare un raccolto in autunno.

Dare la precedenza

Aglio invernale L'elefante bianco si distingue per gli alti tassi di rendimento. Con cura e coltivazione adeguate per 1 mq. m di terreno rappresenta fino a 3 kg di aglio, dato che il peso di una testa può raggiungere i 200 g.

Il rappresentante di questa cultura appartiene alle varietà di media maturità, la stagione di crescita totale è di 110-120 giorni.

La resa della varietà White Elephant dipende da diversi fattori:

  • Temperatura dell'aria: più calda è la stagione, più grandi cresceranno le teste;
  • Umidità: l'aglio ama l'umidità, quindi il normale sviluppo della pianta è possibile solo se c'è una quantità sufficiente di irrigazione;
  • Condizioni climatiche: in Asia è possibile coltivare l'aglio su scala industriale, poiché il clima e la composizione del suolo sono considerati ideali per l'elefante bianco. Se la varietà viene coltivata in Siberia, la resa del raccolto diminuisce leggermente e la stagione di crescita si allunga di 10-15 giorni;
  • Qualità del suolo: il terreno sabbioso o argilloso è adatto per la varietà White Elephant.

Sostenibilità

L'elefante bianco, a differenza di Rocumball, non ha paura del gelo. Pertanto, può essere piantato da metà settembre a metà ottobre (a seconda della regione di impianto) e per l'inverno le piante dovrebbero essere coperte con uno strato di pacciame. Nelle regioni settentrionali, dove le gelate sono più intense, si consiglia di isolare l'impianto con rami di abete rosso o un ampio strato di segatura.

La varietà White Elephant ha una buona immunità a varie malattie, inclusa la più pericolosa: Fusarium, che colpisce i bulbi. Formano macchie scure che sembrano marciume. Il Fusarium colpisce molti tipi di aglio, quindi è importante ricordare che piantare l'elefante bianco nel terreno dove è cresciuto l'aglio infetto è inaccettabile.

Vantaggi e svantaggi

Ogni pianta ha i suoi vantaggi e svantaggi. I vantaggi che possiede l'elefante bianco includono:

  • senza pretese (condizioni climatiche, suolo);
  • alta produttività;
  • gusto interessante - miscele di aglio e cipolle;
  • la presenza di molti oligoelementi e vitamine utili;
  • la possibilità di consumo fresco;
  • effetto benefico sullo stato del corpo.

Tra le carenze, si può solo individuare il fatto che l'aglio dell'elefante bianco, in condizioni di crescita sfavorevoli, può crescere in una testa con i chiodi di garofano solo dopo 3 o 4 anni.

Vale anche la pena notare che l'elefante bianco, sebbene non sia un tipico rappresentante dell'aglio, ha alcune caratteristiche associate al suo utilizzo:

  • la capacità di provocare una reazione allergica;
  • con un uso incontrollato, influisce negativamente sullo stato del tratto gastrointestinale;
  • controindicazioni per l'ammissione a persone che soffrono di ulcera peptica e gastrite;
  • con un uso fresco frequente, la capacità di ridurre l'acuità visiva;
  • provocare la manifestazione di mal di testa e lo sviluppo di emicranie;
  • minacciato di rischi se utilizzato da donne in attesa di un bambino o madri che allattano, nonché da persone con patologie della cistifellea e dei reni.

Piantare e partire

La varietà di aglio elefante, la cui foto è impressionante per le sue dimensioni, può anche essere piantata da un giardiniere alle prime armi.

Regole di atterraggio:

  1. Per prima cosa devi preparare un letto da giardino, che si trova da sud a nord. 3 settimane prima della semina, il terreno viene allentato, compost o humus (1 secchio per 1 mq) e vengono aggiunti 500 g di cenere.
  2. Sbucciare l'aglio, selezionare i chiodi di garofano più grandi e immergerlo per una notte in una soluzione debole di permanganato di potassio. Questa procedura viene eseguita il giorno prima della semina.
  3. Se lo sbarco è previsto per l'autunno, è necessario farlo entro la metà di ottobre. In primavera, l'aglio viene piantato a metà aprile - inizio maggio.
  4. I letti sono formati a un certo intervallo - almeno 30 cm.
  5. Gli spicchi d'aglio vengono piantati ogni 20 cm, piantando piantine a una profondità non superiore a 10 cm.
  6. In autunno, è necessario pacciamare immediatamente coprendo le piantine con un piccolo strato di segatura o torba.

Affinché l'aglio raggiunga la sua dimensione ottimale, deve essere adeguatamente curato.

  1. L'allentamento del terreno dovrebbe essere fatto regolarmente, soprattutto dopo piogge prolungate. Questo evita la formazione di una crosta sul terreno.
  2. Il diserbo viene effettuato man mano che le erbacce crescono, che tolgono microelementi utili dalla pianta.
  3. L'irrigazione è una parte importante del mantenimento delle colture. La varietà White Elephant ama l'umidità, quindi la pianta necessita di annaffiature regolari. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata a questo punto durante la formazione delle teste e la formazione di giovani germogli. È meglio prendere acqua calda e stabile per ridurre il rischio di sviluppare malattie fungine.
  4. La medicazione superiore deve essere eseguita 3 volte - 15 giorni dopo la comparsa dei primi scatti, e poi una volta al mese. I fertilizzanti contenenti azoto (soluzione di urea o nitrato di ammonio) sono i più adatti per la prima alimentazione. La successiva alimentazione viene effettuata con una soluzione di escrementi di uccelli o verbasco, nonché nitroammofosfato.

Malattie e parassiti

L'aglio della varietà White Elephant è resistente alle malattie. Ma alcune patologie possono manifestarsi con una cura impropria della cultura:

  1. La peronosporosi è l'oidio che copre le parti aeree della pianta. Dopo essere stato colpito dalla malattia, l'aglio non muore, ma le sue teste si infettano, il che gli impedisce di svilupparsi normalmente. A questo proposito, è impossibile utilizzare l'aglio contaminato come materiale di semina.
  2. Nanismo giallo - si sviluppa quando la riproduzione di una pianta viene eseguita a lungo con i chiodi di garofano. Allo stesso tempo, i bulbi crescono male e ingialliscono.
  3. La mosca della cipolla, il tripide del tabacco e il nematode sono anche pericolosi parassiti che possono distruggere la pianta durante la sua fase di sviluppo. Per evitare che gli insetti attaccino l'aglio, è importante seguire le regole di irrigazione, allentare il terreno in modo tempestivo e impedire che l'umidità ristagni nei letti.

Conclusione

L'aglio della varietà Elefante è un tipo esotico di cipolla all'aglio, amato dagli abitanti del paese per il suo gusto, la cura senza pretese e l'alto rendimento. Inoltre, la cultura si distingue per un gran numero di sostanze nutritive che hanno un effetto benefico sul corpo umano.

Testimonianze

Galina, 44 anni, Samara

La prima volta che ho visto una varietà di aglio con questo nome è stato al mercato con le nonne locali. L'elefante bianco si è distinto favorevolmente tra le altre varietà, quindi ho deciso di provarlo sul mio sito. Ho piantato l'aglio in autunno, quasi non l'ho coperto. In primavera, mi sono reso conto che era tutto su con un pennello uniforme e, quindi, non si è congelato nemmeno con la mia negligenza. Durante la raccolta, sono rimasto estremamente sorpreso dal fatto che alcuni dei frutti non avessero i chiodi di garofano. Come si è scoperto, il sole è molto importante per questa varietà di aglio e il mio giardino si trovava parzialmente all'ombra. L'errore è stato corretto l'anno successivo.

Valentina, 52 anni, Lipetsk

L'elefante bianco è il mio aglio preferito, che mi è stato portato dal Kazakistan per la prima volta dai miei parenti. Lo pianto sempre prima dell'inverno, lo copro di segatura. Di conseguenza, si scopre di raccogliere un raccolto decente, che viene conservato fino alla primavera proprio nell'appartamento sotto il bagno. La prima esperienza di semina non ha avuto molto successo solo perché non sapevo che è meglio non piantare aglio di alcun tipo nel luogo in cui crescevano le patate. Pertanto, il raccolto di quell'anno ci ha un po 'delusi. In generale, l'Elefante Bianco è il pezzo forte di tutti i nostri piatti, dalle insalate ai piatti caldi.


Guarda il video: Aglio confit: fai bollire lolio extravergine doliva e laglio per fare la conserva (Dicembre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos