Consigli

Riparo dell'uva per l'inverno in periferia

Riparo dell'uva per l'inverno in periferia


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

A volte i residenti estivi che hanno appezzamenti nella regione di Mosca non piantano uva. Ciò è spiegato dalle dure condizioni climatiche per una pianta amante del calore e dalle difficoltà di riparo. Ma in realtà, non tutto è così complicato. La coltivazione dell'uva nella regione di Mosca è abbastanza realistica ed economica. Soffermiamoci sui punti importanti.

Attività preliminari

Una tappa molto significativa. Il giardiniere deve affrontare i seguenti compiti:

  1. Scegli il vitigno con saggezza. Ogni cultura ha specie ideali per una particolare regione. Quindi, per la regione di Mosca, è necessario raccogliere varietà di uva in grado di resistere tranquillamente a un calo di temperatura. Ad esempio, "Laura", "Delight", "Kuban" o "Kodryanka" sono considerati resistenti al freddo.
  2. Scegli il posto giusto per il vigneto e piantalo. Alla pianta non piacciono le zone molto battute dal vento. Non è necessario un luogo tranquillo e un forte riparo.
  3. Mantenere la profondità di piantare l'uva nei sobborghi. Il pianerottolo dovrebbe essere abbastanza profondo. Certo, non è realistico approfondire la piantina al di sotto del livello di congelamento del terreno, ma è meglio fermarsi al segno massimo consentito.
  4. Non dimenticare di nutrire l'uva con fertilizzanti di potassio in autunno. Oltre alla nutrizione, svolgono anche una funzione di riscaldamento.
  5. Prenditi cura dell'opzione di proteggere la vite in anticipo. Gli inverni nella regione di Mosca sono nevosi, il che faciliterà notevolmente il lavoro autunnale del giardiniere per riscaldare la vite. E il manto nevoso salverà l'uva dal gelo. Ma devi pensare ai materiali e alla costruzione anche prima di piantare l'uva sul sito.

Se ogni punto viene eseguito in modo responsabile, le uve già piantate nella regione di Mosca possono essere coperte in vari modi. Affinché il rifugio svolga pienamente la sua funzione protettiva, le piante sono pre-preparate.

Preparare le piante prima del ricovero

Devi iniziare a preparare la vite per lo svernamento in un determinato momento. Ripararsi troppo presto è tanto dannoso quanto troppo tardi. Se la vite viene coperta prima del previsto, allora:

  • non avrà il tempo di fare scorta di sostanze nutritive sufficienti per lo svernamento;
  • può contrarre un'infezione fungina o ostinatamente a causa della temperatura eccessivamente calda sotto il rifugio.

La protezione tardiva delle uve non è in grado di impedire il congelamento della vite, soprattutto da giovane. I giovani germogli vengono coperti non appena la temperatura notturna scende a -2 ° C. È con un gelo così leggero che la crescita dei germogli si ferma. Ma le uve giovani possono essere aperte solo con indicatori positivi. Le viti più vecchie sono più resistenti al gelo, ma non dovresti rischiare nemmeno qui.

Qual è la preparazione della pianta prima del rifugio? Dopo la caduta delle foglie, l'uva viene tolta dal supporto e la vite viene piegata a terra. Per riparare i germogli, vengono utilizzate graffette di metallo. Una corretta piantagione dell'uva sarà di grande aiuto. Se l'angolo di inclinazione della vite viene mantenuto durante la semina, la flessione non sarà in grado di danneggiare la pianta.

Assicurati di fare una potatura adeguata prima di piegare la vite.

Allo stesso tempo, alcuni germogli vengono scelti per lo svernamento, vengono trattati con vetriolo di ferro, il resto viene tagliato.

Importante! Dopo essersi chinati, la vite non dovrebbe avere punti di contatto con il terreno.

Tale contatto dovuto all'umidità porterà alla crescita di muffe. Per evitare ciò, si consiglia di mettere delle assi di legno sotto la vite.

Non utilizzare pellicola trasparente o foglie cadute. Questi materiali non ti salveranno dall'umidità, ma, al contrario, raccoglieranno la condensa.

Tipi di materiale di copertura per le viti

Come coprire l'uva per l'inverno in periferia? La tecnica dipende dalla scelta del materiale di rivestimento. E i modi principali per proteggere l'uva sono divisi in tre tipi:

  1. Hilling. Viene eseguito per giovani piantine utilizzando un tumulo alto fino a 25 cm.
  2. Semi-rifugio. Coprono solo la parte dell'uva che è fuori terra. L'agrofibra o la paglia sono considerati materiali ottimali.
  3. Il rifugio è completo. È con questo metodo che i germogli vengono rimossi dai supporti, tagliati, lavorati, piegati a terra e coperti.

Il terzo metodo è considerato il più affidabile per il clima della regione di Mosca. Quali materiali vengono utilizzati per questo?

Naturale: suolo e neve. Se hai intenzione di coprire la vite con la terra, devi scavare un solco, isolarlo con rami di abete rosso e adagiare la vite.

Quindi cospargere delicatamente con la terra. Lo strato del terrapieno dipende dal tipo e dal rilievo del sito. Man mano che le piante maturano, avranno bisogno di una protezione più affidabile. È più facile coprire con la neve, ma per questo è necessario essere sicuri che lo spessore del manto nevoso fornirà protezione all'uva per tutto l'inverno. In caso contrario, i residenti estivi devono installare scudi per la ritenzione della neve o aggiungere manualmente la neve.

Quale altro materiale viene utilizzato per coprire l'uva nella regione di Mosca? Ci sono diverse opzioni possibili, devi solo scegliere quella più accettabile:

  1. Tavole di legno. Sono installati su entrambi i lati dei germogli, appoggiati su supporti. Si scopre una casa di piccola altezza, che molti giardinieri tappezzano inoltre dall'interno con materiale di copertura.

    Adatto per piccoli vigneti. In caso di piantagioni di massa, questo metodo richiede un grande consumo di legno.
  2. Agrofibre o film. Con questo metodo, anche i rami di abete rosso vengono posizionati sopra la vite per migliorare l'isolamento termico. Se prendi un film, dovrà essere rimosso a una temperatura positiva. Pertanto, scegli il materiale con cui è più conveniente lavorare.
  3. Rimedi casalinghi improvvisati. Non sono utilizzati come ricovero indipendente, solo in combinazione con il terreno. Può essere utilizzato fogli di ardesia, contenitori di plastica o resti di materiali da costruzione, tela da imballaggio. Qui dovrai monitorare il peso del riparo sovrapposto, in modo da non sovraccaricare o danneggiare la vite.

Suggerimenti utili

Non mettersi al riparo vicino a un cespuglio. Questo porta all'esposizione delle radici, al loro congelamento e alla morte della pianta. È ottimale ritirarsi dalla testa del cespuglio di mezzo metro.

Usa un rifugio a tre strati in periferia. Per il primo strato, prendi il terreno del giardino (da 5 a 15 cm), per il secondo - materia organica dello stesso spessore, per il terzo - terreno sciolto di 25 cm di spessore.

Fornisce una protezione aggiuntiva alle radici, soprattutto negli inverni con poca neve.

Assicurati di scavare il terreno due volte l'anno, in primavera e in autunno. In questo modo assicurerai un buon assorbimento dell'umidità e ridurrai il rischio di congelamento dell'uva.

In un inverno nevoso, non affrettarti a creare un potente rifugio. La neve proteggerà perfettamente le piante, basta prenderla dai sentieri e posizionarla sui cespugli.


Guarda il video: Gita invernale ai Colli di San Fermo (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos