Consigli

Pala da neve fai da te

Pala da neve fai da te


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

È stata inventata molta tecnologia moderna per la rimozione della neve, ma la pala è rimasta un assistente indispensabile in questa materia. Lo strumento più semplice è richiesto per la pulizia dei marciapiedi dai proprietari di cantieri privati ​​e dai custodi della città. Se lo si desidera, una pala da neve fai-da-te può essere realizzata con qualsiasi materiale in fogli leggero ma resistente. Diamo un'occhiata a diverse opzioni per realizzare uno spazzaneve.

Pala di plastica

La più comoda per pulire e lanciare la neve è una pala di plastica. Lo scoop è più facile da acquistare in negozio. A casa non resta che piantarlo sul manico e fissarlo con una vite autofilettante. La pala leggera è molto maneggevole. La forza della paletta è assicurata dalle nervature fuse in plastica e il bordo della lama è protetto dall'abrasione da una striscia di acciaio.

Puoi realizzare una pala per la neve da un foglio di PVC con le tue mani usando il seguente metodo:

  • Trova un pezzo di plastica per lo scoop. Il foglio deve essere durevole e flessibile allo stesso tempo. Può essere testato per flessione, ovviamente, entro i limiti della mente. Se la plastica non è scoppiata, lo scoop risulterà eccellente.
  • La forma di una paletta è disegnata su un foglio di plastica. La misura più conveniente è 50x50 cm Ritaglia il pezzo con un seghetto alternativo. Le sbavature sulla plastica non devono essere pulite. Si consumano durante la pulizia della neve.
  • Il lavoro più difficile è attaccare la maniglia. È fissato al centro della paletta con rivestimenti in lamiera d'acciaio.

Per rendere il telo resistente all'abrasione, il bordo di lavoro della paletta viene piegato con lamiera di acciaio zincato e fissato con rivetti.

Consigli! Un pezzo di plastica può essere tagliato da un vecchio barile o un contenitore simile.

Pala da neve in alluminio

Le pale in metallo hanno una resistenza superiore, ma sono pesanti per lo sgombero della neve. L'unica eccezione è l'alluminio leggero. Il metallo morbido è ottimo per lo scoop. Diamo un'occhiata a come realizzare una pala da neve in lamiera di alluminio:

  • Una paletta in alluminio è meglio realizzata con i paraurti. Quando si contrassegna un foglio, i ripiani devono essere contrassegnati su tre lati del pezzo. Un gambo passerà attraverso il portellone, quindi la sua altezza dovrebbe essere di 1–2 cm maggiore dello spessore dell'elemento in legno.
  • L'alluminio è facile da tagliare. Per il taglio sono adatte forbici di metallo, un seghetto elettrico o, in casi estremi, è possibile utilizzare una smerigliatrice. Sul frammento ritagliato, i lati sono piegati su tre lati. Nella mensola posteriore è preforato un foro di diametro pari allo spessore della maniglia.
  • Al centro della paletta, un nido per il manico è fissato con rivetti. È costituito da un pezzo di lamiera di alluminio. Il pezzo in lavorazione viene posizionato sul bordo del taglio e cercando di premere i suoi bordi. Successivamente, la piastra di alluminio viene picchiata con un martello fino a quando non viene estratto un semicerchio. Il risultato finale è uno scoop, come mostrato nella foto.

Ora resta da prendere la maniglia, passarla attraverso il foro nel lato posteriore della paletta e inserirla nel nido. In modo che la pala fatta non voli via mentre lancia la neve, l'estremità dell'impugnatura viene fissata al nido con una vite autofilettante.

Consigli! Il materiale per realizzare la paletta può essere un vecchio vassoio di alluminio. Erano usati in tutti i punti vendita di cibo pubblico.

Istruzioni dettagliate per realizzare una pala di legno

Per realizzare una pala per la rimozione della neve con le tue mani, prepara: compensato, un'ampia tavola di pino, una barra per una maniglia, lamiera d'acciaio zincata e strumenti per la lavorazione del legno. Se tutto questo è disponibile, allora coraggiosamente vai avanti:

  • Innanzitutto, da una tavola di pino lunga 50 cm, è necessario creare una base per il fissaggio della maniglia e del compensato. Cioè, il portellone dello scoop. La tavola viene presa con una larghezza di almeno 8 cm, da entrambe le estremità lungo i lati terminali sono contrassegnati segmenti di 5 cm. Inoltre, dal centro del lato della tavola, iniziano a tagliare gli angoli con un piano ai segni. In finale, si dovrebbe ottenere un grezzo, con un lato piatto e semicircolare.
  • La parte finita viene lavorata con un piano. Può essere ulteriormente levigato con carta vetrata.
  • Il manico è costituito da una barra con una sezione di 40x40 mm. Per prima cosa, dai al pezzo una forma arrotondata con una pialla, quindi macina con cura la maniglia con carta smeriglio a grana fine.
  • Il prossimo passo sulla base è creare un sedile per la maniglia. L'incavo viene selezionato con uno scalpello al centro della tavola. Fallo su un lato piatto. La larghezza dell'incavo è uguale allo spessore della maniglia, e in profondità aggiungere 5 mm allo smusso della maniglia. Per scavare, fai prima 2 tagli con un seghetto, quindi rimuovi il pezzo di legno con uno scalpello.
  • Quando tutti i dettagli sono pronti, fanno un montaggio di controllo. Il compensato è piegato a semicerchio della base e i punti del taglio sono contrassegnati. L'estremità del manico è tagliata obliquamente. Il taglio dovrebbe adattarsi perfettamente al compensato e la maniglia stessa dovrebbe trovarsi all'interno della tacca.
  • Le carenze individuate durante il montaggio vengono corrette. Un foglio per uno scoop viene ritagliato dal compensato in base alla marcatura, dopodiché tutti gli spazi vengono nuovamente levigati ai tagli.
  • È ora di collegare tutti gli spazi vuoti. Innanzitutto, il bordo del compensato viene applicato al lato semicircolare della base. Il primo chiodo è piantato al centro. Inoltre, il compensato viene premuto contro la base, dando alla paletta una forma semicircolare e, mentre si piega, continua a inchiodare la tela. Invece di chiodi, puoi avvitare viti autofilettanti.
  • La paletta finita viene capovolta con la base in alto e la maniglia viene applicata. Un taglio obliquo del taglio è posto al centro della lama di lavoro, mentre è inserito nella scanalatura sulla base. Se tutto si adatta perfettamente, la maniglia è inchiodata.
  • Ora resta da rivestire i bordi di lavoro della paletta con lo zinco. Per questo, dal foglio vengono tagliate 2 strisce larghe 5 cm, una delle quali deve essere piegata a metà della lunghezza. Il grezzo a forma di U risultante viene posto su compensato, dove la paletta lavorerà sul bordo. La striscia di acciaio viene compattata picchiettando con un martello e quindi fissata con rivetti.
  • L'altra parte abrasa della paletta è chiusa con la seconda striscia: il giunto di compensato con il lato semicircolare della base. L'acciaio zincato viene avvitato con viti autofilettanti. I bordi della striscia possono essere piegati sui lati della base della paletta. Per evitare che la maniglia si rompa dalla scanalatura, è anche rinforzata con un pezzo di striscia di acciaio.
  • La pala è pronta, ma non è ancora finita. Capovolgi lo scoop. Nel punto in cui la maniglia è inchiodata al compensato, viene applicato un pezzo di striscia di acciaio e vengono avvitate 3-4 viti autofilettanti. Tale rinforzo non consentirà alla lama di lavoro di staccarsi dal manico sotto il peso della neve.

Ora possiamo dire che la pala da neve fai-da-te è completamente pronta.

Il video fornisce le istruzioni per realizzare una pala:

Pala da neve a coclea

La pala a coclea è caratterizzata da elevate prestazioni, ma non è di facile assemblaggio. Innanzitutto, devi disegnare i disegni corretti. In secondo luogo, devi capire come funziona la trivella. Nella foto è possibile vedere uno schema del meccanismo di fabbrica. Ci occuperemo ora del funzionamento dell'attrezzatura per la rimozione della neve a coclea.

Quindi, iniziamo con il fatto che i meccanismi di lavoro stessi - le coclee sono installate all'interno della camera di raccolta della neve in acciaio. Il suo bordo inferiore si muove lungo la superficie dura della strada proprio come fa un coltello da bulldozer. In questo momento, gli strati di neve vengono catturati. Le coclee rotanti lo guidano verso la parte superiore della camera, dove si trova l'uscita. Può essere centrato o spostato lateralmente, a seconda delle dimensioni della pala. Tipicamente, la posizione centrale dell'uscita viene osservata per pale a coclea con una larghezza di 1 mo più.

La rotazione delle coclee convoglia la neve verso l'uscita, ma non sono in grado di spingerla fuori dalla camera di raccolta neve. Le lame da lancio sono responsabili di questo lavoro. Ruotano con la coclea, spingendo la neve fornita nell'apertura dell'ugello.

Secondo il principio di un analogo di fabbrica, puoi realizzare uno spazzaneve a coclea fatto in casa. Il corpo semicircolare del ricevitore della neve può essere piegato in acciaio zincato. Un foro viene tagliato al centro o lateralmente e viene installato un tubo di uscita. I fianchi devono essere resistenti, perché i cuscinetti del meccanismo del rotore saranno fissati su di essi. Per la loro fabbricazione è adatto textolite o compensato resistente all'umidità.

Per la fabbricazione della coclea, viene presa un'asta o un tubo di acciaio con un diametro di 20 mm. Questo sarà l'albero. Le lame possono essere saldate in lamiera d'acciaio o in gomma densa. Nella seconda versione, le strisce di acciaio devono essere saldate sull'albero. Le lame di gomma verranno quindi imbullonate ad esse.

Consigli! La gomma spessa può essere prelevata da vecchi nastri trasportatori o tagliare vecchi pneumatici per auto.

Quando si realizza una vite, è importante mantenere lo stesso passo della spirale delle lame e scegliere il corretto senso di rotazione. Se l'uscita è installata al centro della camera, al centro dell'albero viene saldata una lama di lancio rettangolare in metallo con uno spessore minimo di 5 mm.

Ora resta da fissare i mozzi alle pareti laterali della camera, mettere i cuscinetti sull'albero e inserire la coclea in posizione.

Lo strumento funzionerà a mano, come una pala. Per fare ciò, le ruote sono attaccate al lato del corpo e una maniglia è fissata sul retro della fotocamera. Di grandi dimensioni, la pala della coclea è fissata alla parte anteriore del trattore con guida da terra.

Qualsiasi strumento di rimozione della neve è necessario solo in inverno. Il resto del tempo viene conservato in un luogo asciutto, preferibilmente lontano da dispositivi di riscaldamento.


Guarda il video: Iseki TM3160 pala da neve (Febbraio 2023).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos