Consigli

Gelso nero: foto e descrizione

Gelso nero: foto e descrizione


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il gelso nero è comune nei paesi asiatici, ma si trova sempre più nella corsia centrale. È apprezzato per i suoi frutti di bosco deliziosi e sani. Per la coltivazione di successo dei gelsi, è importante trovare un luogo adatto e prendersi cura regolarmente del raccolto.

Descrizione del gelso nero

Il gelso nero è un albero deciduo, appartiene al genere Mulberry e alla famiglia Mulberry. È anche conosciuto come il gelso, qui, il gelso. La cultura proviene dal sud-ovest asiatico, da dove si è gradualmente diffusa verso ovest. La durata della vita di un gelso è fino a 200 anni.

Il gelso viene coltivato per il bene di utili frutti commestibili. Il suo legno è denso e pesante, viene utilizzato per la fabbricazione di strumenti musicali, mobili, materiali da costruzione. In Russia, la raccolta del legname di gelso è vietata dalla legge. Le foglie dell'albero servono come fonte di cibo per i bachi da seta, che vengono utilizzati per produrre la seta.

Il gelso raggiunge un'altezza di 10 - 13 m Le foglie sono lunghe da 10 a 20 cm, allungate, di colore verde. I frutti sono di colore viola scuro: quasi nero. Sono costituite da tante drupe lunghe da 2 a 4 cm, esternamente le bacche assomigliano a more. Il frutto del gelso nero è commestibile, dal sapore dolce, con un retrogusto aspro.

Puoi valutare l'aspetto di una cultura guardando una foto di un gelso nero:

Quando si coltiva il gelso nero nella Russia centrale, l'albero spesso si congela, ma si riprende rapidamente. Dopo la potatura, il raccolto viene coltivato come un arbusto. Il gelso nero tollera l'inquinamento da gas nelle città ed è adatto per la semina nei parchi.

Come fiorisce il gelso nero

In un clima meridionale, il gelso fiorisce ad aprile, nel vicolo centrale - a maggio o giugno. Il polline della pianta viene trasportato dal vento, oltre che dagli insetti. Il gelso è una pianta dioica. I fiori dei tipi femminile e maschile sono su alberi diversi. Pertanto, almeno 2 alberi di gelso vengono piantati per formare il raccolto. Alcune varietà coltivate hanno entrambi i tipi di infiorescenze e non necessitano di impollinatori.

Perché il gelso nero è utile?

I frutti di gelso sono ricchi di sostanze nutritive. Il contenuto calorico del prodotto è basso: 50,4 kcal per 100 g Il gelso nero viene utilizzato per il dimagrimento e nel menù dietetico per il trattamento e la prevenzione di varie patologie. Rimuove bene le tossine dal corpo, purifica delicatamente l'intestino.

I benefici del gelso nero sono dovuti alla sua composizione, che comprende:

  • resveratrolo - un antiossidante vegetale che protegge dalla diffusione di batteri e funghi;
  • vitamine A, B1, B3, C, PP, K;
  • beta carotene;
  • potassio, calcio, magnesio, sodio, zinco, selenio, ferro;
  • acidi organici;
  • mono e disaccaridi.

I frutti della pianta sono apprezzati per il loro alto contenuto di potassio. Hanno anche un effetto diuretico, coleretico e alleviano con successo l'infiammazione. Sono anche presi per edema, difetti cardiaci, per alleviare il dolore, mancanza di respiro. Le bacche acerbe vengono utilizzate anche per la diarrea, poiché hanno un effetto astringente. I frutti maturi aiutano ad alleviare la stitichezza.

Importante! Se hai una malattia, dovresti consultare il tuo medico prima di mangiare il gelso.

Le foglie di gelso sotto forma di decotto producono un effetto antipiretico. Il succo fresco delle foglie allevia il mal di denti. L'estratto di bacche è efficace per raffreddore, carenza di vitamine, bassa immunità e disturbi del sistema nervoso.

Anche la corteccia del gelso nero ha proprietà utili. I decotti a base di esso sono usati per le malattie renali. La polvere di corteccia aiuta a guarire ferite e ustioni. L'infuso dalle radici è utile per l'asma bronchiale e il raffreddore, l'ipertensione, le malattie cardiache.

Varietà di gelso nero

Tutte le varietà di gelso nero hanno corteccia e bacche di colore scuro. La maggior parte delle varietà produce rese elevate e si adatta a condizioni diverse.

Gelso nero Nadia

Il gelso Nadia si presenta come un albero di medie dimensioni. La varietà ha un'elevata resistenza all'inverno e alla siccità. Il gelso nero non ha pretese per la composizione del terreno, ma non tollera l'umidità stagnante. L'albero inizia a fiorire a maggio. La maturazione dei frutti si prolunga: da metà luglio all'autunno.

I frutti sono viola, quasi neri, non molto grandi. La lunghezza delle bacche è di 2,5 - 3 cm Il sapore è gradevole, agrodolce. Un raccolto abbondante viene raccolto 3-4 anni dopo la semina. Allo stesso tempo, dall'albero vengono rimossi fino a 15 kg di bacche. Il gelso ha uno scopo da dessert ed è adatto per la lavorazione.

Mulberry Black Prince

Secondo la descrizione, il gelso del Principe Nero è un albero alto fino a 10 m con un'ampia chioma. La cultura è caratterizzata da frutti particolarmente grandi lunghi fino a 5 cm, il colore delle bacche è nero, la superficie è lucida. Il sapore è gradevole, agrodolce. Le foglie sono potenti, di forma asimmetrica con bordi frastagliati.

La varietà di gelso Black Prince fiorisce in aprile - maggio. La fruttificazione avviene nella seconda metà dell'estate. La produttività di un gelso arriva fino a 100 kg. Le bacche vengono conservate per 2-3 giorni. Per la formazione delle ovaie, è necessario un impollinatore che fiorisce in un momento simile. Mulberry Black Prince non ha pretese per le condizioni di crescita ed è adatto per la semina nelle regioni settentrionali.

Ammiraglio

Mulberry Admiral è stata inclusa nel Registro di Stato nel 2017. Questa è una varietà a maturazione tardiva, lo scopo delle sue bacche è universale. Il gelso diffuso, di grande vigore, forma un tronco potente con corteccia grigio scuro. I suoi germogli sono dritti, verdi. Le foglie della varietà sono opache, di medie dimensioni, ovoidali.

I frutti della varietà hanno una massa fino a 1,7 g, cilindrici, di colore nero, ricoperti da una buccia sottile. Il contenuto di zucchero è del 19,2%. Il sapore è dolce con note rinfrescanti. La varietà Admiralskiy si distingue per la sua resistenza alla siccità e alle gelate invernali. Non è stata riscontrata alcuna malattia o danno da parassiti.

Reale

Royal - una delle varietà a frutto grosso di gelso nero. L'albero è di medie dimensioni, alto fino a 8 m, forma una corona espansa ispessita. Le foglie sono lucide, di colore verde. I frutti raggiungono un peso di 20 ge una lunghezza di cm 6. L'appetibilità è valutata ad alto livello. Le bacche vengono conservate per diversi giorni.

La varietà Korolevskaya inizia a fruttificare presto e produce un raccolto nel primo anno dopo la semina. Maturazione precoce: inizia ai primi di giugno. Il gelso è resistente al gelo, tollera bene la siccità estiva.

Istanbul Black

Mulberry Istanbul Black - una delle varietà a frutto grosso. L'albero raggiunge un'altezza di 7 M. La chioma è densa e decorativa. La fruttificazione inizia a 2 o 3 anni. I fiori sono raccolti in infiorescenze sotto forma di un orecchio. Le foglie sono verdi, ovoidali.

Il gelso fiorisce nell'ultima decade di aprile. La varietà è tardiva e autoimpollinata. Il periodo di maturazione inizia dalla fine di luglio e si protrae fino ad agosto. I frutti sono scuri, di colore quasi nero, lunghi 3 cm, il sapore è dolce, con una sottile acidità.

Importante! La varietà Stambulskaya Black non ha pretese per le condizioni di crescita, tollera senza problemi le gelate invernali.

Staromoskovskaya

Il gelso Staromoskovskaya è un albero con una corona sferica. L'altezza del gelso è fino a 10 m A causa della potatura, viene coltivato sotto forma di arbusto o salice piangente. I frutti sono lunghi 2-3 cm, di colore dal viola scuro al quasi nero. Il sapore è dolce, con una leggera acidità.

La varietà Staromoskovskaya è resistente alle gelate invernali. La cultura non si ammala, si adatta rapidamente a qualsiasi condizione meteorologica. Il gelso è autofertile: la sua raccolta si forma senza la partecipazione degli impollinatori.

Perla Nera

Mulberry Black Pearl è un albero alto con una corona sferica. Quando si taglia il conduttore centrale, il gelso viene coltivato sotto forma di cespuglio. Quindi i germogli raggiungono un'altezza di 3,5 M. Le foglie della pianta sono di colore verde scuro, grandi, la corona è marrone con una sfumatura rossastra. La fruttificazione avviene in giugno - luglio.

La varietà di gelso Black Pearl offre una resa elevata. Fino a 100 kg di bacche vengono rimossi dall'albero. I frutti sono di colore viola-nero, lunghi fino a 4 cm e con un peso fino a 9 g, hanno un sapore agrodolce. A maturità, le bacche si sbriciolano, quindi si consiglia di non ritardare la raccolta o di stendere un film sotto l'albero.

Crescere e prendersi cura del gelso nero

Per beneficiare del gelso nero, è importante trovare il posto giusto per questo. Durante la coltivazione, l'albero riceve una cura costante.

Selezione e preparazione del sito di atterraggio

Affinché il gelso si sviluppi e dia frutti, viene scelto un luogo specifico per la semina. La cultura è fotofila, è posta in una zona soleggiata. Assicurati di fornire protezione dal vento freddo sotto forma di edifici o altre piantagioni.

Requisiti di base per il suolo:

  • scioltezza;
  • fertilità;
  • mancanza di ristagno di umidità;
  • il livello della falda è inferiore a 1,5 m.

Il gelso non tollera terreni salini e impregnati d'acqua. Il terreno argilloso e sabbioso non è adatto per la semina. Se il terreno è pesante, nella fossa di semina viene realizzato uno strato di drenaggio di argilla espansa. L'aggiunta di humus e argilla aiuta anche a migliorare la composizione del terreno sabbioso.

Le piantine di due o tre anni vengono scelte per la semina. Le piante vengono acquistate dal vivaio. I gelsi dovrebbero essere controllati prima dell'acquisto. Per la semina sono adatte piantine senza crepe, muffe e altri difetti.

Regole di atterraggio

I gelsi vengono piantati in aprile o nel tardo autunno. Viene scelto un periodo in cui il flusso della linfa degli alberi rallenta. Nel sud, è meglio piantare una pianta in ottobre - novembre, in modo che la cultura abbia il tempo di adattarsi prima del freddo. Nella corsia centrale e nel nord, dove ci sono gelate precoci, la semina viene lasciata per la primavera. Cominciano a preparare la fossa 3-4 settimane prima dello sbarco. Viene lasciato restringere, il che può danneggiare gravemente la piantina.

Ordine di semina del gelso:

  1. Innanzitutto, viene scavata una fossa con un diametro di 50 cm fino a una profondità di 60 cm.
  2. Per riempire la fossa si ottiene un substrato: 5 kg di compost e 100 g di perfosfato.
  3. Dopo il restringimento, nella fossa si forma un tumulo di terra.
  4. La piantina è posta sopra. Le radici vengono raddrizzate e il terreno viene versato sopra.
  5. Il terreno viene compattato e annaffiato abbondantemente.

La procedura di atterraggio non dipende dal periodo di lavoro. La piantina è legata a un supporto e uno strato di humus viene versato nel cerchio del tronco per la pacciamatura.

Irrigazione e alimentazione

Il gelso tollera bene la siccità a breve termine. Se le precipitazioni cadono spesso nella regione, è possibile eliminare l'umidità. Il gelso viene annaffiato solo in caso di grave siccità. L'acqua è richiesta da aprile a luglio. Quando si coltiva il gelso nero, viene utilizzata acqua calda e stabile. Viene introdotto rigorosamente nel cerchio del tronco, è meglio scegliere le ore mattutine o serali.

Consigli! È particolarmente importante monitorare l'umidità del suolo durante la fioritura e all'inizio della fruttificazione. La resa del gelso dipende direttamente da questo.

Il gelso risponde positivamente alla fertilizzazione. In primavera, viene annaffiato con una soluzione di urea o verbasco. Contengono azoto, che contribuisce alla crescita della massa verde. Durante la fioritura della pianta e la maturazione dei frutti vengono aggiunti perfosfato e potassio. Queste sostanze migliorano il gusto e la qualità delle bacche. Per 10 litri di acqua è sufficiente aggiungere 40 g di ogni concime.

Potatura

Il gelso viene potato durante il periodo di riposo. Questo periodo cade all'inizio della primavera o nel tardo autunno. Soprattutto, l'albero tollera la lavorazione in primavera: a fine aprile o inizio maggio, quando le foglie non sono ancora sbocciate.

In un giovane gelso nero, i rami vengono completamente rimossi ad un'altezza di 1,5 m dal tronco e sotto. Se lasci il conduttore centrale, l'albero crescerà fino a 5-6 m Puoi tagliare la cima ad un'altezza di 2 me formare una corona di 9-12 germogli. In futuro, la forma selezionata della pianta viene mantenuta e i processi in eccesso vengono eliminati.

In autunno eseguono potature sanitarie di gelsi, rimuovendo germogli vecchi, rotti, secchi e malati. Vengono rimossi anche processi deboli e rami che crescono all'interno della corona.

Prepararsi per l'inverno

Quando si coltiva e si prende cura del gelso nero nella regione di Mosca, è necessario includere la preparazione per l'inverno. Ciò contribuirà a migliorare la resistenza al freddo dei gelsi neri. In autunno, l'albero viene annaffiato abbondantemente in modo che il terreno umido protegga le radici dal congelamento. Quindi il tronco viene gonfiato e la torba o l'humus vengono versati nel cerchio del tronco vicino.

Un giovane gelso è protetto dal freddo utilizzando una struttura a telaio. È fatto di legno o metallo e poi posto sopra la piantina. Spandbond o agrofiber è attaccato ai supporti. Non è consigliabile utilizzare il polietilene per il riparo, che è scarsamente permeabile all'umidità e all'aria.

Quando il gelso nero inizia a dare i suoi frutti dopo la semina

In genere, il gelso porta il suo primo raccolto 4-5 anni dopo la semina. Gli allevatori sono riusciti a sviluppare varietà che danno frutti per 2-3 anni. I tempi di fruttificazione sono influenzati anche dalle condizioni meteorologiche, dalla cura delle piante e dall'assunzione di sostanze nutritive dal terreno.

Raccolta

La fruttificazione della cultura si prolunga nel tempo. A seconda della varietà, il raccolto viene raccolto da fine maggio ad agosto. I gelsi vengono rimossi dall'albero, che ha acquisito un colore scuro. I frutti maturi e ancora verdi possono appendere ai rami. Tuttavia, il raccolto spesso si sbriciola mentre matura.

Il gelso ha una resa elevata. Un albero porta fino a 100 kg di frutti. Le bacche vengono conservate per non più di 2-3 giorni, dopodiché emettono molto succo e si deteriorano. Il raccolto non può essere trasportato per molto tempo, pertanto i gelsi dovrebbero essere utilizzati immediatamente dopo la raccolta.

Riproduzione

Per la moltiplicazione dei gelsi, vengono scelti i seguenti metodi:

  • Semi. I semi di gelso freschi vengono utilizzati per la semina. I lavori iniziano ad ottobre. Gli acheni vengono puliti e tenuti in acqua per 3 ore con l'aggiunta di uno stimolante della crescita. Quindi vengono piantati nel terreno. Se l'impianto è pianificato per la primavera, il materiale viene stratificato. I semi vengono piantati a una profondità di 3 cm e sopra viene versato uno strato di pacciame. Le piantine vengono annaffiate e nutrite. In autunno, i gelsi possono essere piantati. La fruttificazione delle piantine inizierà nel 5 ° anno. Lo svantaggio di questo metodo è che l'albero non sempre eredita le caratteristiche della varietà madre.
  • Talee. A giugno, le talee vengono tagliate con una lunghezza di 20 cm e 3 gemme. Sono piantati in una serra, dove creano alta umidità. Le talee potranno attecchire fino all'autunno, ma vengono trasferite in piena terra solo fino all'anno successivo.
  • Processi di root. I germogli che compaiono alla base del gelso possono essere separati e trapiantati in una nuova posizione. Allo stesso tempo, la nuova pianta mantiene completamente le caratteristiche di quella materna.

Malattie e parassiti

Il gelso nero ha un'elevata immunità alle malattie fungine. La coltura è più suscettibile all'oidio, alla macchia marrone, alla batteriosi. I principali segni di malattie si manifestano nella comparsa di macchie scure, gialle o biancastre sulle foglie del gelso, così come nella loro caduta. Per combattere le lesioni, vengono utilizzati i farmaci Silit, Fitoflavina, liquido bordolese.

Importante! I prodotti chimici non devono essere utilizzati 3 settimane prima che il raccolto di gelso sia maturo.

Il gelso attira la falena, la farfalla bianca e l'acaro del ragno. Gli insetticidi Actellik, Chlorofos, Kleschevit sono usati contro i parassiti. Per la profilassi, le foglie cadute vengono rimosse e bruciate ogni anno, in cui gli insetti possono spesso ibernare.

Ricette di gelso nero

I preparati fatti in casa aiuteranno a preservare le proprietà benefiche del gelso nero. Marmellata, marmellata, composta, marmellata, vino si ottengono dai gelsi. I frutti di bosco freschi o trasformati vengono aggiunti a dessert, frullati e prodotti da forno. Si sposano bene con pere, prugne, pesche, lamponi, yogurt, crema di formaggio.

Una semplice ricetta di marmellata di gelso:

Ingredienti:

  • bacche mature - 1 kg;
  • zucchero - 1,3 kg;
  • limone - 3 pezzi

Sequenza di cottura:

  1. I limoni, insieme alla buccia, vengono fatti scorrere attraverso un tritacarne. Quindi aggiungere frutta e zucchero.
  2. La massa viene chiusa con un coperchio e conservata per 3-4 ore in modo che il succo venga rilasciato da esso.
  3. Metti la pentola sul fuoco, accendi una fiamma media e porta a ebollizione.
  4. Dopo che la marmellata si è raffreddata, rimetti sul fuoco e fai bollire per 30 minuti. L'intera procedura viene ripetuta ancora una volta.
  5. Il prodotto caldo viene distribuito tra i barattoli e coperto con i coperchi.

Per ottenere la marmellata, le bacche vengono anche arrotolate in un tritacarne. Quindi metti la massa risultante sul fuoco e cuoci finché sono teneri.

Componenti per fare 2 litri di composta di gelso:

  • gelso - 1 kg;
  • zucchero semolato - 350 g;
  • acqua - 650 ml;
  • acido citrico - 1 g

La procedura per preparare la composta di gelso:

  1. Le bacche mature vengono lavate delicatamente con acqua tiepida.
  2. I gambi vengono rimossi dai gelsi.
  3. Il barattolo viene lavato con acqua e soda e riscaldato in forno.
  4. I frutti preparati vengono versati nel contenitore.
  5. Si mette sul fuoco uno sciroppo composto da acqua, zucchero e acido citrico. La composizione viene portata a ebollizione, quindi le bacche vengono versate in barattoli.
  6. I barattoli con composta vengono pastorizzati a bagnomaria per 20 minuti e conservati per l'inverno.

Per ottenere la marmellata di gelso nero occorrono:

  • frutti maturi - 1 kg;
  • zucchero - 500 g.

Istruzioni per preparare la marmellata di gelso:

  1. Il gelso viene lavato e pelato dai gambi. Quindi passare al setaccio per separare i semi.
  2. Lo zucchero viene versato nella massa risultante e messo a fuoco vivo.
  3. La marmellata viene bollita fino a quando non si addensa, mescolando continuamente.
  4. La marmellata pronta è disposta nelle banche.

Ingredienti per fare il vino di gelso nero fatto in casa:

  • gelso - 1 kg;
  • acqua - 0,5 l;
  • zucchero semolato - 150 g;
  • cannella - 5 g;
  • vino bianco - 100 ml.

Il processo di produzione del vino di gelso consiste nelle seguenti fasi:

  1. I gelsi vengono raccolti con tempo asciutto quando raggiungono il nero. I frutti vengono lavati e lasciati asciugare per 24 ore.
  2. Il succo viene spremuto dal gelso nero in qualsiasi modo conveniente: da 1 kg di raccolto si ottengono solitamente circa 500 ml di succo.
  3. Mescolare la stessa quantità di succo di gelso e acqua, aggiungere la cannella e lo zucchero.
  4. Il liquido viene versato in barattoli. Allo stesso tempo, assicurano che un quarto del volume di ciascuna lattina rimanga libero.
  5. Sul collo è installato un sigillo d'acqua, che può essere realizzato con un guanto medico con un dito perforato. Il contenuto viene lasciato fermentare per una settimana.
  6. Le materie prime vengono filtrate, quindi viene aggiunto vino bianco.
  7. La bevanda viene conservata per 2 settimane in un luogo buio a una temperatura di 15 - 25 ° C: a fine fermentazione il guanto viene sgonfio. Il vino viene versato in una bottiglia con una cannuccia, senza toccare il sedimento sul fondo.
  8. La bottiglia viene chiusa ermeticamente, viene installato un sigillo d'acqua e il vino giovane di gelso nero viene conservato in un luogo buio alle 16 diC. A questo punto è necessario controllare il sedimento e smaltirlo periodicamente versandolo in un'altra bottiglia.

Conclusione

Il gelso nero è un raccolto senza pretese e fruttuoso. Il suo valore sta nei frutti, nelle foglie e nella corteccia, che hanno proprietà medicinali. L'albero non è esigente in condizioni esterne, ma si ottiene un buon raccolto con cura costante.


Guarda il video: I Gelsi neri e bianchi, proprietà e benefici (Novembre 2022).

Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos