Idee

Creiamo condizioni favorevoli per la coltivazione di orchidee "Cumbria"

Creiamo condizioni favorevoli per la coltivazione di orchidee "Cumbria"


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il tipo più semplice di cura di tutte le orchidee domestiche è considerata l'orchidea della Cumbria o "Cambria"Tuttavia, questa pianta da fiore non è meno bella delle altre varietà. Orchidea "Cumbria" è un bellissimo ibrido ottenuto come risultato di un attento lavoro di selezione condotto con "Oncidiums". La pianta è progettata specificamente per l'allevamento in casa. In numerose foto puoi vedere una meravigliosa orchidea con grandi fiori.

Informazioni generali

"Cumbria" è un nome commerciale che si riferisce al numeroso genere ibrido di orchidee, che si ottengono incrociando piante appartenenti al genere "Brassia" o "Brassia"così come Miltonia o "Miltonia" e altre orchidee che si possono vedere nella foto.

Questo tipo originale di orchidea è sorprendentemente adattato alle condizioni domestiche, una pianta senza pretese, la cui coltivazione non è difficile nemmeno per i giardinieri principianti. Un'orchidea così insolita viene spesso nei negozi di fiori chiamati "Vuilstekeara" o "Vuylstekeara", così come "Cumbria" ed è un ibrido intergenerico Odontoglossum, Miltonia e "Cochlioda" che può essere visto nella foto.

Funzionalità e caratteristiche

Non molti giardinieri dilettanti lo sanno che Cumbria è il nome commerciale di un gruppo di orchidee con colori chiari e chiazzati. Tali orchidee appartengono alla categoria degli ibridi intergenerici di cinque generi della famiglia delle orchidee. La cura di questa pianta è estremamente semplice. Di conseguenza, a casa, puoi ottenere una pianta con fiori insoliti, luminosi e grandi. È questo tipo di orchidea che viene spesso collocato sulla foto.

Trovare una descrizione dettagliata di questo tipo è abbastanza difficile. Va ricordato che la pianta è stata allevata appositamente per la coltivazione in camera o in casa. La prima orchidea ibrida di questo genere è stata allevata più di 100 anni fa. L'orchidea Cumbria deve il suo nome agli allevatori del secolo scorso. "Cumbria" si riferisce alla categoria di piante epifite.

L'orchidea ha radici sottili e foglie lanceolate. La forma di crescita appartiene alla categoria dei simpatici. I fiori possono avere una colorazione molto diversa. Le più comuni tonalità di crema, viola e bianco-rosa. Tutta la varietà di colori e sfumature può essere apprezzata nella foto di questa fantastica vista. La pianta non è esigente da curare e tollera piccoli difetti.

Prenditi cura dell'orchidea Cumbria

Condizioni di coltivazione e cura

Va ricordato che, nonostante tutta la mancanza di pretese e una cura abbastanza facile, "Cumbria" è caratterizzata dalla presenza di radici molto vulnerabili. Pertanto, per crescere e facilitare la cura, la pianta necessita di un tipo di substrato ampio e traspirante. L'opzione migliore è quella di utilizzare un substrato di semina non soggetto a un rapido degrado. È ideale un tipo speciale di terreno per la Cumbria o una miscela a base di carbone, corteccia di legno, torba e muschio di alta qualità.

Molta corteccia non può essere usata. Altrimenti, il substrato di semina potrebbe diventare acido. Cumbria ama una varietà di substrati leggermente acidi. Una buona opzione è di stendere lo strato di drenaggio dei ciottoli lavati. Il vaso da fiori deve essere dotato di ghiaia ben umida o argilla espansa per mantenere l'umidità al livello richiesto.

I vasi per piantare possono essere in ceramica e opachi. Per la Cumbria, il regime di temperatura non è particolarmente importante, ma la pianta cresce meglio a temperature da + 18 ° C a + 25 ° C. "Cumbria" si riferisce alla categoria delle piante fotofile, ma nel processo di crescita e cura dovrebbero essere eseguite piante ombreggianti dai raggi diretti. In inverno, la pianta ha bisogno di una fonte di luce artificiale. Dovresti proteggere l'orchidea di Cumbria dalle correnti d'aria, ma non dimenticare la presenza di aria fresca.

Al momento dell'acquisizione dell'orchidea di Cumbria, è importante che siano presenti almeno tre bulbi che consentano alla pianta di attecchire facilmente e rapidamente a casa. I bulbi crescono in modo diverso a seconda del tipo di ibridi. Molto spesso, un'orchidea adulta ha sviluppato bulbi di forma ovale appiattita lunghi circa 8 cm, recanti due o tre foglie.

I rizomi possono diffondersi lungo la superficie del terreno o crescere su una scala. Va ricordato che la "scala" formata richiede la creazione di un supporto, che può essere fatto da un pezzo di corteccia ordinaria. La creazione di un tale design può essere vista nella foto.

Il substrato non deve asciugare completamente tra le innaffiature. Se il substrato viene significativamente inumidito, il sistema radicale della pianta potrebbe marcire. Puoi immergere il vaso di fiori in acqua, ma non per molto. Pertanto, Cumbria è uniformemente nutrita con l'umidità necessaria per la crescita e lo sviluppo e l'intera procedura per la cura della pianta è notevolmente facilitata. Dopo la fioritura, il numero di irrigazioni dovrebbe essere ridotto. Nella fase di crescita, la frequenza e il volume dell'irrigazione dovrebbero essere nuovamente aumentati.

Desiderabile nel processo di cura e spruzzatura tempestiva. Con tale spruzzatura, viene utilizzata acqua dolce dopo la fase di ebollizione o di filtraggio. La fioritura di "Cumbria" con cura adeguata viene osservata più volte all'anno. La fioritura è caratterizzata da abbondanza. Inoltre, una pianta coltivata in casa ha un periodo di dormienza standard. In questo momento, si consiglia di abbassare leggermente la temperatura nella stanza e anche molto meno spesso di eseguire l'irrigazione. I peduncoli dovrebbero essere potati, il che può aiutare l'emergere di nuove frecce nella pianta.

Regole sui trapianti

Come ogni orchidea, alla Cumbria non piacciono troppo i trapianti, ma a volte è necessario un evento del genere. Di norma, il trapianto viene eseguito durante la formazione della compattazione del terreno o la sua acidificazione. Inoltre, la capacità di atterraggio può restringere le piante già coltivate in casa.

Il trapianto non è difficile e l'intero processo dovrebbe mirare a ridurre il fattore traumatico per la pianta e il suo adattamento più rapido alle nuove condizioni. Il processo di trapianto è convenientemente presentato su istruzioni fotografiche, che sono accompagnate non solo da materiale fotografico colorato, ma anche da una descrizione dettagliata del processo graduale.

Va tenuto presente che è consigliabile trapiantare dopo la comparsa di nuove radici giovani. Un tempo simile nelle giovani piante si verifica più spesso in primavera e nelle orchidee adulte si consiglia di trapiantare in autunno. La propagazione di tali orchidee a casa avviene secondo il principio di divisione del cespuglio. Durante il trapianto, vengono rimossi i bulbi vecchi, secchi e rugosi.

Puoi anche conoscere le caratteristiche della cura dell'orchidea Cymbidium leggendo l'articolo corrispondente sulla nostra risorsa.

Suggerimenti e trucchi

La coltivazione di un'orchidea ibrida della specie Cumbria non è caratterizzata da alcuna complessità, ma si raccomanda di prestare attenzione alle seguenti sfumature:

  • quando i bulbi iniziano a raggrinzirsi, l'orchidea molto probabilmente non ha abbastanza acqua, cioè è tempo di irrigare il substrato;
  • l'orchidea ha bulbi di forma ovale e, dopo la fioritura, si verificano le rughe, i bulbi diventano di nuovo elastici e lisci.

Trapianto di orchidea "Cumbria"

La fioritura in Cumbria avviene dopo la fine della stagione di crescita - il design del bulbo. In tale momento, è consigliabile ridurre leggermente l'irrigazione.




Video, Sitemap-Video, Sitemap-Videos